• Google+
  • Commenta
12 settembre 2012

Sorbona: lezioni di sport da Alessandro Del Piero

Alessandro Del Piero professore per un giorno a Parigi!

Nonostante il calcio italiano spesso sia finito nella triste realtà delle scommesse, una personalità come quella dell’appena ex giocatore della juventus, è stata richiesta dall’Università di Sorbona affinchè desse il suo contributo morale ai giovani studenti dell’ateneo, in merito allo sport e la sua integrità. Del Piero del resto è uno dei protagonisti del progetto Save the Dream, un programma mondiale di comunicazione mirante a promuovere il buono dello sport e tutti gli importanti valori di cui è portatore.

Bisogna recuperare i veri valori. Giocare sempre per vincere. E chi non lo fa pensi che tradisce per primo sé stesso: così esordisce Alessandro in merito ad una brutta realtà che negli ultimi anni , in maniera sempre più invasiva, sta colpendo la sua passione e molte realtà sportive. Le scommesse e ogni modo in cui si bara in una competizione rappresentano un crimine, da non sottovalutare, da tenere a bada e da temere, come avviene verso ogni altra forma di illegalità.

Del resto, lo storico bomber bianco nero , ad oggi anche presidente dell’Uefa, difende allo stesso tempo il buono della realtà calcistica, dichiarando a gran voce : Sono orgoglioso di diffondere i valori dello sport per proteggerne l’integrità. Io li ho imparati dal calcio e vorrei che li imparassero anche i miei figli. Credo alla legge del campo e solo a quella.

E’ innegabile. La costanza, la collaborazione, il saper sopravvivere alle sconfitte, mettersi continuamente alla prova, saper perdere, sono lezioni che si apprendono in campo e che temprano e guidano nella vita!

Indirettamente poi, Alessandro Del Piero ha inviato un messaggio chiaro agli studenti parigini. Citando e lodando il caso di Simone Farina, un giovane calciatore di serie B che l’anno scorso ha denunciato una serie di imbrogli che si aggiravano dietro a delle partite, ha invitato a non tacere di fronte all’ irrispetto. Facendosi ingabbiare dalla paura e rifugiandosi nella spirale del silenzio, finiamo per essere portatori sani di un azione illegale. Ad oggi Farina non gioca più, perchè spesso e volentieri purtroppo in Italia, l’onestà non paga!

fonte foto: http://www.footballnews.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy