Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze: frasi e citazioni

Carolina Campanile 11 Ottobre 2020

Il giorno 11 ottobre, quando si celebra la Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze, frasi, citazioni, aforismi e immagini servono a far capire le origini e il significato dell'International day of the girls child.

Circa venticinque anni fa, oltre 300.000 persone arrivano a Pechino da ben 200 Paesi del mondo. Era la quarta Conferenza mondiale sulle donne, il cui obiettivo era riconoscere i diritti delle donne come diritti umani. Al termine della conferenza viene adottata la Beijing Declaration and Platform for Action. Si tratta dell’Agenda politica in assoluto più completa, per quanto riguarda l’emancipazione delle donne.

Era il 1995, e 16 anni dopo sarebbe nato l’International day of the girls child, la Giornata mondiale delle Bambine e delle ragazze, sulla scia di quei traguardi raggiunti. Matrimoni forzati, istruzione negata, mutazioni genitali, gravidanze indesiderate…questi solo alcuni dei temi trattati ma che meritano costantemente di essere discussi. Da sempre in prima linea troviamo Save the Children, l’Organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro. La ricorrenza della Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze, si pone come obiettivo, sin dalle origini, di eliminare queste barbarie e di promuovere il potenziale delle giovani.

Origini Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze: perché si celebra il giorno 11 ottobre

Ogni anno il giorno 11 ottobre si celebra la Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze. Istituita il 19 dicembre 2011 con la Risoluzione 66/170, la ricorrenza è fortemente voluta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Il 10 ottobre 2018 a Bruxelles viene celebrato il Global Girls’ Summit, incontro annuale organizzato da Plan International. L’obiettivo di questo Summit era fare luce, nonché supportare, la posizione e importanza delle ragazze. Le più grandi menti di vari settori si sono riuniti per promuovere una maggiore mobilitazione a supporto di questo tema. Ma anche, e soprattutto, a favore di quell’uguaglianza di genere tanto agognata, e tuttavia non ottenuta pienamente neanche dopo la cosiddetta emancipazione femminile. Il Plan International guidò l’iniziativa a sostegno della creazione dell’International day of the girl child, convinto che potesse avviare una mobilitazione di massa. Una mobilitazione prevalentemente in difesa dei diritti delle bambine e ragazze.

Quindi, sin dalle origini della Giornata internazionale delle bambine e ragazze, il significato nonché obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sui loro diritti. Ma anche sugli abusi e gli ostacoli che ancora oggi, e ancora molte di loro, sono costrette ad affrontare. Molti potranno chiedersi il perché di questa ricorrenza, esistendo già una Giornata della donna. Ebbene, quest’ultima non s’interessa della singolare posizione delle adolescenti. Girls Takeover è un movimento che ha preso posizione in tutto il mondo. Un invito ad ottenere un effettivo cambiamento sociale e politico, così da poter sconfiggere finalmente le discriminazioni ed i pregiudizi che continuano a limitare troppe vite. Per un giorno le adolescenti assumono ruoli politici e imprenditoriali, con l’intento di dimostrare di avere le capacità necessarie per occupare tali posti. Si tratta di un modo alternativo per chiedere parità, di potere e di libertà.

International Day of the Girl Child: storia e significato

Entriamo più nel dettaglio e scopriamo i temi della Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze, altresì conosciuta come International day of the girl child. Tante sono le questioni affrontate e da affrontare ancora, forse troppe anche per scriverle. Indubbiamente tra le principali troviamo la parità di genere, non solo come diritti umano fondamentale ma anche come condizione necessaria per un’economia sostenibile.

Ad esempio in alcuni Paesi, purtroppo, alle donne viene ancora negato il diritto all’istruzione. E di conseguenza a trovare un lavoro dignitoso. Così come è negata la piena rappresentanza nei processi decisionali, che siano politici o privati. Le ragazze possono essere potenti agenti di cambiamento. – afferma il Segretario generale delle Nazioni Unite. E nulla dovrebbe impedire loro di essere partecipi, pienamente e attivamente, in tutti gli ambiti della vita. Altro tema importantissimo su cui riflettere in occasione della Giornata mondiale delle Bambine, sono gli abusi subìti, ogni anno, da migliaia di adolescenti nel mondo.

