• Google+
  • Commenta
15 Ottobre 2019

Qualificazioni Euro 2020 Svezia Vs Spagna: pronostici e formazioni

Undicesima giornata Serie A Torino Vs Juventus
Qualificazioni Euro 2020 Svezia Vs Spagna

Qualificazioni Euro 2020 Svezia Vs Spagna

Anticipazioni qualificazioni Euro 2020 Svezia Vs Spagna di martedì 15 ottobre 2019. Pronostico e probabili formazioni della sfida di stasera. La partita si giocherà alla Friends Arena di Solna, in Svezia, con fischio d’inizio alle 20:45. 

Ultima giornata di partite per quanto riguarda le qualificazioni Euro 2020. Scendono infatti in campo oggi le ultime nove partite di questa ottava giornata. Tra queste spiccano sicuramente quella dell’Italia di Roberto Mancini impegnata a Vaduz contro il Liechtenstein e quella di Solna tra Svezia e Spagna. Se da un lato gli Azzurri hanno già raggiunto matematicamente la qualificazione ad Euro 2020 grazie alla vittoria di sabato contro la Grecia, lo stesso discorso non vale ancora per svedesi e spagnoli.

Infatti il pareggio ottenuto in Norvegia sabato scorso ha impedito alle Furie Rosse di guadagnare matematicamente l’accesso al prossimo Europeo con tre turni di anticipo.

Nulla di preoccupante ovvio, visto che gli uomini di Roberto Moreno comandano comunque il Gruppo F con 19 punti (5 di vantaggio sulla Svezia seconda).

La Svezia invece, seppur seconda, non è ancora certa della qualificazione. I 14 punti fin qui conquistati non sono una grossa garanzia visto che Romania e Norvegia si trovano subito dietro rispettivamente a quota 13 e 10 punti.

L’ideale per i nordici sarebbe non perdere stasera e sperare in un pareggio tra Romania e Norvegia che si affrontano stasera a Bucarest in contemporanea al match tra Svezia e Spagna.

Qualificazioni Euro 2020, pronostico Svezia Vs Spagna di martedì 15 ottobre 2019

Il Girone F di queste qualificazioni Euro 2020, come anche altri raggruppamenti, è uno di quelli in cui, escluso il primo posto, tutto può ancora cambiare.

Infatti la Spagna è ormai virtualmente qualificata ad Euro 2020, mentre per il secondo posto, che garantisce la qualificazione, è lotta a tre tra Svezia, Romania e Norvegia.

Il pareggio ottenuto all’ultimo contro la Spagna ha permesso ai norvegesi di restare in scia della Romania, vittoriosa in trasferta contro le Isole Far Oer e a meno 4 dalla Svezia corsara a Malta per 0-4 sabato.

Una situazione che al momento dice Spagna 19, Svezia 14, Romania 13 e Norvegia 10, ma che stasera potrebbe cambiare drasticamente. Come detto poc’anzi per la Svezia l’importante sarà non perdere e sperare, allo stesso tempo, in un pareggio tra Romania e Norvegia.

Tuttavia bisogna anche sottolineare che qualora i gialloblu svedesi non arrivassero secondi in questo Gruppo F, avrebbero comunque la possibilità di qualificarsi al prossimo Europeo grazie allo spareggio conquistato mediante la vittoria del proprio girone di Nations League. 

Al di là di tutto ciò comunque possiamo dire che la Svezia sembra essere in grado di strappare almeno un punto alla corazzata spagnola. L’approccio alla gara degli svedesi sarà come sempre difensivista e incentrato sullo sfruttamento dei contropiedi e dei calci piazzati.

L’assenza di Sergio Ramos in difese darà poi sicuramente una grossa mano al non particolarmente prolifico attacco svedese che dovrebbe riuscire a segnare quantomeno un gol. Puntiamo quindi su un risultato che non dovrebbe registrare più di tre reti.

Probabili formazioni Svezia Vs Spagna di stasera 15 ottobre

Per quanto riguarda le formazioni la Svezia dovrebbe presentarsi con un classico 4-4-2. Olsen quindi in porta con, davanti a lui, Lustig, Granqvist, Lindelöf e Bengtsson. A centrocampo spazio a Forsberg, Ekdal, Olsson e Larsson. In attacco il duo formato da Berg e Isak.

La Spagna dovrebbe invece schierarsi con un più offensivo 4-3-3 i cui interpreti dovrebbero essere i seguenti: Kepa in porta. Davanti a lui Navas, Inigo Martínez, Raul Albiol e Bernat. Centrocampo a tre con Saul Ñíguez, Busquets e Fabian Ruiz. In attacco il tridente formato da Oyarzabal, Rodrigo Moreno e Ceballos. 

  • Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelöf, Bengtsson; Forsberg, Ekdal, Olsson, Larsson; Berg, Isak.
  • Spagna (4-3-3): Kepa; Navas, Inigo Martínez, Raul Albiol, Bernat; Saul Ñíguez, Busquets, Fabian Ruiz; Oyarzabal, Rodrigo Moreno, Ceballos.
Google+
© Riproduzione Riservata