• Google+
  • Commenta
8 Maggio 2019

Sondaggi politici oggi 8 maggio, Ipsos-Ixè: dimissioni Siri, Conte piace

Sondaggi politici oggi 8 maggio 2019 - Tenuta di Governo
Sondaggi politici oggi 8 maggio 2019 - Tenuta di Governo

Sondaggi politici oggi 8 maggio 2019 – Tenuta di Governo

Ecco quali sono i Sondaggi politici oggi 8 maggio 2019 – fonte Ipsos e Ixè: esecutivo ha il gradimento degli elettori. il Presidente Giuseppe Conte è ritenuto indispensabile per la tenuta del governo.

I sondaggi elettorali di oggi sono stati resi pubblici da Ipsos per la trasmissione “Di Martedì” su La7 e mostrano le intenzioni di voto e consenso degli italiani a oggi. Scopriamo insieme i quesiti dei due sondaggi apparsi durante la trasmissione.

Il primo quesito riguarda la fiducia degli italiani verso l’attuale governoEcco il primo sondaggio politico nel dettaglio:

  • Il governo M5S-Lega ha esaurito la sua spinta propulsiva?
    • No: 47%
    • Si: 35%
    • Non sa, non indica 18%

I risultati del primo quesito posto agli italiani ci dice che il governo giallo-verde gode della fiducia degli elettori, le intenzioni di voto restano piuttosto stabili.

Non si è ancora esaurita la spinta propulsiva nonostante le difficoltà delle ultime settimane.

Gli elettori credono che il governo andrà avanti e perseguirà gli obiettivi sottoscritti nel contratto di governo.

Il secondo quesito dell’agenzia Ipsos è incentrato sulla figura del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Agli italiani è stato chiesto:

  • Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è…?
    • Determinante per il governo 52%
    • Ininfluente per il governo  35%
    • Non sa, non indica  13%

Secondo i sondaggi politici a oggi i cittadini ritengono il Presidente del Consiglio determinante per il governo. La risposta dei cittadini al quesito riguardante il Presidente del Consiglio potrà sicuramente stupire, vista la poca considerazione del premier da parte degli elettori e di giornali.

Sicuramente l’iniziativa presa dal Presidente Conte su caso Armando Siri ha fatto aumentare notevolmente il suo gradimento.

Sondaggi politici oggi 8 maggio 2019 fonte Ixè: sei italiani su dieci vogliono le dimissioni di Siri

Sondaggi politici oggi 8 maggio

Quesito Conte

L’ultimo sondaggio politico di oggi riguarda la questione Armando Siri. Conosciamo nel dettaglio il sondaggi Ixè e cosa pensano gli italiani sul caso Siri. Il sondaggio politico apparso sul quotidiano huffington post vede una netta maggioranza di cittadini favorevoli alle dimissioni del sottosegretario.

Ecco nel dettaglio i sondaggi politici che tengono conto anche del partito votato dai cittadini partecipanti alla rilevazione in questione. 

  • A suo parere il sottosegretario Siri dovrebbe:
    • Liberi e Uguali: dimettersi 83% mantenere l’incarico 8% non sa 9%
    • Partito democratico: dimettersi 83% mantenere l’incarico 7% non sa 10%
    • Lega: dimettersi 55% mantenere l’incarico 35% non sa 10%
    • Forza Italia: dimettersi 44%   mantenere l’incarico 44 %  non sa 12%
    • Fratelli d’Italia: dimettersi 44%  mantenere l’incarico 46%   non sa 9%
    • Movimento cinque stelle: dimettersi 76%  mantenere l’incarico 13%   non sa 11%
    • Altri:dimettersi 63%   mantenere l’incarico 28%  non sa 8%

I dati sopraelencati ci raccontano che gli elettori del centro sinistra (LeU e Pd), altri e M5S auspicano le dimissioni del sottosegretario.

Lo schieramento di centro destra( Fdi e Fi) sono praticamente divisi tra le dimissioni ed il mantenimento dell’incarico.

Anche gli stessi elettori della Lega chiedono le dimissioni di Armando Siri, più di 5 leghisti su 10 chiedono le dimissioni e quasi 4 leghisti su 10 chiedono il mantenimento dell’incarico.

Caso Armando Siri: niente dimissioni e revoca quasi scontata

Sondaggi politici oggi 8 maggio

Quesito Siri

Nonostante gli ultimi sondaggi politici vedono la maggioranza di governo ancora al di sopra del 50%, tra pochissime ore si gioca una partita importantissima per la tenuta del governo. Infatti oggi 8 maggio 2019 ci sarà il Consiglio dei Ministri decisivo per conoscere il futuro di Armando Siri. Quasi scontata la revoca del sottosegretario, vista la maggioranza in Consiglio da parte dei grillini. A poche ore da una decisione importante, che potrà lasciare qualche strascico in un momento cosi delicato viste anche le elezioni europee cambiando le intenzioni di voto degli Italiani.

La richiesta di un passo indietro avanzata dal premier Conte e dal leader del movimento cinque stelle Di Maio, nei riguardi di Armando Siri, è rimasta inascoltata.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha già anticipato che al Consiglio dei Ministri voterà contro la richiesta di revoca del mandato al sottosegretario leghista.

Pochissime ore e sapremo come andrà a finire la telenovela del sottosegretario alle infrastrutture e ai trasposti Armando Siri.

Google+
© Riproduzione Riservata