• Google+
  • Commenta
22 giugno 2017

Maturità Scienze Umane 2017: soluzioni seconda prova, tema e risposte

Maturità Scienze Umane 2017
Maturità Scienze Umane 2017

Maturità Scienze Umane 2017

Esame di maturità Scienze Umane 2017: ecco le soluzioni della seconda prova scritta. Il tema svolto e le risposte ai quesiti della traccia del Miur.

Al via anche per gli studenti del Liceo Scienze Umane la seconda prova dell’esame di maturità 2017.

Come per gli anni precedenti, i maturandi questa mattina avranno sei ore di tempo a disposizione per risolvere le tracce del secondo scritto.

Si tratta di un compito fondamentale per la valutazione dell’esame di Stato. Infatti la seconda prova di maturità Scienze Umane verterà su una delle materie caratterizzanti il percorso di studi. Questo nuovo liceo è nato pochi anni fa dalla Riforma Gelmini.

Per la 2 prova è prevista una sola materia caratterizzante, ossia Scienze Umane (antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia).

Per il Liceo Scienze Umane ad indirizzo economico-sociale, invece, la scelta delle materie caratterizzanti poteva avvenire tra due diverse opzioni. Il Miur poteva scegliere la materia Scienze Umane (antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia). Oppure Diritto ed Economia Politica. Per la 2°prova dell’esame di maturità 2017 la scelta è ricaduta su Diritto ed Economia Politica.

Le tracce metteranno alla prova la preparazione degli studenti. Non solo sul programma scolastico dell’ultimo anno, ma anche su quanto appreso durante il percorso di studi.

Per entrambi gli indirizzi di studio, le modalità di svolgimento del secondo scritto saranno le stesse. Infatti gli studenti dovranno elaborare una trattazione sintetica. All’interno di quest’ultima dovranno sviluppare una riflessione su quanto richiesto dalla traccia della seconda prova. I candidati avranno a disposizione un breve documento contenente informazioni relative all’argomento da trattare. Dall’analisi critica di questo documento, ciascun candidato sarà in grado di produrre una riflessione e sviluppare quindi la traccia.

Maturità Scienze Umane 2017: traccia seconda prova scritta e svolgimento del tema – PDF

Il secondo compito degli esami di Stato è in genere quello che verifica la preparazione raggiunta dagli studenti per le materie caratterizzanti il percorso di studi. Si tratta, quindi, di una prova diversa per ciascun indirizzo di studio. E che vede gli studenti impegnati per diverse ore nella risoluzione di quesiti e tracce. Gli argomenti sono quelli che hanno approfondito dal primo anno di scuola superiore.

Per lo svolgimento della seconda prova maturità Scienze Umane sono previste due soluzioni. La prima parte della traccia prevede l’elaborazione di un breve tema in merito all’argomento indicato nella traccia. Nonché una riflessione su quanto indicato nel documento che il Miur consegna insieme alla traccia.

C’è anche una seconda parte, nella quale devono essere fornite le risposte a due dei quattro quesiti formulati sempre dal Ministero. Ciascun candidato ha sei ore di tempo a disposizione per poter completare il compito di Scienze Umane. Il tema svolto e le risposte ai quesiti di antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia concorreranno alla formulazione del voto finale.

Seconda prova maturità scienze umane ed indirizzo economico-sociale

Online sono presenti diverse soluzioni, a causa di indiscrezioni e foto delle tracce che trapelano dalle classi. Anche da casa, quindi, è possibile seguire in tempo reale l’andamento della seconda prova del Liceo Scienze Umane. E conoscere le soluzioni e lo svolgimento anche per il compito relativo all’indirizzo Scienze Umane ad indirizzo economico-sociale.

Ricordiamo che per lo svolgimento del tema di maturità Scienze Umane, gli studenti possono avvalersi dell’uso del vocabolario della lingua italiana. Mentre per i maturandi iscritti all’indirizzo economico-sociale, è consentito l’uso del dizionario di italiano, ma anche della Costituzione italiana, del Codice Civile e delle leggi complementari.

Gli studenti che frequentano il Liceo Scienze Umane possono ritenersi più fortunati dei predecessori degli ultimi due anni. Infatti questo liceo è nato nel 2010, con la Riforma Gelmini. Nel 2014/2015 ci sono state per la prima volta le prove degli esami di Stato. In quell’occasione i liceali si sono dovuti confrontare per la prima volta con i compiti scritti, non avendo alcun esempio degli anni precedenti su cui potersi esercitare. Da allora sono passati quasi tre anni. E per l’esame di quest’anno i maturandi sono di certo più sicuri e consapevoli delle tracce e possibili prove che dovranno sostenere.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy