• Google+
  • Commenta
23 Aprile 2019

Quotazione oro oggi 23 aprile 2019: prezzo al grammo 41,08

Quotazione oro oggi 23 aprile 2019
Quotazione oro oggi 23 aprile 2019

Quotazione oro oggi 23 aprile 2019

Ultimi aggiornamenti sulla quotazione oro oggi 23 aprile 2019: ecco qual’è il prezzo al grammo e il suo andamento in questa giornata.

La quotazione oro oggi 23 aprile 2019, è di circa il 41,08 al grammo con una variazione rispetto ai giorni scorsi dell’ 0,03%.

Se valutato per oncia, il suo valore stamani è pari 1,277.86 mentre al chilogrammo è del 41,084.67. Le quotazioni sembrano oscillare al minimo se confrontate con la settimana appena trascorsa. Anche stamani sfonda il mercato delle materie prime in leggero aumento facendo gola si trend del mercato. Lo scontro principale non è coi suoi coetanei metalli storici, ma bensì con le criptovalute che continuano a destreggiarsi nel mondo finanziario. Certo parliamo di monete digitalizzate ma proprio per questo stanno prendendo il sopravvento nel campo imprenditoriale e transazionale.

Il Bitcoin continua la sua corsa accanto all’oro e come già anticipato, nessuna tendenzialmente mira a prendere il posto dell’altra, ma solo a rafforzarne il volume.

Il mercato dell’oreficeria resta sempre il più ambito;  sia in Italia che all’estero, gli esperti del settore, sono consapevoli che semmai dovesse verificarsi una crisi economica maggiore in futuro, l’oro resterebbe l’unico “bene” di cui poter usufruire dagli investimenti passati. Ecco perchè molti considerano il metallo giallo un utilità per abbattere l’inflazione, poichè nonostante le tante calamità conserva sempre intatte le proprie performance. Se  oggi il dollaro ha aperto Wall Street con leggera debolezza, il petrolio sta raggiungendo in queste ore prezzi record.  E così se tutto aumenta e nulla cambia nella vita economico-sociale dei cittadini, questo favorisce solo criticità e omonimia di mercato per le fasce deboli nazionali.

Quotazione oro oggi 23 aprile 2019: prezzo al grammo il 41,08 e 1,277.86 per oncia

Questo martedì 23 aprile, il mercato si apre con leggere oscillazioni in aumento e ribasso. L’indice FTSE MIB presenta un piccolo rincaro a Piazza Affari, ma la Borsa Italiana si affaccenda mettendo avanti quote delle maggiori azioni sul mercato al momento. Il dollaro stamani si presenta debole e questo favorisce non tanto Wall Street, bensì l’aumento più che mai del petrolio. Nel campo delle materie prime l’occhio cade sempre sul protagonista indiscusso: l’oro. Il suo valore oggi è di circa il 41,08 al grammo, dell’1,277.86 per oncia e del 41,084.67  al chilogrammo.

Il mondo del Bitcoin, per molti considerato concorrente del metallo giallo, come preannunciato nei giorni scorsi potrebbe favorire la ripresa dall’inflazione. Tuttavia lo scontro maggiore  ad oggi è con le criptovalute, le monete digitalizzate su cui molti broker tendono a puntare. Mercato leggermente in rosso in tutti i campi, al seguito di questi giorni festivi, ed è difficile prevedere cosa riserveranno quelli che verranno. Ci aspettiamo azioni più sicure in cui investire, meno traballanti e più sicure in vista di un futuro altamente incerto.

Previsioni dell’oro al grammo: previsto rialzo di giornata

Quotazione oro oggi 23 aprile 2019

Grafico del giorno

Le previsioni di giornata dell’oro, aprono il campo delle materie prime facendo sperare in un rialzo di giornata.

Il prezzo registrato al momento è di 41,08 al grammo, 1,277.86 per oncia e 41,084.67 al chilogrammo.

Nonostante la corsa contro le nuove tendenze di mercato derivanti dal mercato finanziario del Bitcoin, l’oro mantiene la propria posizione nei confronti delle vecchie e nuove avversarie.

Molti continuano ad investire su di esso, incuranti di calo o rialzo, poichè rappresenta una delle poche materie promettenti del futuro. Ad oggi si punta molto su di esso e sulle azioni capaci di mantenere le quotazioni più alte e preservarsi da eventuali crisi di bilancio future. Gli andamenti di oggi, si muovono sotto un grigiore cupolo, del quale si spera di trovare uno spiraglio di sole economico-finanziario.

Google+
© Riproduzione Riservata