• Google+
  • Commenta
19 Aprile 2019

Sondaggi europee oggi 19 aprile 2019: Kantar Public, PD il calo

Sondaggi europee oggi 19 aprile 2019 - Sole 24 Ore
Sondaggi europee oggi 19 aprile 2019 - Sole 24 Ore

Sondaggi europee oggi 19 aprile 2019 – Sole 24 Ore

Ultimi sondaggi europee oggi 19 aprile 2019: come stanno Lega, Movimento 5 Stelle e PD a pochi giorni dal voto: secondo i dati Kantar Public e il grafico Sole 24 ore.

Il 26 maggio si va al voto: ecco l’ultima proiezione del Parlamento Europeo aggiornato ad oggi, 19 aprile 2019.

In questo caso c’è però una grossa novità rispetto alle previsioni del mese scorso, ossia sono inclusi i dati provenienti dalla Gran Bretagna.

I dati presentati dall’istituto di rilevazione ‘Kantar Public‘ confermano lo strapotere della Lega in Italia, il Movimento 5 Stelle sale a 18 seggi mentre il Partito Democratico scende a 16.

Mancano poche settimane al voto per le elezioni europee, che in Italia si terrà domenica 26 maggio. Scopriamo quali sono le previsioni e intenzioni del voto a oggi: cosa voterebbero gli italiani se si andasse a votare ora.

I sondaggi europee confermano come la Lega resti la prima forza italiana, e la seconda dell’intero Parlamento Europeo dopo la Cdu-Csu tedesca, con 26 seggi, stabile rispetto a fine marzo.

Ma il partito di Salvini perde 0,8 punti rispetto all’ultima rilevazione. Prosegue la crescita del Movimento Cinque Stelle, da 17 a 18 seggi.

Sondaggi europee oggi 19 aprile: chi vincerebbe se si andasse al voto oggi, intenzioni

Da tener presente che il Movimento Cinque Stelle aveva portato a Bruxelles nel 2014 17 deputati: ora sono 11, perché tre sono usciti sia dal M5S che dal gruppo (Marco Zanni è andato nell’Enf, Marco Affronte nei Verdi e David Borrelli nei Non Iscritti) e altri tre sono usciti dal M5S ma restano comunque nel gruppo parlamentare (Daniela Aiuto, Giulia Moi e Marco Valli). Secondo le nuove proiezioni, resterebbe assente da ben tre gruppi parlamentari: Verdi/Ale, la sinistra della Gue/Ngl e i liberaldemocratici dell’ALDE.

Scende ancora il PD, da 17 a 16 seggi. Otto deputati per Forza Italia con il 10,1% e 4 per Fratelli d’Italia al 4,8%.

Dunque, rispetto alle stime precedenti, in questo caso i sondaggi includono i dati provenienti dal Regno Unito. Infatti, la prossima data utile per decidere le sorti della Brexit è fissata per il 31 ottobre, di conseguenza, gli eurodeputati britannici parteciperanno alle elezioni europee.

L’ingresso degli eurodeputati Britannici comporta un ricalcolo dei seggi, poiché, mentre con la Brexit sarebbero stati in tutto 705 – e l’Italia ne avrebbe guadagnati tre -, ora, senza Brexit, rimangono 751).

Ultime previsioni elezioni europee: il calo delle forze europeiste

Interessante è il confronto degli ultimi dati sui seggi attualmente in mano alle diverse forze del parlamento europeo.

Infatti, vi è un leggero calo delle principali forze pro Europa: i Popolari scendono al 24% (perdono 5 punti, lasciando seggi soprattutto in Francia, Italia, Spagna e Germania), i socialisti e democratici al 19,8% (sempre in calo di 5 punti: scendono in Italia, Germania e Francia).

In salita invece i Verdi, al 7,6% con un incremento dello 0,7% (i maggiori aumenti in Germania e Regno Unito). Leggero aumento per i liberali di ALDE al 10,1% (+1,1 punti).

Google+
© Riproduzione Riservata