• Google+
  • Commenta
3 Dicembre 2019

Le Iene Show: anticipazioni puntata di stasera 3 dicembre 2019

Le Iene Show: anticipazioni puntata di stasera 3 dicembre 2019
Le Iene Show: anticipazioni puntata di stasera 3 dicembre 2019

Le Iene Show: anticipazioni puntata di stasera 3 dicembre 2019

Anticipazioni Le Iene Show, nuova puntata di stasera 3 dicembre 2019 in prima serata su Italia 1: servizi, scherzo e inviati principali.

Nella precedente puntata di domenica 1 dicembre 2019, La iena Nicolo De Devitiis è andato a parlare con il presidente del Brescia Massimo Cellino, il quale negli è ultimi giorni è andato a finire nell’occhio del ciclone web.

Ha provocato dello sdegno e scatenato la polemica all’interno del mondo sportivo, o meglio, calcistico. Qual’è il motivo? Lui è reo di aver espresso una battuta fuori gusto, quasi razzista, riguardo il suo calciatore Mario Balotelli: “È nero, sta provando a schiarirsi ma…”.

Oltre che su Italia uno, la diretta delle Iene si può guardare in streaming sul sito Mediaset Play, dove la replica sarà disponibile in versione on-demand. Così non si perderà nessun servizio e nessuna inchiesta ed intervista delle varie iene. Ma quando va in onda la puntata?

Nell’edizione di quest’anno ogni martedì ed ogni domenica, è un doppio appuntamento! Chi conduce l’episodio di stasera? Il duo formato da Alessia Marcuzzi Nicola Savino, accompagnato dalle goliardiche voci della Gialappa’s band!

Le Iene Show: anticipazioni puntata di stasera 3 dicembre, Conte e il professore universitario

Adesso passiamo alle anticipazioni Le Iene Show in onda stasera 3 dicembre 2019 ed alle news della nuova puntata. Quali sono i servizi e le interviste svolte dalle iene per la puntata di stasera? Scopriamolo subito.

Nella puntata di questa sera Antonino Monteleone e Marco Occhipinti ci mostrano documenti esclusivi che dimostrerebbero che il Premier Giuseppe Conte avrebbe mentito sui suoi rapporti di lavoro con il Prof. Guido Alpa. Sembra che il premier Conte e il professor Alpa erano legati da interessi economici e professionali e quindi quest’ultimo non sarebbe potuto essere il commissario d’esame al concorso universitario di Caserta del 2002, con il quale Conte è diventato professore ordinario di diritto privato. Il presidente del Consiglio ha sempre negato il rapporto professionale con Guido Alpa, nonostante nel suo curriculum vitae lui stesso avesse scritto così: “Dal 2002 ha aperto con il prof. avv. Guido Alpa un nuovo studio legale dedicandosi al diritto civile, diritto societario e fallimentare”. Per scoprire la verità in merito al caso, non perdetevi il servizio integrale in onda stasera in prima serata su Italia 1.

Lo scherzo di stasera e chi sarà la vittima dopo Chiara Biasi

Uno dei momenti clou del programma in onda su Italia 1, è sicuramente quello dello scherzo. Quest’ultimo, infatti, smorza la tensione provocata da vari servizi ed inchieste e regala al pubblico momenti di riso. A chi verrà fatto lo scherzo nella puntata di stasera 1 dicembre 2019? Vittime dei terribili scherzi de Le Iene sono sempre i VIP.

La vittima dello scherzo de Le Iene Show della precedente puntata è stata l’influencer Chiara Biasi, la quale vanta su Instagram ben 2,4 milioni di followers.

La iena Sebastian Gazzarini le ha provocato un grande spavento con il suo scherzo. La Biasi ha creato la sua fortuna con le sue foto e, pertanto, anche una sola foto sbagliata può determinare il suo declino professionale. Dopo uno set fotografico, coinvolti il suo agente e il direttore artistico, gli è stato fatto credere che le sue foto venissero manipolate. Da una foto su una tavola da serf e su una sedia, è passata ad una foto su un assorbente e su un gabinetto. Una valle di lacrime e di disperazione per Chiara Biasi, la quale ha corso disperatamente in macchina da Padova a Milano. Fortunatamente lo scherzo si è concluso per il meglio tra risate e battute provocatorie.

Chi sarà il prossimo vip vittima dello scherzo diabolico de Le Iene Show? Per scoprirlo bisogna guardare la puntata di stasera 3 dicembre 2019 in onda su Italia 1.

Google+
© Riproduzione Riservata