Di queste circa 2,5 milioni hanno meno di 16 anni, e sono costrette ad una maternità non voluta. Ogni minuto ben 23 bambine diventano delle baby spose, per un totale di 12 milioni l’anno. Nascono così diverse campagne, tra le quali spicca Terre Des Hommes. Creature vendute come spose o vittime della tratta che le vedrà come schiave domestiche o baby prostitute. Creature indifese che subiscono soprusi, mutilazioni genitali, violenze psicologiche oltre che fisiche. Condizioni che fanno venire i brividi e lo sdegno al solo pensiero, eppure non è che la realtà di molte solo perché nate femmine. Nella nostra penisola i dati non sono da meno, ma anzi segnano un drammatico record che, purtroppo, è in continua crescita. Ben 5,788 nel 2017, con un aumento dell’8% annuo. Dati che, se dovessero continuare al ritmo attuale, arriverebbero a contare 134 milioni di spose minorenni entro il 2030.

Citazioni Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze: frasi

Le migliori frasi per la Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze per capire le origini e il significato della ricorrenza. Citazioni sulle donne e aforismi famosi da condividere il giorno 11 ottobre in occasione del’International day of the girls child.

  • Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai. – Oriana Fallaci
  • Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale delle società. – Rita Levi-Montalcini
  • Qualsiasi cosa facciano le donne devono farla due volte meglio degli uomini per essere apprezzate la metà. Per fortuna non è una cosa difficile! – Charlotte Witton, sindaco di Ottawa
  • La donna uscì dalla costola dell’uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore. Ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata. – William Shakespeare
  • Siamo metà della popolazione – dobbiamo essere metà del Congresso. – Jeannette Rankin, prima donna americana eletta alla Camera dei deputati
  • L’intero ordine sociale… si schiera contro una donna che aspiri a raggiungere la reputazione di un uomo. – Madame De Stael
  • Credo che le donne reggano il mondo, e non credo ci sia un uomo che ha mai fatto qualcosa senza che una donna glielo abbia concesso o lo abbia incoraggiato a farlo. – Bob Dylan
  • Dobbiamo fare attenzione, in questa epoca di femminismo radicale, a non dar rilievo a una parità dei sessi che conduca le donne a imitare gli uomini per dimostrare la propria uguaglianza. Essere pari non significa essere identici. – Eva Burrows
  • E’ mai esistito qualcuno così maltrattato, così vilipeso, così insultato, tanto ingiustamente e crudelmente calpestato come noi donne? – Jane Anger
Evento del giorno: Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze
Istituita il 19 dicembre 2011, la Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze nasce sulla scia dei traguardi raggiunti grazie alla la Beijing Declaration and Platform for Action. Matrimoni forzati, istruzione negata, mutazioni genitali, gravidanze indesiderate...questi solo alcuni dei temi trattati ma che meritano costantemente di essere discussi. Il 10 ottobre 2018 a Bruxelles viene celebrato il Global Girls' Summit, con l'obiettivo di far luce, nonché supportare, la posizione e importanza delle ragazze. Tra i vari movimenti nati a supporto di queste questioni troviamo Girls Takeover, che gradualmente ha trovato appoggio in tutto il mondo.
Nome EventoGiornata internazionale delle bambine e delle ragazze
Data istituzione19/12/2011
Data ricorrenza11/10/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoCelebrare il potenziale delle giovani donne e sensibilizzare l'opinione pubblica sui loro diritti.
Evento del giorno: Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze
Istituita il 19 dicembre 2011, la Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze nasce sulla scia dei traguardi raggiunti grazie alla la Beijing Declaration and Platform for Action. Matrimoni forzati, istruzione negata, mutazioni genitali, gravidanze indesiderate...questi solo alcuni dei temi trattati ma che meritano costantemente di essere discussi. Il 10 ottobre 2018 a Bruxelles viene celebrato il Global Girls' Summit, con l'obiettivo di far luce, nonché supportare, la posizione e importanza delle ragazze. Tra i vari movimenti nati a supporto di queste questioni troviamo Girls Takeover, che gradualmente ha trovato appoggio in tutto il mondo.
Nome EventoGiornata internazionale delle bambine e delle ragazze
Data istituzione19/12/2011
Data ricorrenza11/10/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoCelebrare il potenziale delle giovani donne e sensibilizzare l'opinione pubblica sui loro diritti.
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto