• Google+
  • Commenta
14 giugno 2017

Prove Invalsi matematica terza media 2017: soluzioni, risposte anni passati

Prove Invalsi 2015
Prove Invalsi matematica terza media 2017

Prove Invalsi matematica terza media 2017

Tutto quello che devi sapere sulle prove Invalsi matematica terza media 2017: soluzioni e risposte test invalsi anni passati da scaricare in PDF e come funziono gli esami.

L’esame terza media è entrato nel vivo. Domani giovedì 15 giugno è previsto lo svolgimento della prova più temuta dai tanti studenti: il test Invalsi.

Vediamo come esercitarsi con le prove degli anni passati  per arrivare preparati il giorno del test.

L’istituto nazionale per la Valutazione del Sistema educativo e di istruzione, predispone un questionario con domande di italiano e matematica comune per tutte le scuole italiane. Lo scopo è quello di valutare il grado di apprendimento delle competenze base da parte degli studenti alla fine del I ciclo di istruzione. La prova è stata oggetto di contestazione da parte del corpo docente che era intenzionata al boicottaggio.

Negli scorsi mesi, infatti, alcune sigle sindacali avevano organizzato degli scioperi per rendere noto la loro avversione alla prova.

L’ansia sarà molta, ma bisogna cercare di mantenere la calma. Ricordate che il test rappresenta solo una parte dell’esame terza media e al massimo può influenzare il voto finale.

Per arrivare preparati occorre, però, esercitarsi molto. Molti studenti hanno già fatto le simulazioni delle prove Invalsi di matematica ed italiano nel corso dell’anno scolastico. Acquisire familiarità con le tipologie di domande proposte è senza dubbio una utile palestra per svolgere al meglio il compito.

Come allenarsi per il test? Le domande proposte negli anni precedenti sono utili perchè, sebbene non siano le stesse, aiuteranno a ripetere velocemente gli argomenti.

Vediamo, quindi, le prove invalsi matematica degli anni precedenti con soluzioni.

Prove Invalsi matematica terza media 2017 e archivio anni precedenti con soluzioni – PDF

Prove Invalsi di matematica per la terza media 2016 ed archivio anni precedenti << scarica

Giovedì alle ore 8.30 gli studenti alle prese con l’esame di terza media si troveranno davanti il tanto temuto fascicolo del test Invalsi.

Si inizierà con la prova di matematica. Verranno proposti 25/30 quesiti. Alcuni di questi saranno a risposta multipla, cioè la domanda sarà seguita da quattro risposte. Lo studente dovrà barrare la casella corrispondente alla risposta esatta.

Una parte delle domande sarà, invece, a risposta aperta e sarà lo studente ad elaborare la risposta corretta. E’ assolutamente vietato l’uso della calcolatrice, quindi, i ragazzi non potranno avvalersi di alcun aiuto. Si potrà solo utilizzare il righello, il goniometro ed il compasso.

Si avranno 75 minuti di tempo per risolvere tutti i quesiti delle prove Invalsi matematica 2017. Consigliamo di iniziare prima da quelli relativi agli argomenti in cui si è più preparati. Partire dalla domande che ci appaiono più semplici è un buon metodo di procedere. Consentirà, così, di risparmiare del tempo da dedicare, poi, ai quesiti più difficili che richiedono più tempo per essere risolti.

L’ora e un quarto a disposizione passerà in fretta. Dunque, cercate di rimanere concentrati sulle domande, senza perdere tempo prezioso a sbirciare il compito del vostro vicino di banco. Infatti, sarebbe tempo sprecato, perchè le domande saranno le stesse per tutti, ma saranno disposte nel fascicolo in diverso ordine proprio per evitare scopiazzature.

Come funziona le prove Invalsi matematica 3° media: argomenti e griglie

Griglia di valutazioni delle prove Invalsi 2016-2017 – ed archivio anni precedenti << scarica

Per prepararsi alla prova nazionale prevista per il 15 giugno è utile procedere ad un ripasso degli argomenti che sicuramente saranno trattati nel test.

Come abbiamo già detto, si avranno a disposizione 75 minuti per rispondere a circa 30 domande. Avrete circa in media meno di 3 minuti da dedicare a ciascun quesito. E’ importante, quindi, procedere con un ripasso nei giorni precedenti degli argomenti.

Ma su cosa verteranno le prove Invalsi matematica terza media 2017? Di sicuro ci saranno quesiti di algebra, geometria, relazioni e funzioni, statistica e probabilità.

Sono, comunque, tutti argomenti che durante l’anno sono stati spiegati dai docenti e studiati dai ragazzi. Basta solo ripeterli per imprimerli meglio nella memoria e non sbagliare le domande del test. Il ripasso è fondamentale anche per colmare eventuali lacune che ci si è trascinati dall’inizio dell’anno scolastico. A questo riguardo le simulazioni dei test sono un utile strumento per esercitarsi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy