• Google+
  • Commenta
8 Maggio 2019

Il mio amico Nanuk: trama e recensione, cast e trailer

Locandina Il mio amico Nanuk
Locandina Il mio amico Nanuk

Locandina Il mio amico Nanuk

Ecco di cosa parla il film Il mio amico Nanuk: trama e recensione, cast completo degli attori e trailer ufficiale in HD.

Il film è una pellicola del 2014, il soggetto è tratto dal romanzo omonimo edito da Sperling & Kupfer. La regia del film è stata affidata a Roger Spottinswoode.

Una dolcissima storia fra un adolescente e un cucciolo di orso polare. Un’amicizia improbabile eppure diventata possibile.

Il film è stato girato nell’artico canadese, è stato presentato anche al festival del film di Roma. Nanuk è diventato in breve tempo l’amico dei bambini e i gadget che rappresentano l’orsetto sono stati stravenduti. Inoltre la storia del piccolo Nanuk non è molto diversa dalle vicende che vivono molti piccoli orsi polari privati della madre in tenera età.

Una storia dolce e che avvicina ad una parte del mondo a noi molto lontana ma che è giusto conoscere. Di sicuro una pellicola per le famiglie.

Andiamo quindi a scoprire la trama di questo affascinante spaccato di vita dell’artico canadese.

Di cosa parla il film Il mio amico Nanuk: trama e recensione edito da Sperling & Kupfe

Il film “Il mio amico Nanuk” è stato accolto da grandi e piccini in maniera egregia. Una pellicola nata per le famiglie ma che allo stesso tempo racconta una realtà molto complessa e triste che vivono gli orsetti polari, molte volte privati in tenera età delle loro madri.

I cacciatori di frodo sono una triste realtà, come anche lo scioglimento dei ghiacciai a causa dell’aumentare delle temperature della Terra per via dell’inquinamento atmosferico in aumento. Una storia che tocca il cuore e che deve far riflettere sulle reali priorità di Madre Terra.

Luke Mercier, il protagonista umano del film, è un adolescente di 13 anni che anni che vive a Devon, un villaggio canadese posizionato all’Artico estremo. Trova il piccolo Nanuk, un orsetto polare di circa 4 mesi che rischia di andare a finire allo zoo.

Nanuk e mamma orsa, avendo difficoltà a trovare cibo a causa delle situazioni climatiche attuali, si sono spinti fino al villaggio. Mamma orsa viene catturata dai ranger e portata nelle terre selvagge dell’artico, dividendola dal suo cucciolo.

Ha così inizio una fantastica avventura di questi due cuccioli; infatti l’obiettivo di Luke è quello di salvar Nanuk dallo zoo e di farlo ricongiungere con mamma orsa.

Per raggiungere l’estremo artico Luke si rivolge a Muktuk, ovvero quello che è stato il miglior amico del defunto padre di Luke. Esperta guida artica, intraprende il viaggio con il ragazzo e l’orsetto anche se ad un certo punto i due vengono divisi dal fato e Luke dovrà continuare da solo il viaggio per raggiungere mamma orsa.

Il finale del film: Nanuk riabbraccia mamma orsa

Rimasti da soli, senza l’esperta guida Muktuk, Luke e Nanuk proseguono il loro insidioso viaggio. Si imbattono in gruppi di orsi polari in cerca di cibo. Iceberg che blocano il passaggio e ghiacciai che si sciolgono sotto i loro piedi al loro passaggio. Per non parlare delle orche affamate che cercano cibo.

Non senza difficoltà i due protagonisti riescono a raggiungere la meta e Nanuk può riabbracciare mamma orsa, mentre Luke torna dalla sua famiglia.

Una storia davvero toccante che merita di essere guardata con occhio critico e che dovrebbe portare a profonde riflessioni su quello che stiamo facendo a Madre Terra.

Trailer ufficiale del film Il mio amico Nanuk: guarda video

Scheda tecnica
Il film "Il mio amico Nanuk" è una pellicola del 2014, il soggetto è tratto dal romanzo omonimo edito da Sperling & Kupfer. La regia del film è stata affidata a Roger Spottinswoode.Una dolcissima storia fra un adolescente e un cucciolo di orso polare. Un'amicizia improbabile eppure diventata possibile.
TitoloIl mio amico Nanuk
Durata98 minuti
Genereavventura
CastDakota Goyo, Goran Visnjic, Madison Mercier
RegiaRoger Spottiswoode, Brando Quillici
Anno di prod.2014
Google+
© Riproduzione Riservata