• Google+
  • Commenta
11 giugno 2012

Ill Tuscia Film Fest, Il Caffeina Cultura e l’Università della Tuscia: un matrimonio che s’ha da fare

Dal 29 giugno al 14 luglio la nona edizione del Tuscia Film Fest 2012 avrà luogo presso il Complesso di San Carlo a Viterbo. Sono previste grandi novità: infatti l’edizione di quest’anno è stata definita un “matrimonio a tre” tra il festival, l’Università delle Tuscia e il Caffeina Cultura. D’altronde la scelta della location non è casuale: l’utilizzo della sede del dipartimento Disucom (scienze umanistiche, della comunicazione e del turismo) dell’Università della Tuscia sigla l’accordo.

Il Tuscia Film Fest ha organizzato, come nella sua migliore tradizione, proiezioni, incontri, presentazioni e dibattiti interamente dedicati al cinema italiano, mentre Il Caffeina Cultura, giunto alla sesta edizione, si occuperà di incontri con scrittori e protagonisti della vita culturale italiana.

La collaborazione dell’università, invece, si concretizzerà  in una serie di incontri che si terranno durante tutto il festival nell’aula magna del dipartimento, dalle 19 alle 21, per approfondimenti sugli argomenti che accomunano temi che sono attinenti a vari ambiti universitari, al Tuscia Film Fest e al Caffeina Cultura, come l’ambiente, i beni culturali, la green economy, la legalità.

Il Rettore Marco Mancini, che ha fortemente voluto questo connubio, ha affermato: “L’Università della Tuscia  è felice di ospitare, in uno dei suoi complessi storici, due tra le più importanti manifestazioni del territorio. Cinema e cultura sono una fondamentale occasione di sviluppo della coscienza critica e di stimolo alla creatività. Finalmente a Viterbo assistiamo a una sinergia tra due festival di primo piano, che vanno efficacemente a congiungersi con il ruolo dell’ateneo”. ( dal sito del Tuscia Film Fest)

Filippo Rossi e Andrea Baffo, direttori di Caffeina Cultura, hanno ricordato che le radici di questa collaborazione sono da ricondurre alla forte unione fra film e libri, e sono convinti che un’offerta culturale congiunta può essere una grande occasione per la città di Viterbo.

Ma la vera novità di quest’anno è rappresentata dal Dopofestival,  dove gli ospiti di Caffeina e Tuscia Film Fest commenteranno la serata appena conclusa, scambiandosi impressioni e idee insieme agli spettatori. Inoltre ci sarà anche Enocinema, un’occasione per conoscere e degustare i prodotti tipici locali e  i vini  della Tuscia.

 

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata