• Google+
  • Commenta
6 giugno 2013

Prova Artistico Maturità. Come svolgere la seconda prova artistico: Tracce per il liceo artistico

Prove Artistico

Tutto quello che c’è da sapere ed è necessario per la tua promozione sulla seconda prova artistico dell’esame di maturità 2013, tracce degli anni precedenti, modalità di svolgimento della seconda prova artistico di maturità 2013.

Prova Artistico

Prova Artistico

Il 20 giugno per circa mezzo milione di studenti italiani sarà il giorno della seconda prova dell’esame di maturità, prova che sarà diversa per ogni indirizzo di studio e che sarà inviata ai diversi istituti dal Ministero dell’Istruzione attraverso una procedura completamente online.

La seconda prova artistico dell’esame di maturità per quanto riguarda il Liceo Artistico per l’appunto, si sviluppa in genere in 3 giorni in cui gli studenti hanno a disposizione 6 ore per ogni giorno. Gli studenti in questo arco di tempo per la prova artistico devono essere in grado di realizzare un elaborato di prospettiva, un disegno geometrico o un progetto di architettura. Sarà la traccia a dare indicazioni sul tipo di tecnica da utilizzare o sul tipo di progetto da realizzare.

Per quanto riguarda le tempistiche della prova artistico gli studenti durante i primi due giorni di prova dovranno terminare i loro progetti disegni entro le sei ore e potranno lasciare l’edificio scolastico anche prima dello scadere dell’orario prefissato solo però se la prova sarà terminata.

Durante lo svolgimento della seconda prova artistico dell’esame di maturità per il liceo artistico gli studenti avranno a disposizione i laboratori e i materiali forniti esclusivamente dalla scuola.

Per arrivare preparati a una prova così impegnativa come la seconda prova artistico è necessario che gli studenti abbiano innanzitutto studiato durante tutto il corso dell’anno scolastico, assumendo padronanza e dimestichezza con le diverse tecniche artistiche non tralasciando, ovviamente, lo studio teorico.

Quindi per affrontare al meglio la seconda prova della maturità 2013 al liceo artistico bisogna aver studiato con continuità per tutto l’anno scolastico, così come ci conferma la Professoressa Scarpa, docente di Storia dell’Arte.

Consigli dei Professori

Consigli dei Professori

Professoressa, quali consigli si sente di dare ai maturandi del liceo sulla prova artistico 2013?

Vi ringrazio innanzitutto di aver chiesto a me di rispondere alle vostre domande. Il liceo artistico è una scuola secondaria superiore che viene presa decisamente sottogamba. Da tutti. Dai ragazzi, dai genitori, da alcuni insegnanti, insomma, dalla società in generale. Infatti devo dire che sono molto colpita e stupita che i media abbiano deciso di interessarsi ai problemi ai problemi concernenti la seconda prova all’esame di Stato del liceo artistico. Non me ne vogliate, ma spesso sento dire, anche da colleghi: “i ragazzi del liceo scientifico fanno la prova di matematica, quelli del liceo classico devono affrontare la versione di greco o quella di latino; al liceo artistico devono solo disegnare! Di cosa si lamentano?”. Ricordo la mia esperienza della maturità artistica; la mia seconda prova. Quell’anno uscì come traccia Rilievo Architettonico. Dovetti metter su un’intera costruzione architettonica di una Chiesa Barocca, con annesse le varie piante e le sezioni, colorare il tutto e compilare una scheda dettagliata di catalogazione dell’opera. Sfido chiunque a completare un progetto del genere in tempi brevi e con un pesante carico di ansia! Vero è che ai miei tempi i docenti erano più esigenti. L’istituzione scolastica era più rigida, c’erano più regole, più disciplina.

Consigli per affrontare la seconda prova artistico al liceo? La risposta è semplice quanto complessa. Dire ai ragazzi “studiate” sarebbe sciocco. L’allievo del liceo scientifico che deve affrontare la prova di matematica, può anche aver preso 4 per tutta la durata del suo quinto anno di liceo, e dedicarsi alla matematica l’ultimo mese prima dell’esame e superare la prova discretamente. Un alunno del liceo artistico non può fare questo, o sa disegnare o è inutile. Certo, viene comunque premiata la buona volontà. Impegnarsi e provare quantomeno a fare i giusti passaggi, può sicuramente servire. Questo per quanto concerne una seconda prova di Rilievo Architettonico. Ma se pensiamo ad una seconda prova di Rilievo Pittorico, cambia decisamente tutto. Così come cambia se la seconda prova è una prova di Rilievo Plastico. Non puoi improvvisarti bravo pittore o bravo ceramista, devi esserlo. Le “seconde prove” che si devono affrontare in un liceo artistico sono prove che richiedono un impegno da parte degli alunni che ricopre tutta la durata del loro percorso scolastico. Il mio consiglio? Impegnatevi al massimo dall’inizio. Tutto ciò che imparerete, dal primo giorno all’ultimo, servirà a completare al meglio il vostro percorso.

Per farsi un’idea di cosa aspettarsi durante la seconda prova artistico dell’esame di maturità 2013 di seguito le tracce della maturità diversificare per indirizzi e le tracce prova artistico degli anni precedenti.

[adsense]

Tracce seconda prova artistico per la maturità 2012:

Prova artisticoTema: Figura disegnata

Prova artisticoTema: Progettazione 1 (Indirizzo di Architettura e arredamento)

Prova artisticoTema: Progettazione 2 (Indirizzo di Decorazione pittorica)

Prova artisticoTema: Progettazione 3 (Indirizzo di Arte dei metalli e dell’oreficeria)

Tracce seconda prova artistico degli anni precedenti:

Leggi e Scarica Traccia seconda prova del liceo artistico maturità 2011

Leggi e Scarica Traccia seconda prova del liceo artistico maturità 2010

Leggi e Scarica Traccia seconda prova del liceo artistico maturità 2008

Leggi e Scarica Traccia seconda prova del liceo artistico maturità 2007

Leggi e Scarica Traccia seconda prova del liceo artistico maturità 2005

Google+
© Riproduzione Riservata