• Google+
  • Commenta
9 Aprile 2019

Chiara Ferragni criticata per il viaggio in Israele, ecco perchè

Chiara Ferragni criticata per il viaggio in Israele
Chiara Ferragni criticata per il viaggio in Israele

Chiara Ferragni criticata per il viaggio in Israele

Ultime notizie choc di Chiara Ferragni: ecco cosa è  successo alla fashion blogger più cliccata degli ultimi tempi nel suo ultimo viaggio in Istraele esattamente a Tel Aviv.

Bufera di critiche per lei dopo il viaggio in Israele.

“Sono Palestinese e lì non mi è permesso entrare in chiese”.

Commento di  una delle sue tanti giovani seguaci evidentemente indispettite.

Ogni foto della Ferragni su Instagram o Facebook, come ben sappiamo ha da sempre suscitato miriadi di approvazioni da parte delle sue giovani seguaci.

Ma anche di commenti di haters davvero poco carini nei confronti della donna e rispetto al suo stile di vita.

Sta volta però gli apprezzamenti sembrano essere davvero ridotti se comparati alla moltitudine di offese mosse all’italiana influecer.

Negli ultimi giorni accesa è stata la discussione tra i suoi seguaci di instagram pari a 15 milioni di follower che  l’hanno attaccata duramente.

Il motivo?! Stranamente nulla a che vedere con gli eccessi di lusso ostentati attraverso quella che sembra ormai essere una vetrina o le sue simpatiche dita dei piedi. A scatenare il web sta volta sono dei veri e propri motivi politici. Ebbene si.

La fashion blogger infatti negli ultimi giorni è volata a Tel Aviv per lavoro insieme a collaboratori e amici con la quale però è riuscita anche a  ritagliarsi qualche momento di svago. Proprio durante queste occasioni  la blogger ha ben pensato di postare qualche foto su Instagram grazie alla quale condividere con il suo pubblico i momenti più salienti della sua permanenza in terra santa.

Chiara Ferragni criticata per il viaggio in Israele da i fans: “vergognati non dovevi andarci”

La moglie del rapper Fedez e mamma dell’ormai celebre Leone nell’ultima settimana è stata protagonista di un viaggio a Tel Aviv che ha smosso non poche critiche da parte del web.

Chiara Ferragni una delle influencer più seguite al mondo, punto di riferimento per cifre esorbitanti di giovani ragazzine e non solo, è riuscita nuovamente a far indispettire il web.

La bionda influencer diretta in Medioriente per incontrare il fondatore di un omonimo marchio di cosmetici di  lusso, ha approfittato della sua permanenza per postare qualche scatto nella Miami del deserto. Mai avrebbe immaginato che la cosa potesse ritorcersi contro in questo modo. Non avrebbe di certo immaginato di suscitare simili disapprovazioni che invece si sono verificate successivamente alla pubblicazione dei suoi post.

Quali sono le critiche dei Fan della Ferragni sul viaggio in Israele

Tra un meeting e l’altro Chiara è riuscita infatti ad andare in spiaggia e subito come consuetudine del suo lavoro ha postato una foto. “Oggi in spiaggia”, questa è stata la fatidica goccia che ha fatto traboccare il vaso. In breve tempo i follower schierati nelle fazioni pro Israele e pro Palestina hanno rilasciato commenti di un certo peso all’Influencer italiana. “Vergognati, non dovevi andarci.” “Mi ha molto delusa il fatto che tu sia lì.” O ancora altri hanno commentato così.“Palestina libera”, ” boicotta Israele”.

Fiumi di critiche sono state mosse dai seguaci di instagram e facebook indignati a causa di foto che apparentemente sembravano ritrarre una città che conta circa 3000 anni di storia.

Purtroppo la fashion blogger Chiara Ferragni sta volta non è riuscita nel suo intento, Non a tutti è piaciuta l’idea di condivisione di quella che è si una città ma prima di tutto per alcuni anche e soprattutto un luogo di culto.

Insomma una vera e propria faida politica ha innescato quello che doveva essere un semplice post che in media conta 350.000 like della nostra imprenditrice italiana Chiara Ferragni.

Google+
© Riproduzione Riservata