• Google+
  • Commenta
11 Giugno 2019

Qualificazioni Europei 2020: Italia Vs Bosnia martedì 11 giugno 2019

Qualificazioni Euro 2020 avversarie Italia
Qualificazioni Europei 2020 Italia Vs Bosnia

Qualificazioni Europei 2020 Italia Vs Bosnia

Dopo Spagna-Svezia di ieri sera che ha visto la Roja annientare gli svedesi con un incontestabile 3-0, stasera tocca a Italia e Bosnia scendere in campo per le Qualificazioni Europei 2020. 

All’Allianz Stadium o Juventus Stadium, come preferite, scendono in campo quelle che, sulla carta, sono le due nazionali più forti del gruppo J. Italia e Bosnia sono infatti le due squadre candidate al passaggio diretto alla fase finale.

Tuttavia, se l’Italia ha finora rispettato quelle che erano le aspettative, lo stesso non si può dire certo dei bosniaci. La squadra di Dzeko e Pjanic ha infatti racimolato solamente 4 punti in 3 partite e nel turno precedente, giocato sabato, ha addirittura perso 2-0 contro la modesta Finlandia.

Una sconfitta, quella dei Dragoni, che ha permesso non solo agli scandinavi di scavalcarli in classifica al secondo posto.

Ma che ha messo anche e soprattutto in evidenza le difficoltà di una squadra, che pur fornita di uomini di qualità, non riesce a trovare la via della rete in trasferta ormai da 4 partite.

L’Italia spera che tale digiuno possa continuare anche stasera, ma occhio comunque a non sottovalutare i bosniaci che, come dicevamo, sono forniti di elementi validi e di qualità come Pjanic e Dzeko. Appuntamento stasera alle 20:45 su Rai Uno.

Pronostici Qualificazioni Europei 2020 – Italia Vs Bosnia di martedì 11 giugno 2019

L’Italia parte favorita in questa sfida contro la Bosnia. La squadra di Roberto Mancini ha dimostrato, nelle ultime uscite, di essere una squadra solida, vivace e che sa giocare anche un ottimo calcio.

Il CT azzurro infatti, grazie anche al graduale inserimento di elementi giovani come Zaniolo, Kean, Chiesa e Barella, sta dando nuova linfa, nuova vitalità ad una nazionale che, dopo la sconfitta contro la Svezia nel playoff che avrebbe potuto portarci al Mondiale di Russia, sembrava smarrita e priva di ambizioni.

Il secondo posto nel gruppo 3 della Lega A di Nations League alle spalle dei campioni del Portogallo e davanti alla Polonia ha dato poi ulteriore prova di quanto sia migliorata la nostra nazionale con l’avvento di Roberto Mancini in panchina. Una nazionale capace fin qui di segnare 11 gol in tre partite (6 solo al Liechtenstein) e di non subirne neanche uno.

L’unico precedente tra le due nazionali risale al 1996, in quell’occasione gli Azzurri, guidati per l’ultima volta da Arrigo Sacchi prima che lasciasse il posto a Cesare Maldini, vennero sconfitti per 2-1 dai bosniaci con rete italiana a firma di Enrico Chiesa.

Alla luce di quanto detto, possiamo quindi dire che gli Azzurri dovrebbero riuscire a portare a casa l’intera posta in palio così come è possibile che riescano a mantenere inviolata la porta per la settima partita consecutiva.

Probabili formazioni Italia Vs Bosnia di martedì 11 giugno 2019

Per quanto riguarda le probabili formazioni di questa sfida di Qualificazioni Europei 2020, Mancini pare intenzionato a fare qualche cambio di formazione rispetto alla sfida di sabato contro la Grecia. Sirigu dovrebbe essere confermato tra i pali, visto anche l’infortunio di Donnarumma, mentre in difesa oltre ai confermati Bonucci, Chiellini ed Emerson Palmieri, dovrebbe giocare uno tra De Sciglio e Mancini al posto di Florenzi. 

A centrocampo gli insostituibili Verratti, Jorginho e Barella, mentre in attacco ballottaggio tra Quagliarella e Belotti, con Bernardeschi che dovrebbe ritrovare una maglia da titolare accanto a Insigne. Chiesa dovrebbe invece partire dalla panchina.

Prosinecki, tecnico dei bosniaci, dovrebbe confermare il 4-3-3 visto contro la Finlandia. Gli 11 titolari dovrebbero quindi essere i seguenti: Sehic in porta con, davanti a lui,  Bicakcic, Sunjic, Zukanovic e Civic. A centrocampo accanto al rientrante Pjanic, Besic e Cimirot. Il tridente d’attacco sarà invece composto da Dzeko, Visca e Duljevic. 

  • Italia (4-3-3): Sirigu; Mancini, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Insigne, Quagliarella, Bernardeschi.
  • Bosnia Erzegovina (4-3-3): Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic; Besic, Pjanic, Cimirot; Visca, Dzeko, Duljevic.
Google+
© Riproduzione Riservata