Giornata internazionale dei mancini: frasi e citazioni

Carolina Campanile 13 Agosto 2020

Il giorno 13 agosto, quando si celebra la Giornata internazionale dei mancini, frasi, citazioni, aforismi ed immagini servono a far capire le origini ed il significato dell'Internaitonal Lefthanders Day.

Da Leonardo Da Vinci ad Albert Einstein, da Bill Gates a Barack Obama, sebbene in netta minoranza i non-destrimani sanno distinguersi dalla massa. La Giornata mondiale dei mancini nasce con l’obiettivo di sensibilizzare sui problemi che quotidianamente devono affrontare. Ma diventa anche un’occasione per condividere pregi, e difetti, dell’uso della mano sinistra. Si tratta di un fenomeno ancora tutt’oggi inspiegabile, ma per la scienza queste persone hanno nettamente una marcia in più. La ricorrenza è festeggiata in molti Paesi del mondo, con lo scopo di diffondere la conoscenza della lateralizzazione meno diffusa e le sue implicazioni.

Il mancinismo esce da un periodo storico in cui era considerato come una diversità da modulare.  affermano gli esperti. Anche se in antichità testimonianze bibliche riportano che nel vicino Oriente le guardie del corpo dei Re venivano scelte tra i mancini. Questo perché ritenuti più abili nella scherma. Dopo consistenti studi degli anni ’70 e ’80, è emerso che non si tratta assolutamente d un’anomalia. E che il tentativo di correggerlo, tipico della vecchia Pedagogia, induceva anzi deficit cognitivi. Parliamo ad esempio di disorientamenti destra/sinistra, dislessia, disorientamento topografico. Oggi la Pedagogia considera il soggetto mancino una risorsa, perché più abile e più incline al pensiero creativo. Tra discriminazioni e stigmatizzazione, oggi finalmente queste persone possono sentirsi libere di usare la propria mano.

Scopri ora le origini e il significato della Giornata internazionale dei mancini del 13 agosto, frasi e citazioni da condividere per l’International Lefthanders Day.

Origini Giornata internazionale dei mancini perché si celebra il giorno 13 agosto

Istituito nel 1992, ogni anno il 13 agosto si celebra la Giornata internazionale dei mancini. A volerla fu l’International Lefthanders Club, e le sue origini ricordano il 1973. La ricorrenza è legata al mancinismo, che in quel periodo era visto come una cosa anormale. In quegli anni, infatti, la cultura popolare non era particolarmente accondiscendente verso i non-destrimani. Non considerando la loro natura come una lateralizzazione, normale quanto quella opposta. L’associazione fondatrice da anni si impegna a diffondere la conoscenza del mancinismo. Il suo obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che, quotidianamente, devono affrontare queste persone. Andando a ritroso nel tempo, il primo grande problema da affrontare era la normalizzazione della cosa. Le famose correzioni, portate avanti soprattutto dagli insegnanti. Sembra una cosa di qualche secolo fa, e invece fino a poche decine di anni fa c’era ancora chi subiva queste correzioni.

Considerati come figli del diavolo, fin troppe persone si sono viste imporre l’uso esclusivo della mano destra. Il motivo è solo una: una superstizione, che con la Giornata dei mancini si cerca di eliminare definitivamente. Si dice infatti che la mano destra sia quella che benedice, ecco spiegato perché i mancini erano visti come una specie di demonio. Questa superstizione è dovuta anche alle Sacre Scritture. Nel Vecchio Testamento, infatti, Isaia disse E’ la mia mano destra che ha fondato la Terra, è la mia mano destra che ha misurato i cieli. Nel Nuovo Testamento, invece, troviamo il buon ladrone alla destra di Gesù e il cattivo ladrone alla sua sinistra. Infine non dimentichiamo che il Nostro Signore è seduto alla destra del Padre. Da sottolineare che quella cristiana non è l’unica religione a portare avanti questa credenza. Dopo anni di lotte, oggi finalmente possono vivere serenamente e in pace con la loro parte sinistra del corpo.

International Lefthanders Day: storia e significato

La Giornata internazionale dei mancini aiuta a fare chiarezza anche su alcuni numeri. I mancini sono in netta minoranza, ricoprendo solo il 10% della popolazione mondiale. Su di loro aleggia questo alone di mistero, poiché misterioso è il motivo che li rende tali. Ciò che sappiamo è che il mancinismo è attribuito all’emisfero destro del cervello. Ebbene sì, nei mancini la parte dominante del cervello è quella destra. Specializzata nell’elaborazione visiva e nella percezione delle immagini, ma anche nell’organizzazione spaziale e nell’interpretazione emotiva. Secondo ricerche più recenti, proveniente dall’Università tedesca della Ruhr, un bambino sceglie la mano dominante quando è ancora un feto. A dimostrarlo sono le ecografie delle mamme in dolce attesa. La scelta dipende dal midollo spinaleche in questa fase non è ancora collegato alla corteccia cerebrale. Nonostante i tentativi di correzione, quest’ultima non può avvenire davvero. Con gli anni queste persone hanno avuto la loro rivincita, e la Giornata dei mancini è anche un piccolo traguardo.

Secondo la scienza, infatti, hanno una marcia in più rispetto ai destrimani. Il mancinismo è legato all’asimmetria del cervello umano. La distribuzione delle funzioni tra emisfero destro e sinistro è fondamentale per lo sviluppo di linguaggio, memoria a lungo termine e creatività. Queste funzioni, che nei destrimani è concentrata nell’emisfero sinistro, nei non-destrimani sono distribuite in entrambi gli emisferi. Anche se, come detto, prevale la parte destra. Più intelligenti e creativi, hanno anche una memoria episodica più sviluppata. Secondo alcuni studi sono migliori anche nello sport, nelle scienze, nelle arti e nella politica. Tuttavia la loro vita è molto più complicata. Un esempio sono gli oggetti che continuano ad essere pensati esclusivamente per i destrimani. Eppure non finisce qui, tanto che è stata stilata una lista delle situazioni “da incubo”, in cui, almeno una volta nella vita, si sono ritrovati.

Citazioni Giornata internazionale dei mancini: frasi e aforismi

Le più belle frasi per la Giornata internazionale dei mancini del 13 agosto, citazioni e aforismi da condividere in occasione dell’International Lefthanders Day.

  • I soldati mancini di solito non venivano addestrati per diventare tiratori scelti. Nell’esercito le discriminazioni iniziavano fin dal primo giorno. – Lee Child
  • Sto per aprire un negozio unico nel suo genere: per mancini! Ci sarà tutto, dallo sbuccia mele alla cetra tirolese per mancini. Lo chiamerò il Sinistrorium! – I Simpson, terza stagione
  • Tra le molte qualità che gli hanno consentito di essere considerato forse il miglior tennista di ogni epoca penso che la velocità di esecuzione sia stata la più importante. È probabile che essere mancino lo abbia aiutato nel rendere micidiale il suo servizio da sinistra, quasi sempre seguito a rete. – Rino Tommasi su Rod Laver
  • E lo sapeva bene Paganini, che il diavolo è mancino e subdolo, e suona il violino. –  Franco Battiato
  • Non esiste alcun metodo scientifico in nessuno di questi tre sensi. Non c’è alcun metodo per scoprire una realtà scientifica, non c’è alcun metodo per accertare la verità di un’ipotesi scientifica. Cioè nessun metodo di verificazione; non c’è alcun metodo per accertare se un’ipotesi è probabilmente vera. – Karl Raimun Popper
Evento del giorno: Giornata internazionale dei mancini
Condannati come "diversi", i mancini in realtà hanno una marcia in più. A confermarlo è proprio la scienza, che ci spiega anche in cosa possono considerarsi superiori. Secondo gli studi i mancini sono più forti nei combattimenti, e avrebbero anche una maggiore probabilità di vincita. Questo vantaggio dipende, molto probabilmente, dalla loro imprevedibilità - diversamente dai destrimani.
Nome EventoGiornata internazionale dei mancini
Data istituzione13/08/1992
Data ricorrenza13/08/2020
Origine e significatoLa giornata nasce grazie all'International Lefthanders Club.
ScopoSensibilizzare le persone sulle difficoltà che i mancini devono affrontare quotidianamente, ma anche sulle loro abilità.
Evento del giorno: Giornata internazionale dei mancini
Condannati come "diversi", i mancini in realtà hanno una marcia in più. A confermarlo è proprio la scienza, che ci spiega anche in cosa possono considerarsi superiori. Secondo gli studi i mancini sono più forti nei combattimenti, e avrebbero anche una maggiore probabilità di vincita. Questo vantaggio dipende, molto probabilmente, dalla loro imprevedibilità - diversamente dai destrimani.
Nome EventoGiornata internazionale dei mancini
Data istituzione13/08/1992
Data ricorrenza13/08/2020
Origine e significatoLa giornata nasce grazie all'International Lefthanders Club.
ScopoSensibilizzare le persone sulle difficoltà che i mancini devono affrontare quotidianamente, ma anche sulle loro abilità.
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto