• Google+
  • Commenta
14 Giugno 2019

Mondiale Under 20 finale Italia-Ecuador venerdì 14 giugno 2019

Mondiale Under 20 finale Italia-Ecuador venerdì 14 giugno 2019
Mondiale Under 20 finale Italia-Ecuador venerdì 14 giugno 2019

Mondiale Under 20 finale Italia-Ecuador venerdì 14 giugno 2019

Dopo la semifinale con l’Ucraina che ha visto l’Italia di Nicolato perdere per 1-0 contro i pari età gialloblu, gli Azzurrini pensano già, ma forse non troppo, alla finalina per il 3° e 4° posto di questo Mondiale Under 20 contro l’Ecuador.

Le due squadre si incontrano per la seconda volta nella competizione dopo la prima nella fase a gironi. In quell’occasione, lo scorso 26 maggio, prevalsero i giovani italiani per 1-0 grazie alla rete di bomber Pinamonti.

Una vittoria che la squadra di Nicolato conquistò con non poca fatica, sebbene la superiorità numerica, e con Plizzari che dovette persino parare un rigore sul finire del primo tempo.

Gli ecuadoregni, come l’Italia, hanno perso di misura la loro semifinale contro la Corea del Sud e come gli Azzurrini anche loro si sono visti annullare all’ultimo minuto il gol del pareggio che avrebbe portato la sfida ai supplementari.

Ciononostante, se per Pinamonti e compagni questa finale per il 3° posto rappresenta l’ingiusto “premio” ad un cammino, prima di martedì. fantastico in questo Mondiale Under 20, per l’Ecuador rappresenta invece un traguardo da tramandare alle generazioni future visto che mai prima d’ora la nazionale sudamericana era andata così avanti nella competizione.

Pronostici mondiale Under 20 finale Italia-Ecuador venerdì 14 giugno 2019

Per quanto riguarda il pronostico di questa finale per il terzo e quarto posto tra Italia e Ecuador, pare alquanto superfluo darne uno vista la “scarsa importanza” della partita.

Comunque sia, viste le diverse ambizioni e le diverse motivazioni che guideranno le due squadre, potremmo dire che l’Ecuador potrebbe aggiudicarsi la partita e quindi il terzo gradino del podio.

Infatti i sudamericani, come detto, hanno già superato quelle che erano le loro più rosee aspettative e pertanto conquistare il terzo posto in questo mondiale sarebbe un qualcosa che difficilmente potrà essere ripetuto.

In più gli ecuadoregni avranno dalla loro anche la motivazione della vendetta da mettere in campo contro un’Italia che nel girone li ha battuti 1-0. Una sconfitta, quella dello scorso 26 maggio, che l’Ecuador non ha certo meritato dal momento che, pur avendo giocato in 10 per 50 minuti e pur avendo sbagliato un rigore, è riuscito comunque a mettere sotto gli Azzurrini di Nicolato.

Azzurrini che dopo l’amara sconfitta contro l’Ucraina hanno messo da parte ogni tipo di entusiasmo, lasciando il posto alla disperazione e alla tristezza per un gol, quello di Scamacca, che avrebbe potuto portare la sfida con gli ucraini quantomeno ai supplementari.

Ma tant’è ormai, la sfida contro l’Ecuador, in caso di vittoria, confermerebbe solamente il terzo posto conquistato due anni fa in Corea del Sud. Appuntamento domani a partire dalle 20:30.

Probabili formazioni Italia-Ecuador di venerdì 14 giugno 2019

Per quanto riguarda le probabili formazioni dobbiamo dire che Nicolato deve rinunciare al suo bomber, Pinamonti che ha lasciato il ritiro dell’Italia Under 20 in Polonia per accasarsi ai compagni dell’Under 21, a Bologna, per l’imminente Europeo di categoria che inizierà tra tre giorni.

Alla luce di quest’assenza gli 11 scelti dal CT azzurro dovrebbero essere i seguenti: Plizzari in porta con, davanti a lui Gabbia, Del Prato e Ranieri. A centrocampo spazio a Bellanova, Alberico, Esposito, Pellegrini e Tripaldelli. In attacco il duo formato da Scamacca e Gori.

L’Ecuador dovrebbe invece schierarsi con Ramirez in porta, a fargli da scudo, Espinoza, Porozo, Vallecilla e Palacios. A centrocampo Quintero e Cifuentes, sulla trequarti Alvarado, Rezabala, Plata. In attacco l’unica punta Campana.

  • Italia (3-5-2): Plizzari; Gabbia, Del Prato, Ranieri; Bellanova, Alberico, Esposito, Pellegrini, Tripaldelli; Scamacca, Gori
  • Ecuador (4-2-3-1): Ramirez; Espinoza, Porozo, Vallecilla, Palacios; Quintero, Cifuentes; Alvarado, Rezabala, Plata; Campana
Google+
© Riproduzione Riservata