• Google+
  • Commenta
22 Marzo 2019

Nazionale italiana e qualificazioni Euro 2020: calendario, convocati e partite dell’Italia

Nazionale italiana e qualificazioni Euro 2020
Nazionale italiana e qualificazioni Euro 2020

Nazionale italiana e qualificazioni Euro 2020

La Nazionale italiana e le qualificazioni ad Euro 2020: ecco la lista dei convocati e il calendario delle partite dell’Italia. Dopo il weekend di calcio che ha visto il derby di Milano come match principale, ritorna la Nazionale con due partite valide per le qualificazioni a Euro 2020. Roberto Mancini ha preso in mano gli Azzurri dopo la disfatta del novembre 2017, quando gli uomini di Ventura non erano riusciti a superare la Svezia e qualificarsi al Mondiale.

La sosta del campionato sarà interessante per vedere il materiale tecnico a disposizione del tecnico Mancini che, dopo la partita contro la Polonia, si è reso conto di avere in mano una squadra pronta a stupire tutti gli scettici.

Un mix di veterani e nuovi talenti, la squadra azzurra è una seria candidata per trionfare nel suo girone e potrebbe ottenere sei punti nelle agevoli sfide contro Finlandia e Leichtenstein.

Il calendario dell’Italia verso Euro 2020: tutte le partite della Nazionale italiana

Il calendario dell’Italia verso Euro 2020 sarà inaugurato dal match contro la Finlandia, nazionale contro la quale gli azzurri vantano uno score più che positivo. Sono ben 11, infatti, le vittorie dei nostri ragazzi in 13 precedenti, con un pareggio e una sconfitta.

La sfida contro i finlandesi si disputerà sabato 23 marzo alle 20.45 e rappresenterà il primo appuntamento ufficiale delle qualificazioni all’Europeo – girone J – per la nostra Nazionale. Archiviata questa gara, la formazione di Roberto Mancini se la dovrà vedere poi con il Liechtenstein. L’incontro con la Nazionale guidata da Rene Pauritsch si giocherà martedì 26 marzo, con orario fissato alle 20.45.

Le altre avversarie del girone dell’Italia verso Euro 2020

La strada degli azzurri verso l’Europeo sarà caratterizzata da altri tre ostacoli che completano il girone J: Armenia, Bosnia e Grecia.

La Nazionale ellenica sembra, sulla carta, quella più temibile per i ragazzi di Roberto Mancini e vanta in ambito continentale lo stesso palmares. Grazie alla vittoria di Euro 2004. La Bosnia, invece, guidata dagli “italiani” Dzeko e Pjanic. E’ l’unica che detiene un bilancio positivo nei precedenti con l’Italia grazie al successo in amichevole datato 1996. L’Italia dovrà, ovviamente, affrontare ogni avversario due volte, andata e ritorno. Per un totale di 10 partite che determineranno le qualificate al prossimo Campionato Europeo.

Nazionale italiana verso Euro 2020: i convocati di Roberto Mancini

Sono 29 i giocatori chiamati dal Ct secondo il quale devono giocare i più giovani, in vista del doppio impegno contro Finlandia e Liechtenstein.

  • Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);
  • Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Cristiano Piccini (Valencia), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);
  • Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);
  • Attaccanti: Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).
Google+
© Riproduzione Riservata