Festa del Tricolore: frasi e citazioni sulla bandiera italiana

Carolina Campanile 7 Gennaio 2020

Il 7 gennaio è la Festa del Tricolore: ecco quali sono le origini, la storia e il significato della Giornata nazionale della bandiera italiana.

Leggi la nostra raccolta di frasi sul Tricolore, citazioni sulla bandiera italiana e aforismi da condividere. Scopri inoltre quali sono gli eventi in programma per questa data del 7 gennaio.

Istituita nel 1797, il significato della Festa è quello di celebrare la nascita della bandiera italiana. Le origini della bandiera hanno attraversato un lungo percorso nella storia della Repubblica Cisalpina.

Finirà per essere utilizzata come simbolo patriottico durante i moti del 1820, fino a diventare stendardo ufficiale dell’Italia Unita. Il 31 dicembre 1996 con l’articolo 12 della Costituzione nasce un Comitato nazionale di 20 membri, il cui obiettivo era organizzare la prima commemorazione della bandiera italiana.

Era composto sia da personalità istituzionali che da membri della società civile. In questa giornata, come in altre date solenni, la bandiera italiana deve essere esposta in tutti gli uffici pubblici ed istituzionali.

Scopriamo quali sono le origini e la storia della Festa del 7 gennaio e qual è il significato della Giornata nazionale della bandiera. Leggi inoltre la nostra raccolta di frasi sulla bandiera italiana, citazioni famose sul tricolore e aforismi da condividere. Scopri inoltre gli eventi in programma per questa data del 7 gennaio.

Origini della Festa del Tricolore: storia del 7 gennaio, significato e frasi sulla bandiera italiana

Nata con l’intenzione di ricordare la nascita della bandiera italiana, il 7 gennaio si festeggia la Giornata nazionale della bandiera Italiana. La Festa è istituita dalla legge n.671 del 31 dicembre 1996. Festeggiata annualmente, la Giornata prevede celebrazioni ufficiali che si svolgono a Reggio Emilia. Le origini della sua storia risalgono al 1797, quando viene approvata per la prima volta l’adozione dei 3 colori da parte della Repubblica Cispadana. Si tratta, quest’ultima, di uno stato napoleonico dipendente dalla Prima Repubblica francese. I colori nazionali italiani erano già comparsi precedentemente su delle coccarde e su alcuni vessilli militari, ma solo il 7 gennaio 1797 essi sono ufficialmente adottati. Fu il costituzionalista Giuseppe Compagnoni a suggerire una bandiera verde, bianca e rossa; a tal motivo egli è considerato il padre della bandiera verde, bianca e rossa come oggi l’abbiamo. Nell’assemblea della Repubblica del 21 gennaio, tenutasi a Modena, l’adozione di tali colori è confermata.

Ma quali sono le origini e la storia della bandiera? Inizialmente essa era a bande orizzontali con il rosso in alto, il bianco al centro e il verde in basso. Al centro vi era lo stemma della Repubblica, mentre ai lati erano riportate le lettere R e C, iniziali di Repubblica Cispadana. Successivamente la bandiera sarà adottata anche dalla Repubblica italiana e dal Regno d’Italia.

Con la fine dell’epoca napoleonica, i 3 colori in bandiera verde, bianca e rossa, si diffondono come uno simboli della lotta risorgimentale. Adottato durante i moti del 1820-1821, nel 1860 è scelto come bandiera nazionale dal Regno delle Due Sicilie. Il 17 marzo 1861, con la proclamazione del Regno d’Italia, la bandiera diventa il simbolo dell’Italia unita. Tuttavia solo nel 1946 un decreto legislativo del Presidente del Consiglio riconoscerà il verde, bianco e rosso come colori della bandiera nazionale. 

Eventi del 7 Gennaio sulla bandiera italiana: cosa fare e dove andare

Immagini con frasi sulla festa del tricolore

Immagini con frasi sulla bandiera italiana

Festa dal significato molto importante, la Giornata della bandiera italiana prevede una serie di eventi in tutta Italia. Si tratta di un cerimoniale che, a partire dal 1797, segue gli stessi schemi. Scopriamo insieme quali sono gli eventi a cui partecipare il 7 gennaio in occasione della Giornata e Festa del Tricolore.

A Roma, presso il Palazzo del Quirinale, si può assistere al cambio della Guardia d’onore e allo schieramento con sfilata del Reggimento Corazzieri in uniforme di gala.

Viene inoltre effettuato lo schieramento della Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo. Si tratta di un rito solenne, svolto solo in altre due occasioni. Parliamo della celebrazione della Festa della Repubblica Italiana (2 giugno) e della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate (4 novembre). A Reggio nell’Emilia, invece, il Presidente della Repubblica o il presidente di una delle camere reca visita alla città. Qui, in piazza Prampolini, assiste all’alzabandiera sulle note de Il Canto degli Italiani di Mameli e Novaro. Questo inno rende gli onori militari alla bandiera della Repubblica Cispadana, appositamente riprodotta per l’evento. A seguire un militare della Brigata paracadutisti Folgore, plana in piazza con un i 3 colori italiani nelle mani.

Citazioni sulla Festa del Tricolore: frasi famose e aforismi sulla bandiera

Ecco una raccolta di frasi per la Giornata della Festa del Tricolore, citazioni famose sulla bandiera italiana e aforismi da condividere per far capire il significato e l’importanza delle origini e della storia della Festa.

  • Verde come la speranza di un mondo migliore, bianco come la purezza di intenti, rosso come il sangue versato dagli eroi. Questa è la mia bandiera.
  • La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.art. 12 della Costituzione della Repubblica Italiana
  • Soldati, a voi la gloria di piantare il Tricolore d’Italia su i termini sacri che natura pose a confine della Patria nostra, a voi la gloria di compiere, finalmente, l’opera con tanto eroismo iniziata.Vittorio Emanuele III di Savoia
  • Il Tricolore, che ha accompagnato le complesse e travagliate vicende della storia del nostro Paese, ci ricorda come il popolo italiano ha saputo superare prove drammatiche e ricorrenti tensioni. Rappresenta un patrimonio comune e un punto di riferimento essenziale per far fronte con robuste radici e spirito innovatore alle sfide attuali. – Giorgio Napolitano
  • Tutti uniti in un sol patto, | stretti intorno alla bandiera, | griderem mattina e sera: | viva, viva i tre color! – Francesco Dall’Ongaro
  • Il vessillo tricolore per la prima volta oggi sventola sulla fronte di questo grandioso edificio in segno della festa giuliva. E qui simboleggiando l’unità nazionale nelle anime nostre suscita le più alte e soavi rimembranze; dai martiri che per lunghi anni trascinaron le catene fra le orride carceri […] fino ai Re generosi e cavalieri crociati. – Giacomo Bellacchi
  • E la bandiera di tre colori | sempre è stata la più bella: | noi vogliamo sempre quella, | noi vogliam la libertà.Francesco Dall’Ongaro
Evento del giorno: Festa del Tricolore
Le origini della Giornata, e della bandiera in sé, risalgono al 1797, quando viene approvata per la prima volta l'adozione dei 3 colori da parte della Repubblica Cispadana. Con la proclamazione del Regno d'Italia, la bandiera diventa il simbolo dell'Italia unita. In occasione della ricorrenza vengono organizzati numerosi eventi, e la bandiera italiana deve essere esposta dai balconi di tutti gli edifici e le case.
Nome EventoFesta del Tricolore
Data istituzione07/01/1797
Data ricorrenza07/01/2019
Origine e significatoLe sue origini risalgono al 1996, quando venne istituita la legge n.671 del 31 dicembre
ScopoNasce con l'intenzione di ricordare la nascita della bandiera italiana
Evento del giorno: Festa del Tricolore
Le origini della Giornata, e della bandiera in sé, risalgono al 1797, quando viene approvata per la prima volta l'adozione dei 3 colori da parte della Repubblica Cispadana. Con la proclamazione del Regno d'Italia, la bandiera diventa il simbolo dell'Italia unita. In occasione della ricorrenza vengono organizzati numerosi eventi, e la bandiera italiana deve essere esposta dai balconi di tutti gli edifici e le case.
Nome EventoFesta del Tricolore
Data istituzione07/01/1797
Data ricorrenza07/01/2019
Origine e significatoLe sue origini risalgono al 1996, quando venne istituita la legge n.671 del 31 dicembre
ScopoNasce con l'intenzione di ricordare la nascita della bandiera italiana
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto