• Google+
  • Commenta
21 agosto 2012

Da ex liceale a futura matricola, la storia di Luca

La fine del liceo porta con sé decisioni importanti: continuare o meno gli studi, che corso di studio intraprendere e cosa aspettarsi da questo. Vista l’attuale situazione della scuola italiana la scelta non sembra più così scontata ed oggi, per un ragazzo alle soglie della maturità, scegliere è diventato sempre più difficile.

Luca è un ragazzo che ha appena concluso i suoi studi liceali e si prepara ad affrontare il mondo universitario.

 

Hai già una chiara idea su quale indirizzo di studi universitari vuoi frequentare?

Si, ho preso una decisione non molto tempo fa. Vorrei iscrivermi alla facoltà di giurisprudenza di Napoli. Il mio sogno è quello di poter intraprendere la carriera di avvocato.

Hai partecipato a corsi di orientamento universitari? Che tipo di aiuto hai ricevuto da questi corsi?

Il liceo che frequentavo ha organizzato vari corsi di orientamento con le università napoletane. Oltre a questi corsi di orientamento ho frequentato anche i pre-corsi organizzati dalle stesse università. La loro frequentazione non mi ha aiutato moltissimo, poiché sembrava di prendere parte ad una enorme pubblicità alla facoltà e non mi ha dato nessun tipo di informazione reale sul tipo di studi che avrei intrapreso o sui corsi che avrei dovuto frequentare.

Pensi che i tuoi studi liceali ti abbiano preparato adeguatamente ad affrontare l’esperienza universitaria?

Assolutamente no. La colpa non è solo dei professori o dell’istituzione scolastica, parte della colpa è mia, poiché, non mi sono impegnato adeguatamente durante il mio percorso di studio liceale. Nonostante ciò, bisogna ammettere che il liceo non mi ha dato una preparazione specifica, ma una preparazione vaga e superficiale.

Cosa ritieni si debba fare per poter dare una reale preparazione agli studenti che vogliono continuare gli studi?

Non saprei dare una risposta precisa, ma penso che bisognerebbe organizzare dei corsi di orientamento migliori, non concentrarli solo ed esclusivamente durante il quinto anno, ma durante gli ultimi tre anni. I corsi d’orientamento, inoltre, dovrebbero rispecchiare maggiormente i corsi universitari e dare una chiara idea agli studenti a cosa vanno in contro, sia riguardo le materie sia riguardo il metodo di studio da adottare.

Quanti all’interno della tua classe liceale hanno deciso di continuare gli studi?

La mia classe era composta da 22 ragazzi e soltanto uno non ha continuato gli studi. Tutti gli altri hanno deciso di iscriversi all’università e continuare il loro percorso di studio.

Come mai tu hai deciso di continuare gli studi?

Poiché volevo coronare il mio sogno di intraprendere la carriera forense. In fondo oggigiorno  è quasi obbligatorio conseguire una laurea per poter entrare all’interno del mondo del lavoro.

Cosa ti aspetti dall’esperienza universitaria?

Sono allo stesso tempo impaurito e curioso. Penso che questo sia uno dei primi passi verso la vera maturità.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy