• Google+
  • Commenta
22 Novembre 2012

Lezioni Urbinati della Fondazione Bo chiude con il Premio Nobel Mo Yan

Dopo il successo e la partecipazione di pubblico di ieri (giovedì 22 novembre), Lezioni Urbinati della Fondazione Carlo e Marise Bo chiude domani 23 novembre con l’analisi dello scrittore cinese appena insignito del Nobel Mo Yan, uno degli scrittori più celebrati e tradotti dell’intera Cina e della romanziera inglese Antonia S. Byatt, scrittrice di racconti e di critica letteraria.

Sarà sempre il celebre scrittore John Freeman, direttore della rivista “Granta” nota per scoprire talenti letterari inglesi e americani, a tenere le lezioni che quest’anno si intitolano Come si legge un narratore. Appuntamento sempre nell’Aula Magna della Facoltà di Lingue e Culture Straniere dell’Università, sita al secondo piano del Collegio Raffaello in Piazza della Repubblica.

Dal 2003 ad oggi, le Lezioni Urbinati hanno ospitato i nomi più prestigiosi della critica letteraria internazionale, tanto da fregiarsi del Patrocinio del Senato della Repubblica e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

Se vuoi approfondire vai qui troverai l’intervista a Vittorio Bo e Jonh Freeman realizzata da UniurbPost

Per info:

Fondazione Carlo e Marise Bo

Segreteria: 0722.305680

info@fondazionebo.it

www.fondazionebo.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy