Tinder: cos’è e come funziona l’app per chat, incontri e dating

Carmela Sansone 23 Aprile 2020

A cosa serve Tinder Italia, cos'è, come funziona e come usare l'app per chat, incontri, dating, anche nella versione gold free 2020 con opinioni e recensioni degli utenti iscritti.

Come trovare l’anima gemella o degli amici su internet organizzando appuntamenti? Con Tinder accedi ad un app di dating e incontri: ecco la guida completa di come funziona la chat e cos’è Tinder gold e free, con tutte le opinioni, recensioni ed esperienze di chi lo usa.

Solo pochi anni fa organizzare appuntamenti online era un’abitudine che molti di noi pensavano che facessero in pochi, anche se di piattaforme di incontri online ce n’erano già diverse. Nessuno osava ammettere di aver cercato o incontrato il proprio partner online. Mentre oggi sembra essere il modo più semplice per mettere in contatto i single vicini e della propria zona, oppure di incontrare nuove persone e nuovi flirt.

Esistono molte app di dating a pagamento o gratuite per organizzare appuntamenti sul web. E Tinder è gratis e free, quindi molto apprezzata perché non è a pagamento, ed è tra le più usate per chi vuole chattare con signore, ragazze, uomini maturi o ragazzi più giovani. E’ davvero vasto il numero di utenti che dopo l’iscrizione, si divertono a conoscere persone nuove. A chi non piace flirtare con potenziali partner, chattare e incontrare nuovi amici usando lo smartphone. Ma match dopo match, ecco che si passa a Tinder Gold. Ma che cos’è e come funziona? Ci sono profili reali? Si conoscono veramente ragazze e single di zona? L’app dating è un programma, scaricabile gratuitamente su tutti gli smartphone, con sistema Android o Ios, che permette di abbinare le coppie in base a una serie di caratteristiche e ad un preciso algoritmo matematico.

Uno dei criteri, per esempio, è l’età, ma ce ne sono altri, come gli hobby, il lavoro, le passioni e le estetiche. L’app, poi, ha tantissime funzionalità e possibilità, come il gioco delle affinità, che ti permettono di selezionare i criteri di scelta direttamente con pochi click. Insomma: una sorta di roulette programmata pronta a trovare l’anima gemella adatta per te. Curiosi di sapere nel dettaglio come funziona Tinder gold e free? Ecco la guida completa con tutti i passaggi, i consigli, le esperienze e le recensioni sull’app più usata del 2020 per organizzare incontri online in Italia.

Cos’è Tinder e come funziona l’app per chat, incontri e dating: registrazione e accesso

Iniziamo dal capire cos’è Tinder e come funziona l’app per quanto riguarda la chat, gli incontri e i dating. Innanzitutto, si tratta di un’app di incontri online che abbina le coppie in base alle loro caratteristiche e i loro interessi. E’ disponibile in forma gratuita per gli smartphone Android e Ios e basta scaricarlo dallo store digitale. In precedenza era necessario un account Facebook per accedere, adesso, invece, ha aggiunto l’opzione per creare un account utilizzando solo un numero di telefono. Ciò impedisce alcune delle funzionalità dell’app, come estrarre foto direttamente da Facebook e mostrarti quando hai amici in comune o Mi piace con un altro utente, diventando più discreto. La privacy per molti utenti è fondamentale.

Come funziona? Il meccanismo è veramente semplicissimo. In primo luogo, bisogna registrarsi o fare l’accesso con Facebook. Poi, è possibile scegliere se condividere o meno la posizione geografica e, nel caso in cui la si condivida, l’app effettua una prima scrematura di utenti potenzialmente compatibili. E’ il momento di personalizzare il profilo: si può linkare il profilo di Instagram, aggiungere la canzone preferita, condividere gli ultimi ascolti Spotify (rendendo palesi i gusti musicali). Per completezza, puoi fornire informazioni professionali o relativi alla scuola frequentata, oltre che una breve descrizione in cui inserire interessi, carattere e passione.

In base alle tue preferenze, nella home di Tinder, compariranno le foto di vari utenti. Grazie alla X rossa presente sotto la foto, puoi scartare il profilo, palesando disinteresse. Per indicare interesse, invece, si può cliccare sul cuore verde, che vale come like. Puoi, invece, cliccare sulla stella azzurra, che è il Super like, che equivale a forte interessamento. (nella versione gratuita se ne hanno a disposizione pochi). Nel caso in cui, si verifichi un like reciproco, una notifica ti segnalerà che è scattato un match e potrai aprire una conversazione con l’utente. Per usare la chat, bisogna andare sul profilo della persona in questione e inizare la conversazione cliccando su Scrivi un messaggio. Si possono inserire gif ed emoji, così da attirare piacevolmente l’attenzione.

