• Romano
  • Mazzone
  • Ward
  • Paleari
  • Cacciatore
  • Alemanno
  • Meoli
  • Chelini
  • Rossetto
  • Rinaldi
  • di Geso
  • De Luca
  • Bruzzone
  • Dalia
  • Gelisio
  • Pasquino
  • Scorza
  • Falco
  • Barnaba
  • Baietti
  • De Leo
  • Romano
  • Califano
  • Quarta
  • Liguori
  • Bonetti
  • Vellucci
  • Russo
  • Valorzi
  • Cocchi
  • Quaglia
  • Buzzatti
  • Boschetti
  • Casciello
  • Grassotti
  • Coniglio
  • Santaniello
  • Tassone
  • Catizone
  • Andreotti
  • Bonanni
  • Gnudi
  • Abete
  • Miraglia
  • Crepet
  • Algeri
  • Leone
  • Santopietro

Esame maturità 2021: come prepararsi e cosa studiare 

Antonella Acernese 1 Aprile 2021

Consigli esame maturità 2021, come affrontarlo, cosa studiare, come prepararsi al meglio per superarlo e come fare il nuovo elaborato multidisciplinare, forma e tipologia.

Unico colloquio orale, con la presentazione di un elaborato ampio e personalizzato in una prospettiva multidisciplinare, sarà l’oggetto di massima attenzione per gli studenti, per ottenere il massimo nella valutazione finale.

L’ordinanza ministeriale relativa alla prova conclusiva del secondo ciclo d’istruzione a.s. 2020/21, riporta tutta una serie di novità che rendono la prova finale dei cinque anni di superiori, un’esperienza inedita.

L’elaborato multidisciplinare verterà su un argomento deciso dal consiglio di classe, individuato a partire dalle caratteristiche personali e dai livelli di competenza maturati da ciascun allievo. L’argomento inoltre deve essere relativo alle discipline caratterizzanti ciascun indirizzo di studi, riportate in allegati diversi all’interno dell’OM.

Come si svolge l’esame di stato 2021, come prepararsi per non incorrere in sbagli dettati da ansia e stress, lo abbiamo chiesto al professore Rocco de Leo.

Novità esame maturità 2021: come prepararsi e cosa studiare per superarlo al meglio

L’ordinanza ministeriale ha reso noto cosa cambia rispetto agli anni precedenti nell’esame di maturità 2021, come prepararsi e cosa studiare spetterà ai docenti indicarlo, anche attraverso la DAD.

Gli studenti dovranno concentrarsi soprattutto nella chiara esposizione dell’elaborato. Avranno un mese di tempo per renderlo originale, completo e personalizzato, a partire dall’assegnazione del consiglio di classe.

“Rispetto al recente passato, ovvero all’esame di stato 2020, non ci sono novità rilevanti. Nel confronto con gli anni precedenti, invece, sicuramente assume significato l’eliminazione delle prove scritte.” – Spiega il prof. Rocco De Leo -.

Maggiore attenzione va rivolta all’unica prova orale con la presentazione dell’elaborato. Come fare un elaborato di maturità valido?

L’elaborato sarà incentrato sulle materie di indirizzo e quindi sarà diverso in base al tipo di scuola e al percorso di studi. Il punto di partenza saranno quindi le discipline caratterizzanti, implementate da quanti più riferimenti possibili alle altre materie e all’esperienza di PCTO.” 

Di fondamentale importanza è tener conto della forma e della tipologia dell’elaborato: “Per quanto riguarda la forma, è preferibile un lavoro più strutturato e coinvolgente (PPT, Prezi o altre piattaforme) piuttosto che un semplice documento.” – Chiarisce il prof De Leo.

Come prepararsi agli esami di maturità e cosa studiare

In Italia l’esame di maturità 2021, materie ed argomenti oggetto di valutazione finale devono essere caratterizzanti il proprio percorso formativo. La scelta quindi del percorso multidisciplinare deve essere fatta dagli studenti, supportati dai docenti. Sono gli insegnanti che indicheranno  quanto dura, come si svolge l’orale e cosa studiare, in considerazione delle novità stabilite nell’ordinanza del Miur. L’assenza delle prove scritte inevitabilmente comporterà una differente valutazione dell’orale dell’esame di stato 2021: l’elaborato sarà quindi decisivo per il voto finale.

Il consiglio di classe provvede a designare docenti di riferimento proprio per la stesura di queste “tesine multidisciplinari”. A ciascun docente è assegnato un gruppo di studenti, per essere di supporto e di aiuto. Ma come e cosa studiare per superare il colloquio di maturità nel migliore dei modi possibili?

“Sicuramente dovranno concentrarsi sui testi di letteratura italiana, e sugli spunti che tutti i docenti della classe avranno dato durante l’anno scolastico, in modo da effettuare quanti più collegamenti validi tra le discipline, nell’ottica dello sviluppo delle diverse competenze richieste. Inoltre, da non sottovalutare è il discorso sull’esperienza di PCTO.” – Consigli il prof .-

 Come affrontare l’esame di maturità 2021: consigli dei professori

Al nuovo esame di maturità 2021 l’orale e la capacità di condurre un colloquio valido con i commissari, richiedono una padronanza dei propri stati emotivi. I docenti sono tenuti a fornire chiare indicazioni agli studenti per rendere al meglio l’elaborato, la tipologia consigliata a seconda del percorso scolastico affrontato. Importanti sono anche gli insegnamenti e gli avvisi che i professori possono esporre ai giovani, per superare ansia e stress del momento.

“Questa prova è la conclusione di un percorso serio e importante. Dire che si deve affrontare con serenità è banale e impossibile allo stesso tempo, quindi bisogna assolutamente far sì che eventuali paure e ansie si trasformino in punto di forza, di partenza per fare bene, piuttosto che in elemento di blocco.” 

“Si deve lavorare su questo, sulla gestione dello stress, in un periodo sicuramente non facile ma che va comunque affrontato e superato a tutti i costi.” – Conclude il professore Rocco De Leo.-

© Riproduzione Riservata
Antonella Acernese Studentessa di Lettere Moderne alla Federico II di Napoli. Sono cresciuta a contatto con libri d'ogni genere, sviluppando amore verso le lettere e il potere della loro combinazione. Ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche e scrivendo su blog, sin da giovanissima,. L'obiettivo di affermarmi nel mondo lavorativo, in qualità di giornalista, è la mia più grande motivazione . Fortemente affascinata dall'essere attiva sul campo e vigile nello sguardo nei confronti della realtà. Mi appassionano i dettagli, i retroscena, la possibilità di scoprire antefatti e di non arrestarsi mai, in tale ricerca. La dedizione nella ricerca costante dei dettagli è alla base della rubrica di Attualità che curo: "Le biografie dei personaggi". Curiosità, fatti e i loro mondi da scoprire, mi affascinano e mi stimolano nell'addentrarmi in essi e narrarli. Dico da sempre e senza remore, di essere nata per scrivere, per fondere insieme questa mia passione alla volontà di contribuire ad un servizio pubblico, ad informare e far conoscere. Scrittura pulita, chiara e rispettosa, un plain language, è ciò a cui miro nella stesura degli articoli, affinché cronaca e notizie possano essere consumate da tutti, senza alcun ostacolo di chiarezza. Leggi tutto