• Google+
  • Commenta
27 dicembre 2012

Capodanno 2013, concerti ed eventi nelle piazze d’Italia

Arriva l’ultimo dell’anno e le piazze d’Italia brulicano di eventi e concerti che segneranno il passaggio al nuovo anno con musica e allegria. Tutte le regioni si sono mobilitate, e qui di seguito faremo uno screening delle principali città italiane.

Nella capitale Roma per Capodanno 2013, concerti ed eventi sono numerosi così come le manifestazioni organizzate nelle numerose piazze. Tra i concerti gratuiti abbiamo nella suggestiva cornice dei fori imperiali il concerto di Pino Daniele, J-Ax e Mario Biondi. In piazza del Quirinale, potrete ascoltare il tradizionale concerto di musica classica al quale assisterà anche il Presidente della Repubblica; navigando all’interno del sito della Presidenza della Repubblicapotrete aggiornarvi sull’evento. Se vi piace l’idea di festeggiare all’aperto ma solo dopo mezzanotte, a Roma ci sono molte strutture che organizzano spettacoli di diverso genere, una di queste è l’Auditorium Parco della Musica, concerti gospel, musica leggera e mostre vi intratterranno fino al 1 gennaio e poi potrete uscire per brindare tutti insieme in piazza. Sul sito della struttura potrete verificare orari e costo dei biglietti. Non mancano i mercatini di natale, aperti tutta la notte, dei quali il più famoso è sicuramente quello di piazza Navona. Inoltre ci saranno musei e sale espositive aperti fino le 5 del mattino.

A Milano per Capodanno 2013, concerti ed eventi non mancheranno di sorprendere e il tradizionale evento di fine anno non sarà più a Piazza Duomo ma nel Castello Sforzesco che ospiterà un concerto di musica classica a cui seguirà uno spettacolo pirotecnico in Parco Sempione. In piazza Duomo, invece,  la festa comincerà alle 20,00: sopra un grande palco allestito ad hoc per l’occasione, fino alle 22 apriranno la serata alcune band emergenti della scena musicale milanese. Dalle ore 22 sarà poi la volta di Giuliano Palma & the Bluebeaters mentre, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno, poco prima di mezzanotte salirà sul palco l’assessore alla Cultura Stefano Boeri, seguito da Paolo Rossi, don Andrea Gallo e Andrea Ranieri, assessore alla Cultura del Comune di Genova. Chiuderà la festa Vinicio Capossela, che suonerà con la sua band fino all’1.30 del mattino.

Venezia ospiterà una festa in maschera. Il tema della serata sarà il bianco, maschere e addobbi bianchi in tutta la città, una serata ideata per creare un mix tra la fine dell’anno e il carnevale. Dopo i fuochi d’artificio il tradizionale bacio di mezzanotte e il bagno lagunare.

Sotto il Palazzo della Signoria a Firenze si potrà assistere al concerto dei Subsonica, mentre a Bologna il rogo del Vecchione si ripete come ogni anno in Piazza Maggiore. L’incendio del vecchio anno sarà seguito a mezzanotte da un concerto rock con Serge Pizzorno, chitarrista dei Kasabian, band britannica molto in voga tra i giovani. Per cui il cpoluogo toscno non si farà mancare per Capodanno 2013, concerti ed eventi.

A Torino, capitale culturale d’Italia, si prepara nella cornice di piazza San Carlo con una lunga festa di musica e immagini con una parata per le vie del centro dell’imponente Bagad d’Ergué Armel – fanfara bretone – che con cornamuse, bombarde e percussioni trascinerà il pubblico verso il cuore della serata.Dopo il conto alla rovescia e il brindisi di mezzanotte tutta la piazza sarà simbolicamente colorata con le bandiere francesi a testimoniare una volta di più i legami che uniscono Torino alla Francia. Il concerto di Capodanno seguirà lo stesso filo conduttore. Sarà lo straordinario fisarmonicista jazz Richard Galliano – di origini italiane – ad aprire il concerto con un’interpretazione personale della Marsigliese a cui seguirà un medley dei più grandi successi di Edith Piaf.

Mentre a Rimini ci sono Elio e le storie tese ed Arisa, a Napoli il Comune ammette di non avere le risorse necessarie per sostenere un evento del genere. L’unica certezza, per ora, è che il Capodanno si terrà sul Lungomare, mentre persino i fuochi d’artificio rischiano di non esserci: dal Comune fanno sapere che se troveranno qualcuno che li sponsorizza, allora ci saranno anche i giochi pirotecnici, altrimenti sarà un Capodanno da crisi economica, anche perché pare che la Regione non abbia inviato i fondi necessari.

Per la Campania allora prendiamo d’esempio Salerno, che oltre alle sue conosciute luminarie offre il Concerto di capodanno con Gianluca Grignani ed Alex Britti a partire dalle 21.15 nella centralissima piazza Amendola.

Le città italiane si preparano a festeggiare la fine di un anno duro e tortuoso. La speranza è che il nuovo anno porti davvero riappacificazioni e serenità.

Google+
© Riproduzione Riservata