Come usare l’app di dating gratis e cosa offre la versione a pagamento

Passiamo ora a come usare l’app di Tinder nella versione free e cosa offre, invece, la versione gold a pagamento. Scaricare il programma gratuitamente è un gioco da ragazzi. Su Android basta andare sul play store del proprio smartphone, cercarla tra le varie app e scaricarla. Su ios, invece, bisogna aprire l’App store, cercare quella che ci serve, selezionare Ottieni, poi Installa. Avrai a disposizione le funzionalità standard, un numero di super like limitato e non potrai vedere le foto del profilo delle persone a cui piacciono i tuoi scatti, ma solo il numero di apprezzamenti.

La versione gold, a pagamento, invece, è molto più completa di Tinder free e permette varie opzioni. Per esempio, puoi vedere il profilo delle persone a cui piace, prima di ricambiare il like, e puoi mettere un numero illimitato di mi piace. Inoltre, avrai a disposizione cinque super like al giorno, un boos al mese e nessuna noiosa pubblicità da saltare. Avrai a disposizione Top pick tutti i giorni: si tratta di profili estremamente compatibili disponibili solo a chi ha la versione gold; potrai annullare il rifiuto di un profilo, se lo hai scartato per sbaglio.

Il costo della versione Gold su iOS è di 16,49€ per un mese, 57,99€ per 6 mesi e 90,99€ per un anno intero. Per Android, invece, un mese costa 15,99€, sei mesi 54,96€ e un anno 84,24€. Un versione leggermente più economica, ma che consente solo qualche funziona extra: mi piace illimitati, boost illimitati, annullamento dell’ultimo swipe, nessuna pubblicità e 5 super like al giorno. Il costo, su Android, è di 9,99€ al mese, 35,94€ per 6 mesi e 54,96€ per 1 anno. Su iOS, invece, 10,99€ al mese, 34,99€ per 6 mesi o 54,99€ per un anno. Puoi scegliere quale contratto sottoscrivere andando nelle impostazioni dell’app.

Impostazioni Tinder: algoritmo e come cercare qualcuno, consigli

Ormai la mania di Tinder è esplosa per tutti e sempre più coppie si formano in maniera alternativa e finiscono persino per sposarsi: vediamo come funziona l’algoritmo e i consigli su come cercare qualcuno. Per questioni di privacy, è possibile cercare qualcuno solo all’interno dell’elenco delle compatibilità. Per farlo, tocca l’icona del messaggio sulla home, tieni premuto lo schermo scorrendo verso il basso finché non appare la barra di ricerca e inserisci il nome della persona che stai cercando. D’altronde, però, chi si iscrive all’app, di solito, non lo fa per dare la caccia a qualcuno, ma si affida all’algoritmo. Questo cambia spesso. Almeno momento, pare che il criterio più rilevante sia il tempo passato online e sembra che si dia più improtanza agli utenti attivi. Un primo consiglio, quindi, è di essere più attivi possibile.

Praticamente: più si usa il programma, più si ha la possibilità di trovare persone compatibili e di innescare match e combinazioni fruttuose. Un altro parametro importante è la posizione geografica: sarebbe insensato che l’app combini persone provenienti da zone a km di distanza. Dunque, vengono favoriti gli incontri e i match di potenziali partner che abitano vicini e che hanno la possibilità di avere riscontri reali del loro rapporto. Ovviamente, hanno valore sull’algoritmo anche gli interessi dichiarati, la fascia d’età e le passioni. Un altro consiglio, quindi, è quello di essere assolutamente sinceri e di non imbellire il proprio profilo con elementi irreali.

© Riproduzione Riservata
avatar Carmela Sansone Laureata con lode in Lettere moderne e Filologia moderna presso l'Università degli studi di Salerno. Sono appassionata di letteratura, storia e giornalismo e molto dedita alla lettura. Mi piacciono le opere tradizionali della letteratura italiana, ma non rifuggo dai grandi classici (e non) del canone straniero. Sono un'aspirante docente, ma protendo anche verso il mondo delle Risorse Umane, da cui sono molto affascinata e in cui mi piacerebbe fare qualche esperienza. Sono molto creativa, ottimista e ligia ai miei doveri, ma non sopporto la slealtà e le omissioni. Tra le mie passioni, sicuramente rientra la tecnologia, ecco perché amo trattare di questa tematica all'interno dei miei articoli: tutto ciò che è progresso e avanguardia ben fatta mi attira. Allo stesso modo, sono appassionata di cucina ed è perciò che, nei miei scritti, amo affrontare le sfumature del settore, gli abbinamenti possibili e quelli più insoliti, ma anche vini, dessert e golosità di ogni genere. Ultima nota: amo i bambini, l'essenza sana di questo mondo, cui sono molto legata. Leggi tutto