Giornata delle competenze giovanili: frasi sulle capacità

Carolina Campanile 15 Luglio 2020

Il 15 luglio, quando si celebra la Giornata delle competenze giovanili, frasi ed immagini servono a far capire le origini ed il significato del World Youth Skills Day.

In Italia un giovane su undici, tra i 15 ed i 24 anni, non studia, non lavora, non fa un apprendistato né alcun tipo di formazione. Spesso questi ragazzi provengono già da famiglie disagiate, e non hanno alcun supporto o incoraggiamento per continuare una formazione adeguata. In linea generale i ragazzi rappresentano il 25% del totale della popolazione in età lavorativa, e il 40% dei disoccupati.

Secondo una stima circa 400 milioni di ragazzi in tutto il mondo non può accedere ad un lavoro dignitoso. Nasce così la Giornata mondiale delle competenze giovanili. In questa occasione rinnoviamo la nostra determinazione ad investire di più nelle capacità e abilità dei nostri ragazzi. Quando lo facciamo, essi possono meglio far avanzare la missione più ampia delle Nazioni Unite per la pace, lo sviluppo sostenibili ed i diritti umani per tutti. Questo il messaggio dell’ex Segretario generale dell’ONU per il World Youth Skills Day.

Scopri ora le origini ed il significato della Giornata delle competenze giovanili del 15 luglio, e le migliori frasi e citazioni sulle capacità da condividere in occasione del World Youth Skills Day.

Origini Giornata delle competenze giovanili: perché si celebra il World Youth Skills Day il giorno 15 luglio

Istituita nel 2015, ogni anno il 15 luglio si celebra la Giornata delle competenza giovanili. Ad approvarla è l’ONU, con la risoluzione A/RES/69/145. Nel documento ufficiale possiamo leggere che l’acquisizione di competenze da parte dei giovani migliorerebbe la loro capacità di fare scelte informate riguardo alla vita. Ma anche al lavoro, all’empowerment. E gli permetterebbe di accedere più facilmente al mutevole mercato del lavoro. Istruzione ed educazione sono considerati dei pilastri fondamentali con i quali costruire la società.

L’ONU li considera, a ragione, anche dei fattori molto importanti per il successo nel mondo lavorativo. Il World Youth Skills Day nasce quindi per sensibilizzare la società sull’importanza dell’investimento nello sviluppo delle competenze giovanili. La Giornata mondiale delle capacità dei giovani nasce come mezzo per combattere ed affrontare le sfide della disoccupazione e della sotto occupazione. Ed infine come modo per ottenere migliori condizioni socio-economiche per tutti i ragazzi. Indipendentemente dal lavoro, per potersi affermare servono le cosiddette skills. 

Capire e sostenere i giovani nel mercato del lavoro del domani è la chiave per il raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030. Inauguro con piacere la prima commemorazione della Giornata mondiale delle competenze giovanili. Il 15 luglio di ogni anno la comunità internazionale valorizzerà l’importanza di aiutare i giovani nel promuovere le loro abilità per contribuire al nostro futuro comune. In una società in cui un milione di giovani può godere di numerose opportunità, vi è un altro milione che non dispone delle stesse. Tuttavia in linea generale i giovani hanno tre volte in più la probabilità di essere disoccupati, o comunque di avvicinarsi a posti di lavoro di bassa qualità. Queste disuguaglianze nel mondo del lavoro, sono dovute anche al lungo periodo di scuola-lavoro. Ad avere la peggio sono le donne, con maggiori probabilità di disoccupazione o assunte solo per lavoro part-time, ma comunque sottopagate.

World Youth Skills Day: storia e significato di questa data

Secondo i dati di Eurostat sono circa il 18,6%, nella sola Unione Europea, i giovani senza lavoro. La disoccupazione dei più giovani è appunto il tema delle Giornata delle competenze giovanili. Seppure inferiore agli anni passati, il tasso di disoccupazione giovanile continua a preoccupare.

Eppure, ironia della sorte, in tutta l’Unione Europa le aziende sono alla disperata ricerca di ragazzi da inserire nell’ambiente. Il problema resta sempre lo stesso, la mancanza delle necessarie qualifiche e competenze. Così la ricorrenza nasce per cercare di rimediare alla mancata corrispondenza fra le qualifiche richieste e le effettive competenze di cui dispongono i ragazzi. A tal proposito il CESE (Comitato economico e sociale europeo) propone alcuni elementi fondamentali, tra cui una strategia. L’obiettivo è, ovviamente, risolvere questo problema sempre più urgente. Tra questi dovrebbero figurare l’educazione all’imprenditorialità e il potenziamento delle TIC, le cosiddette competenze trasversali. Infine, ma non meno importante, un buon sistema di apprendistato.

Questo tipo di educazione dovrebbe, a detta del CESE, far parte di tutti i programmi a qualsiasi livello di istruzione. Per una completa formazione bisognerebbe far approfondire le competenze digitali, ormai parte integrante della società moderna. Infine il Comitato ritiene importanti gli investimenti destinati a migliorare l’occupazione dei ragazzi, e quindi sempre per rafforzarne le competenze. Migliorarle non è affare che riguarda solo i giovani. – afferma la Relatrice CESE. La responsabilità in questo campo dovrebbe incombere a tutti i soggetti interessati. E quindi governi, scuole, parti sociali e altri ancora. I datori di lavoro, i lavoratori e gli attori della società civile organizzata sanno quali sono le qualità richieste nel mondo del lavoro. E sono pronti a condividere il loro ricco patrimonio di conoscenze e di idee nate dall’esperienza. Per fare in modo che la prossima generazione sia dotata delle capacità per costruire attivamente il proprio presente e futuro. 

Citazioni Giornata delle competenze giovanili: frasi sulle capacità

Le migliori frasi per la Giornata delle competenze giovanili del 15 luglio, citazioni sulle capacità ed aforismi sulla perseveranza da condividere per il World Youth Skills Day.

  • È nel momento più freddo dell’anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia.Confucio
  • Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido. – Albert Einstein
  • A volte sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose quelle che fanno cose che nessuno può immaginare. – Jack Bannon
  • I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall’interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere resistenza fino all’ultimo minuto, devono essere un po’ più veloci, devono avere l’abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell’abilità. – Muhammad Ali
  • Le donne devono fare qualunque cosa due volte meglio degli uomini per venire giudicate brave la metà. Per fortuna non è difficile. – Charlotte Whitton
  • Non sei mai così bravo come tutti ti dicono quando vinci, e non sei mai così scadente come ti dicono quando perdi. – Lou Holtz
  • L’abilità consiste nel camminare con successo su una corda tesa sopra le cascate del Niagara. L’intelligenza sta nel non provarci. – Marylin Vos Savant
Evento del giorno: Giornata delle competenze giovanili
L'acquisizione di competenze da parte dei giovani migliorerebbe la loro capacità di fare scelte informate riguardo alla vita. Ma anche al lavoro, all'empowerment. E gli permetterebbe di accedere più facilmente al mutevole mercato del lavoro. Con questo messaggio si apre la prima Giornata delle competenze giovanili, un'iniziativa promossa dal CESE (Comitato economico e sociale europeo) che vuole sensibilizzare sul sempre più preoccupante tema della disoccupazione giovanile.
Nome EventoGiornata delle competenze giovanili
Data istituzione15/07/2015
Data ricorrenza15/07/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoSensibilizzare i governi e i singoli cittadini sull'importanza dell'acquisizione di competenze, e sul problema della disoccupazione giovanile
Evento del giorno: Giornata delle competenze giovanili
L'acquisizione di competenze da parte dei giovani migliorerebbe la loro capacità di fare scelte informate riguardo alla vita. Ma anche al lavoro, all'empowerment. E gli permetterebbe di accedere più facilmente al mutevole mercato del lavoro. Con questo messaggio si apre la prima Giornata delle competenze giovanili, un'iniziativa promossa dal CESE (Comitato economico e sociale europeo) che vuole sensibilizzare sul sempre più preoccupante tema della disoccupazione giovanile.
Nome EventoGiornata delle competenze giovanili
Data istituzione15/07/2015
Data ricorrenza15/07/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoSensibilizzare i governi e i singoli cittadini sull'importanza dell'acquisizione di competenze, e sul problema della disoccupazione giovanile
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto