• Google+
  • Commenta
29 aprile 2012

Una valigia piena di…libri: viaggio alla scoperta della lettura e fantasia

Una valigia piena di...libri
Una valigia piena di...libri

Una valigia piena di…libri

Via al progetto una valigia piena di…libri, un viaggio alla scoperta della lettura e della fantasia.

È ufficialmente partita l’iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura del ministero per i Beni e le attività culturali, con il sostegno dell’Associazione italiana editori, che, nell’ambito della campagna di promozione della lettura Il maggio dei libri, coinvolgerà circa mille studenti delle scuole di tutta Italia.

E proprio la valigia è il simbolo di questo progetto, che mira infatti a far scoprire ai ragazzi delle scuole come la lettura di un libro possa trasformarsi in un meraviglioso viaggio.

Viaggio incominciato da Milano con la scuola media Tommaseo, il liceo scientifico Cremona e le scuole elementari di via Polesine e che si sposterà in altre nove città italiane, in altrettante regioni, da Roma a Palermo, passando per l’Aquila e Napoli, fino al 23 maggio. Portavoce del messaggio educativo messo in atto dal progetto, l’illustratrice Brunella Baldi insieme agli scrittori Francesco Chiacchio ,Nadia Terranova, Igiaba Scego, Mario Desiati e Gianluca Morozzi.

L’iniziativa si propone inoltre anche di migliorare l’apprendimento della lingua italiana dei numerosi bambini stranieri presenti sul territorio, che, grazie alla lettura, potranno acquisire maggiore dimestichezza con le parole della nostra lingua.

“Abbiamo aderito con entusiasmo perché la maggior parte dei nostri alunni è straniera, proveniente dall’Africa e dai Paesi dell’Est, e molti di loro hanno già avuto un’esperienza diretta di viaggio. Collegare questi ricordi al concetto di libro, che rischia di rappresentare uno strumento di tortura da relegare nel solo ambito scolastico, potrebbe suscitare un amore per la lettura. Solo leggendo imparano davvero l’italiano.” Queste le parole, riportate da La Repubblica-Milano, di Annamaria Santeramo, docente dell’istituto comprensivo Lorenzini-Feltre di Milano.

Obiettivo cardine del progetto è insomma quello di avvicinare il più possibile bambini e ragazzi alla lettura, facendo comprendere loro che i libri non costituiscono soltanto un ingrato compito da svolgere per conto della scuola, ma che possono rivelarsi strumenti preziosi attraverso i quali viaggiare e scoprire nuovi mondi per mezzo della fantasia, arricchendo di sogni la valigia della nostra vita.

Google+
© Riproduzione Riservata