• Google+
  • Commenta
24 Aprile 2019

Sondaggi politici oggi 24 aprile 2019: Lega 32,3% M5S giù, Pd su

Sondaggi politici oggi 24 aprile 2019
Sondaggi politici oggi 24 aprile 2019

Sondaggi politici oggi 24 aprile 2019

Ultimi sondaggi politici oggi 24 aprile 2019: intenzioni del voto a oggi degli Italiani secondo i sondaggi Swg del telegiornale di La7, Lega stabile, M5S scende ed il Pd sale.

I sondaggi politici di oggi 24 aprile 2019 sono forniti da Swg per il telegiornale di La7 e ci mostrano una situazione invariata per la Lega, stabile al 32,3%, mentre il M5S e Pd restano molto vicini.

Confrontiamo i dati di oggi 24 aprile 2019 con quelli del sondaggio del 15 aprile 2019. Il partito di Matteo Salvini questa settimana non sale e non scende ma resta sempre il primo partito con il 32,3%. Il M5S questa settimana perde mezzo punto percentuale rispetto a due settimane fa. Il Pd recupera mezzo punto e si avvicina al M5S. Il movimento si assesta al 22,3% mentre il Pd al 22,0%. Fi scende all’8.4% (-0.5% rispetto al 15 aprile ). Fdi invece resta stabile al 4,8%.

I partiti di sinistra (Sinistra Italiana e Rifondazione comunista) raggiungono quota 3,4% (+0.5% rispetto al 15 aprile). +Europa resta sul 3%(- 0,3% rispetto al 15 aprile). Europa Verde sale all’1,6% (+0,4% rispetto al 15 aprile). Le altre liste al 2,2% ( -0,4% rispetto al 15 aprile). Infine la percentuale di chi non si esprime è al 30,5% (-0,1% rispetto al 15 aprile).

Al momento gli elettori confermano al fiducia al governo giallo-verde nonostante l’aria pesante che si respira tra i due schieramenti politici.

Ultimi sondaggi politici di oggi 24 aprile:chi vincerebbe le elezioni se si votasse oggi

Se si votasse oggi il partito che vincerebbe le elezioni sarebbe la Lega.

Il partito del leader Matteo Salvini mantiene un ampio vantaggio sull’alleato di governo, distante esattamente 10 punti percentuali.

Il M5S è tallonato dal Pd che resta ancora avanti nonostante uno scarto minimo.

L’elettorato, come nelle settimane scorse, ha fiducia in questo governo giallo-verde che gode ad oggi del 55,6% dei consensi.

Se valutiamo nel dettaglio il sondaggio politico di oggi 24 aprile 2019, tenendo conto dei vari screzi in seno alla maggioranza potremmo dedurre che:

  1. Nonostante l’indagine che ha coinvolto il sottosegretario leghista Armando Siri non ci sono state variazioni nei consensi per la Lega.
  2. Le questioni romane,il caso Raggi-Ama e il Salva Roma, hanno fatto perdere al M5S lo 0,5%.
  3. A godere del calo del M5S è il Pd, che insidia la seconda piazza al movimento. 

Al momento la tattica del leader Matteo Salvini di guardare in casa dell’alleato di governo invece di guardare in casa propria sta facendo pendere la bilancia verso il carroccio.

La fiducia dell’elettorato, nonostante le prime crepe nella maggioranza, sembra favorire la Lega. Le elezioni europee saranno un banco di prova importante per il partito guidato da Matteo Salvini.

Si ha la sensazione che a qualsiasi problematica, seria o meno seria, che tocchi il partito di Matteo Salvini, sia come un boomerang che torna nella mani di chi l’ha lanciato.

Previsioni elettorali: Lega stabile, M5S e Pd testa a testa

I sondaggi politici forniti da Swg mostrano la stabilità del primo partito, la Lega, mentre l’alleato di governo perde terreno.

Le settimane appena trascorse non sono state semplici per i firmatari del contratto di governo ma al momento gli unici a pagare dazio sono i pentastellati. I continui attacchi e contrattacchi tra i due leader dei due partiti di maggioranza per il momento sembrano scongiurare una crisi di governo.

Con il passare dei giorni si ha però la sensazione che un’ennesima scintilla possa far precipitare la situazione.

Sondaggi politici oggi 24 aprile 2019

Sondaggi partiti minoranza

L’ultimo terreno di scontro è la norma Salva Roma: una misura contenuta nel dl Crescita che alleggerirebbe parzialmente la Capitale dal debito di circa 12 miliardi di euro, accumulato durante gli anni, con lo Stato che contribuirebbe a pagare gli interessi del debito. Se il M5S spinge per il salvataggio di Roma e del sindaco Raggi, di diverso avviso è il parere del leader della Lega che gradirebbe lo stesso trattamento venga riservato anche alle altre città italiane.

Seguiremo gli aggiornamenti e vi terremo aggiornati anche sulle reazioni degli elettori dopo questi ultimi giorni incandescenti che sta vivendo la maggioranza di governo.

Google+
© Riproduzione Riservata