• Google+
  • Commenta
8 Ottobre 2019

Qualificazioni Euro 2020 avversarie Italia: Grecia e Liechtenstein

Qualificazioni Euro 2020 avversarie Italia
Qualificazioni Euro 2020 avversarie Italia

Qualificazioni Euro 2020 avversarie Italia

Anticipazioni qualificazioni Euro 2020, partite Italia-Grecia in programma sabato 12 ottobre alle 20:45 all’Olimpico di Roma e Liechtenstein-Italia in programma martedì 15 alle 20:45 al Rheinpark Stadion di Vaduz.

Tutto quello che c’è da sapere sui prossimi avversari degli Azzurri di Roberto Mancini. Dirette esclusive ed in chiaro su Rai Uno. 

In archivio la settima giornata di campionato che si è conclusa domenica sera con la sfida tra Inter e Juventus, la Serie A si ferma per dare spazio alle qualificazioni Euro 2020. L’Italia di Roberto Mancini scende in campo prima contro la Grecia e poi contro il Liechtenstein.

La sfida contro i greci si gioca allo Stadio Olimpico di Roma sabato 12 ottobre alle 20:45. La sfida contro il piccolo Liechtenstein va invece in scena martedì 15 nel piccolo Rheinpark Stadion di Vaduz sempre alle 20:45.

Ricordiamo che gli Azzurri arrivano all’appuntamento con greci e liechtensteinesi con il primo  posto nel Gruppo J con 6 punti di vantaggio sulla Finlandia seconda. 6 vittorie in altrettante sfide fin qui disputate e 18 gol fatti e solo 3 subiti sono i numeri eccezionali di una nazionale che è ormai vicinissima alla qualificazione al prossimo Europeo.

Qualificazioni Euro 2020 avversarie Italia: il punto sulla nazionale greca

Come detto, la sfida con la Grecia va in scena sabato 12 all’Olimpico di Roma. La nazionale di Manolas, passato in estate dalla Roma al Napoli, arriva alla sfida con gli Azzurri con la qualificazione ormai compromessa da tempo.

Solo 5 i punti conquistati fin qui dalla nazionale ellenica che, al via delle qualificazioni Euro 2020, rappresentava chiaramente un avversario da tenere sott’occhio attentamente. Invece la squadra biancazzurra si è rivelata col tempo fragile e vulnerabile. Una sola vittoria e due pareggi sono infatti i numeri impietosi di una selezione che in avvio partiva come potenziale seconda alle spalle dell’Italia.

Un secondo posto ancora matematicamente raggiungibile, ma che gli uomini di John van ‘t Schip difficilmente raggiungeranno. Una sconfitta già sabato contro l’Italia farebbe infatti dire addio ad ogni speranza di qualificazione.

La gara di andata in terra greca ha visto dominare gli Azzurri in lungo e in largo e sabato sera, salvo clamorose sorprese, la storia potrebbe tranquillamente ripetersi. Ciononostante bisogna comunque tenere gli occhi ben aperti per conquistare l’intera posta in palio.

La qualificazione al prossimo Europeo è ormai ad un passo e manca veramente poco per riscattare la mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018.

Il punto sulla nazionale del Liechtenstein per gli Euro 2020

La nazionale del Liechtenstein è senza alcun dubbio la squadra materasso del Gruppo J. La nazionale del piccolo stato dell’Europa Centrale occupa infatti l’ultima posizione nel raggruppamento con 1 solo punto conquistato fin qui.

Un punto frutto del pareggio contro la Grecia dello scorso 8 settembre allo Stadio Olimpico Spyros Louīs di Atene. Un 1-1 che permette alla squadra dell’omonimo principato di non chiudere a zero punti il girone di qualificazione.

L’andata, dello scorso 26 marzo al Tardini ha visto gli Azzurri prevalere incontestabilmente con un sonoro 6-0 con reti italiane a firma di Sensi, Verratti, Quaglierella (doppietta), Kean e Pavoletti.

La gara in programma martedì ovviamente vede favorita la squadra di Roberto Mancini che qualora battesse sia la Grecia che il Liechtenstein, sarebbe matematicamente qualificata ad Euro 2020.

Google+
© Riproduzione Riservata