• Google+
  • Commenta
15 Maggio 2019

The Terminal con Tom Hanks: trama, recensione, cast e trailer

Locandina The Terminal con Tom Hanks
Locandina The Terminal con Tom Hanks

Locandina The Terminal con Tom Hanks

Ecco di cosa parla il film The Terminal con Tom Hanks di Spielberg: trama, recensione, cast completo e trailer in HD del film.

The Terminal è una pellicola del 2004, diretta da Steven Spielberg e interpretata da Tom Hanks. Film tratto da una storia vera. Navorski per un pasticcio burocratico si vede negare il visto di entrata negli Stati Uniti. Nel suo paese vi è un grave colpo di stato e questa circostanza rende non valido il suo passaporto e quindi resta bloccato in un limbo senza poter tornare a casa e neppure entrare in America.

Siamo abituati a vedere Tom Hanks interpretare ruoli di spessore e soprattutto ruoli al limite dell’inverosimile. Come dimenticare la sua meravigliosa interpretazioni in “Cast Away” che ha proclamato il suo talento a livello mondiale. Agli Oscar del 2001, Hanks ha infatti guadagnato  la nomination all’Oscar come miglior attore protagonista.

Ma di Oscar come attore protagonista Tom Hanks ne ha collezionati due; nel 1994 col film Philadelphia e nel 1995 col film Forrest Gump. Fantastico anche il risultato del lavoro con Eastwood nel film Sully.

Ma scopriamo anche gli altri interpreti della pellicola The Terminal, Catherine Zeta Jones molto lontana dalla sua versione dei giorni nostri, sicuramente meno matura. Stanley Tucci candidato al premio Oscar come attore non protagonista, per la pellicola Amabili resti.

Scopriamo quindi trama e recensione del film The Teminal.

The Terminal con Tom Hanks di Spielberg: trama e recensione del film, di cosa parla

Riportiamo la trama del film The Terminal, per alcuni versi accolto con perplessità dalla critica per la storia inverosimile che racconta. Storia vera, abilmente portata sul grande schermo da Spielberg.

Viktor Navorski, interpretato dal Tom Hunks, arriva in aereo in America, pieno di sogni e speranze per il suo futuro. Una volta giunto al teminal, scopre che nel suo paese, la Cracozia (inventato dalla fantasia di Spielberg) si è verificato un violento colpo di stato. Per via di quanto accaduto il suo passaporto risulta essere privo di validità e per la burocrazia del posto non può abbandonare il Terminal. Viktor deve quindi sopravvivere in questo stato di cose e sperare che la situazione nel suo paese possa giungere a una conclusione.

Viktor inizia a vivere in questo non luogo. Vive giorno per giorno, fino ad arrivare a mesi, la situazione difficile del suo paese. Si trova a dover provvedere a se stesso fa le quattro mura del terminal. Mangia cracker e salse distribuiti gratuitamente, per poi guadagnare qualcosa mettendo i carrelli della spesa al loro posto. Ma il nemico è dietro l’angolo e Dixon, il responsabile del terminal.

A questo punto inizia ad instaurare una serie di rapporti con chi in quella realtà ci lavora. L’addetto alla mensa Enrique Cruz lo fa mangiare in cambio di informazioni sull’agente Torres che ogni giorno timbra i documenti di Viktor. I due grazie a quest’ultimo si innamorano e si sposano.

Si innamora della bella Amelia Warren, hostess interpretata da Catherine Zeta Jones che ha una relazione clandestina con Max un imprenditore che fa innumerevoli viaggi per lavoro. Questo ha già una famiglia e vive con Amelia una relazione clandestina che però lei non riesce a troncare, neppure per Viktor.

Il protagonista Tom Hanks dopo la lunga permanenza torna a casa

Il protagonista diviene anche interprete quando un russo bloccato per possesso di farmaci, a detta di Dixon illegali, viene interpellato come traduttore. Da buon traduttore saprà come castigare il suo nemico e far giungere i farmaci a destinazione. Ma al contempo, imparerà a parlare inglese per tessere i suoi rapporti e sopravvivere nel terminal.

Passano mesi prima che Viktor possa far ritorno a casa. La situazione creatasi per via del colpo di stato a Cracozia è rientrata e finalmente può disporre di documenti validi.

La sua missione, quella che lo ha spinto in america, è avere l’autografo di Benny Golson, l’ultimo Jazzista che manca alla collezione del padre morente, custodita gelosamente nel barattolo che porta sempre con se. Ancora una volta Dixon lo minaccia, questa volta deve lasciare subito il terminal altrimenti licenzierà tutti quelli che lo hanno aiutato. Da lì la rivolta dell’addetto alle pulizie Gupta che si licenzia da solo in segno di protesta.

Viktor riesce ad ottenere il suo autografo e ricco di tutto quello che ha imparato durante la dura esperienza vissuta nel terminal, torna a casa da vincitore.

Trailer ufficiale del film The Terminal con Tom Hanks – VIDEO HD

Scheda tecnica
The Terminal è una pellicola del 2004, diretta da Steven Spielberg e interpretata da Tom Hanks. Navorski per un pasticcio burocratico si vede negare il visto di entrata negli Stati Uniti. Resta bloccato in un limbo senza poter tornare a casa e neppure entrare in America.
TitoloThe terminal
Durata130 minuti
GenereCommedia, drammatico
CastTom Hanks, Catherine Zeta Jones, Stanley Tucci
RegiaSteven Spielberg
Anno di prod.2004
Google+
© Riproduzione Riservata