Riapertura scuola a gennaio: date possibili e nuove regole

Aniello Ianniello 29 Dicembre 2020

Riapertura scuola dopo l'Epifania: le date regione per regione, nelle grandi città, i protocolli di sicurezza che famiglie e studenti devono seguire.

Il piano di riapertura scuole a gennaio 2021 ha linee guida e regole diverse regione per regione. Con le scuole perte dopo le vacanze di Natale, gli studenti potranno rientrare in classe con regole nuove.

Gli incontri tra il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, la ministra per le Infrastrutture Paola de Micheli, nonché il ministro della Salute Roberto Speranza hanno dato i loro frutti. Infatti, i rappresentanti del governo, in collaborazione con gli esponenti regionali e gli amministratori locali hanno disposti il piano di rientro a scuola in sicurezza.

L’obiettivo del piano è di scongiurare la formazione di focolai Covid-19 all’interno degli asili, ma anche di scuole elementari e medie. Per le scuole superiori si richiede agli studenti di adottare dei comportamenti responsabili durante il loro ritorno in classe.

Data di riapertura scuola a gennaio 2021: date e le modalità del rientro in sicurezza

Con un’ordinanza del 24 dicembre scorso il ministro della Salute Roberto Speranza ha stabilito il rientro a scuola, per gli studenti delle superiori, al 50%. Metà didattica in presenza e metà didattica a distanza, per il momento dal 7 al 15 gennaio.

La riapertura scuola il 7 Gennaio in Lombardia, Campania, Lazio, Veneto, Toscana e tutte le regioni è certa, ma non sono mancate polemiche. Ad esempio, è in forte dubbio in Campania dove l’amministrazione vuole dilazionare il rientro a scuola in modo graduale.

Cosa prevede il piano per la riapertura scuole a gennaio 2021? La ministra De Micheli afferma: ”Abbiamo preparato un piano di  riorganizzazione del trasporto pubblico locale in modo di essere pronti per il 7 gennaio per la ripartenza fino al 75% in presenza. Tutte le Regioni italianie hanno già preparati i verbali per  la riorganizzazione del Tpl”

Sulle scuole aperte il 7 gennaio 2021 interviene anche Miozzo, coordinatore del Cts. “A gennaio credo sia necessario ripartire cercando una qualche gradualità” ha affermato “il 50 o il 75% in presenza, è fondamentale riportare i ragazzi a scuola. E la strategia dei tavoli locali coordinati dai prefetti si sta rivelando vincente per risolvere i problemi dei trasporti, degli orari di ingresso scaglionati e del controllo sanitario”.

Nuove regole Covid scuola da gennaio per ripartire

Per una riapertura scuola in sicurezza bisogna seguire alcune regole per contrastare la diffusione del contagio da Coronavirus.

Il ministero della Salute ha avviato una campagna di prevenzione dal contagio indicando le regole in classe anti Covid-19 bambini e ragazzi devono seguire . Tra queste è possibile menzionare:

  • il mantenimento delle giuste distanze di sicurezza
  • lavare bene le mani per almeno un minuti
  • indossare la mascherina e starnutire nel gomito
  • non scambiare cibo e materiale
  • utilizzare il gel disinfettante
  • avvisare gli insegnanti o i professori se non ci si sente bene
© Riproduzione Riservata
avatar Aniello Ianniello Ha 24 anni ed è neolaureato in Consulenza e Management Aziendale con il massimo dei voti. Ha passioni contrapposte, ma conciliabili: da una parte arde il fuoco verso i temi politici e l'economia, dall'altra parte è evidente un crescente interesse verso la musica e lo spettacolo. Ama definirsi un cittadino del mondo globalizzato e tecnologico, dove non esistono barriere culturali e sociali. Leggi tutto