• Google+
  • Commenta
27 agosto 2012

Spagna, una anziana restauratrice improvvisata trasforma Cristo in scimmia

Non sempre le buone intenzioni sono sufficienti, soprattutto quando si parla di un’arte delicata come quella del restauro.
Anni e anni di studio presso le accademie e le università con centinaia e centinaia di ore di laboratorio, sono quanto mai necessari per poter preservare e riportare in vita capolavori che il tempo ha corroso.
Non è difficile immaginare cosa potrebbe succedere se una persona dalle scadenti competenze si cimentasse in tale impresa.
Non è difficile anche perché troppe volte accade, come un paio di giorni fa in Spagna dove una devota e fin troppo arzilla vecchietta, l’ottantenne Celia Gimenez, ha trasformato, con le sue mani incaute, un vecchio affresco di Cristo in una scimmia sfigurata.

Il dipinto novecentesco di Elias Garcia Martinez appartiene alla chiesa barocca della Misericorda di Borja, piccola cittadina del nord est spagnolo, dove la signora abita e dove, stanca di vederlo “rovinato”, ha pensato bene di “aggiustarlo”.

E fa sorridere che la sua “opera” sia rimasta inosservata per alcune settimane quando la stessa Celia, pentita per il gesto, ha chiamato la polizia per denunciare il suo restauro “amatoriale”.

La questione però non è del tutto risolta poiché la signora ha si confessato ma, nel contempo, coinvolto il prete della chiesa reo, a suo parere, di averle chiesto lui stesso di compiere il misfatto e i fedeli che hanno assistito al suo operato senza intervenire.

E mentre le autorità indagano su Twitter c’è chi la prende sul ridere definendo il nuovo affresco, ispirato al ‘Ecce homo‘ di Caravaggio (Ecco l’uomo), ‘Ecce Mono‘ (Ecco la scimmia)

Fonte immagine: Ansa.it

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy