• Bonetti
  • Romano
  • Ferrante
  • Coniglio
  • De Luca
  • Alemanno
  • Buzzatti
  • Gelisio
  • Quarta
  • de Durante
  • Napolitani
  • Barnaba
  • Rinaldi
  • Cacciatore
  • Antonucci
  • Boschetti
  • Algeri
  • Rossetto
  • Santaniello
  • Carfagna
  • Andreotti
  • Meoli
  • Dalia
  • Romano
  • Bonanni
  • Casciello
  • Baietti
  • Cocchi
  • Valorzi
  • Gnudi
  • di Geso
  • Mazzone
  • Liguori
  • Quaglia
  • De Leo
  • Pasquino
  • Paleari
  • Leone
  • Tassone
  • Ward
  • Catizone
  • Crepet
  • Grassotti
  • Chelini
  • Califano
  • Falco
  • Scorza
  • Bruzzone
  • Miraglia

Chi è Vittoria Puccini oggi: età, altezza, fisico, film e serie tv

Letizia Liguori 8 Febbraio 2022
L. L.
28/05/2022

É Elena in Non mi lasciare, chi è Vittoria Puccini oggi nella vita privata: età, fisico, altezza, peso, origini, genitori, marito, figlia, film, fiction e serie tv dell'attrice.



Esordisce al cinema con il film di Sergio Rubini “Tutto l’amore che c’è” che la consacrerà sul grande schermo. Seguiranno importanti film come “Baciami ancora” di Gabriele Muccino al fianco di un giovanissimo Stefano Accorsi, “Magnifica presenza” di Ferzan Ozpeteck, “Tutta colpa di Freud” e “The Place” di Paolo Genovese.

Ancora lavorerà con i fratelli Taviani in “Meraviglioso Boccaccio”, con Filippo Bologna in “Cosa fai a Capodanno?”. La vediamo in “18 regali” che le è valso una candidatura ai David di Donatello come miglior attrice protagonista nel 2021.

Il grande successo arriva tre anni dopo quando interpreta Elisa di Rivombrosa in una delle fiction più amate del piccolo schermo. Grazie a quel ruolo romantico e fuori dal tempo l’attrice viene scelta per molti film in costume sul piccolo schermo come “Impperium: Nerone”, “Il destino di un principe” e “La baronessa di Carini”.

Altri progetti televisivi degli di nota sono sicuramente per la regia di Marco Turco “Altri tempi”, “L’Oriana” e “C’era una volta la città dei matti” incentrata sulla vita e sull’attività di Franco Basaglia. Nel 2022 è di nuovo sul piccolo schermo con “Non mi Lasciare” al fianco di Sarah Felberbaum.

Ma a raccontarci di lei non sarà solo la sua filmografia, film e fiction, Vittoria Puccini chi è oggi, quanti anni ha, dove vive, origini, vita privata, marito e figlia, sarà la sua biografia a rivelarcelo.

Chi è Vittoria Puccini oggi: età, altezza, peso, fisico, origini, genitori, fidanzato e vita privata dell’attrice

Per mettere a fuoco la biografia e sapere chi è Vittoria Puccini, Instagram, Facebook e Twitter ci aiuteranno innanzitutto a conoscere età, altezza, peso, fisico, origini, dove vive, marito, famiglia e figli.

Nasce a Firenze il 18 novembre del 1981 sotto il segno zodiacale dello Scorpione. É alta 175 cm e pesa circa 55 kg.

L’attrice bellissima e travolgente dagli occhi verdi magnetici che incantano ad ogni fotogramma, spiccano particolarmente con la sua carnagione chiara. I capelli biondi incorniciano un volto dai lineamenti definiti ma delicati. Gli zigomi alti e le guance rosee risaltano ancor di più quando mostra il suo spettacolare sorriso.

Per quanto riguarda la famiglia sappiamo che è figlia di Giusto Puccini, professore ordinario di diritto pubblico, e di Laura Morozzi, insegnante elementare. Inoltre è cugina per parte di madre di Orsola Branzi, conduttrice radiofonica nota come la Pina e di Sofia Viscardi, youtuber e scrittrice milanese. Inoltre è nipote acquisita di Andrea Branzi, architetto e designer.

Il profilo Instagram di Vittoria Puccini è seguito da 210 mila follower. Condivide con i suoi fan prevalentemente foto di sé stessa in tutto il suo splendore, sui set, delle fiction sia passate che recenti, con amici e colleghi. Ma è anche sempre attenta all’attualità e a ciò che accade nel mondo.

Come lei stessa scrive in un post una delle cose più belle e divertenti del suo lavoro è essere tante persone diverse. Indossare panni nuovi ogni volta, calarsi nella mente di qualcuno differente da sé stessi.

Per quanto riguarda la sua vita amorosa e sentimentale sappiamo che è stata in passato legata all’attore e collega Alessandro Preziosi dal quale ha avuto una figlia di nome Elena. Attualmente il fidanzato di Vittoria Puccini è Fabrizio Lucci, un direttore della fotografia in numerosi progetti televisivi e cinematografici.

Formazione e titoli di studio dell’attrice Puccini

Nonostante sia molto conosciuta per via delle serie televisive nonché per i suoi film, Vittoria Puccini chi è oggi come attrice non tutti lo sanno. Conosciamo meglio la sua formazione e cerchiamo insieme di ricostruirla.

Consegue la maturità classica presso il Liceo Ginnasio Michelangelo di Firenze e in seguito, frequenta la facoltà di giurisprudenza all’università, senza però dare alcun esame.

Recitare diventa una passione scoperta all’età di vent’anni, quasi per caso dall’attore e regista Sergio Rubini, sarà lui a sceglierla tra centinaia di candidate per il film d’esordio “Tutto l’amore che c’è” nel ruolo di Gaia. Inizialmente affronta i suoi primi ruoli da autodidatta senza aver frequentato una scuola di recitazione o un’accademia.

Nel 2004 viene riconosciuta come personaggio femminile dell’anno grazie alla sua celeberrima interpretazione che l’ha resa popolare in Elisa di Rivombrosa. É stato proprio questo a farle capire che cosa significhi fare l’attore.

Filmografia, film e serie tv, Vittoria Puccini chi è oggi in tv

Dal teatro alla televisione sino al cinema d’autore, chi è Vittoria Puccini oggi al cinema e in tv, la sua filmografia può raccontarcelo e testimoniarcelo. Una attrice professionista con una lunga carriera alle spalle. Conosciamola prima approfonditamente proprio nel ruolo di Elena Zonin in Non mi lasciare.

L’attrice interpreta il ruolo di protagonista, una poliziotta che vive a Roma. Si occupa di crimini informatici e in particolare di reati contro l’infanzia. Segue i casi con una passione che rasenta l’ossessione. Le indagini riguardano la scomparsa di minori e crede che vi sia una vera e propria rete criminale che controlla queste vicende collegate tra loro. Un nuovo caso la porta a Venezia, la città della sua giovinezza, da cui era fuggita vent’anni prima. Sarà questo cambiamento inaspettato a farle incontrare vecchie amicizie e a dimostrare finalmente che la sua ipotesi investigativa era giusta e fondata.

Recenti lavori i televisione oltre il sopracitato sono “Il processo” al fianco di Francesco Scianna e Camilla Filippi, per la regia di Stefano Lodovichi. Nello stesso anno ha partecipato anche al videoclip musicale di Ultimo “Tutto questo sei tu”, ma aveva avuto anche in passato esperienze precedenti con cantanti del calibro di Jovanotti, Renato Zero e Le Vibrazioni.

Al cinema ultimo lavoro è “Vicini di casa” (2022) nel ruolo di Federica al fianco di Caludio Bisio per la regia di Paolo Costella.

Anagrafica Principale
Nasce a Firenze il 18 novembre del 1981 sotto il segno zodiacale dello Scorpione. É alta 175 cm e pesa circa 55 kg. Esordisce al cinema con il film di Sergio Rubini "Tutto l'amore che c'è". In televisione debutta nel 2001 in "La crociera", regia di Enrico Oldoini ma è con la serie Elisa di Rivombrosa che sarà nota al pubblico. Seguono altre serie di successo come "La baronessa di Carini", "C'era una volta la città dei matti...", "L'Oriana", "Romanzo famigliare", "Mentre ero via", "La fuggitiva" e "Non mi lasciare".
Nome e CognomeVittoria Puccini
Data di nascita18/11/1981
Luogo di nascitaFirenze
ProfessioneAttrice
Anagrafica Principale
Nasce a Firenze il 18 novembre del 1981 sotto il segno zodiacale dello Scorpione. É alta 175 cm e pesa circa 55 kg. Esordisce al cinema con il film di Sergio Rubini "Tutto l'amore che c'è". In televisione debutta nel 2001 in "La crociera", regia di Enrico Oldoini ma è con la serie Elisa di Rivombrosa che sarà nota al pubblico. Seguono altre serie di successo come "La baronessa di Carini", "C'era una volta la città dei matti...", "L'Oriana", "Romanzo famigliare", "Mentre ero via", "La fuggitiva" e "Non mi lasciare".
Nome e CognomeVittoria Puccini
Data di nascita18/11/1981
Luogo di nascitaFirenze
ProfessioneAttrice
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Letizia Liguori Sono una studentessa di Lettere Moderne. Ho scelto questa facoltà per la mia passione più grande: la scrittura. Credo nel potere delle parole per cambiare il mondo, perché queste hanno una forza innata. Nel corso della mia vita, la scrittura è stata uno strumento di evasione: mi ha consolato nei momenti difficili e aiutato quando necessitavo di un consiglio. Maturando ho capito la sua importanza: raccontare idee che smuovano le coscienze. Le mie giornate da adolescente sono state influenzate dalle storie dei deboli di De Andrè, della poesia fatta canzone di Guccini, dal cinema con regia cristallina di Sorrentino e dalla lettura dei classici. Grazie alla lettura riesco ad allontanarmi dalla realtà presente ricercando un altrove nelle epoche passate. Credo che le parole siano un mezzo importante per conoscere sé stessi e gli altri, i vocaboli sono sempre stati la mia difesa, la mia ancora di salvezza. Il mio obiettivo è quello di impiegarli per rendere edotto ed informato il lettore lasciandogli una traccia, un punto di vista, seppur rivolto ad un unico e singolo individuo. Leggi tutto