• Google+
  • Commenta
5 Giugno 2019

Test ingresso 2019: date e facoltà universitarie a numero chiuso

Test ingresso 2019
Test ingresso 2019

Test ingresso 2019

Ultime news sui test ingresso 2019: ecco le date e quali sono le facoltà universitarie a numero chiuso in tutta Italia e le novità comunicate dal MIUR.

Il nuovo anno accademico 2019-2020 si sta avvicinando con questo anche i test d’accesso universitari.

Per molti studenti questo sarà il momento di scegliere quale facoltà frequentare e per tanti la scelta potrebbe ricadere su facoltà a numero chiuso. Ciò cosa comporta? Voler frequentare una facoltà a numero chiuso vuol dire doversi misurare con una prova di valutazione.

Essa determinerà l’ingresso o meno al corso di laurea che si desidera intraprendere. Ciò accade in quanto, per alcuni corsi, vi è un determinato numero di posti disponibili per poter frequentare.

A  decidere, il numero di posti disponibili, la data del test, gli argomenti di cui esso tratterà ed infine le graduatorie finali è la singola università locale.

Diverso è il discorso per i corsi di laurea a numero programmato nazionale. Per questi è il MIUR ad occuparsi di ogni aspetto per la preparazione dei test di accesso.

Questi corsi di laurea prevedono un numero fisso di posti deciso dal Ministero dell’Istruzione che si deve poi distribuire tra tutti gli atenei italiani. Quindi ad ogni università spetterà una manciata di posti. Di conseguenza gli studenti interessati dovranno sostenere la prova che determinerà il loro ingresso alla facoltà scelta o meno. Il tutto secondo le disposizioni del MIUR per quel determinato anno accademico. Ogni anno infatti il Ministero dell’istruzione pubblica un decreto. Esso conterrà tutte le informazioni necessarie ai futuri studenti universitari per poter rimanere aggiornati sui test d’accesso universitari.

Test ingresso 2019 e facoltà universitarie a numero chiuso: quali sono e come funziona

Le facoltà a numero chiuso sono: Ingegneria, Biotecnologie, Farmacia, Biologia, Chimica, CTF, Psicologia, Scienze Motorie, Design, Economia e Giurisprudenza, Comunicazione, Lingue. Per queste facoltà ogni singola università rilascerà un bando. In esso vi saranno tutte le informazioni relative ai rispettivi test d’ingresso. In altre parole sarà quindi possibile consultare la data, le modalità di iscrizione e la composizione della prova.

Le facoltà che sono a numero programmato nazionale sono: Medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria, Veterinaria, Architettura, Medicina in lingua inglese, i corsi delle professioni sanitarie, Scienze della formazione primaria. Mentre per queste facoltà sarà invece il MIUR a rilasciare a livello nazionale un decreto. Per rimanere aggiornati su ciascun corso di laurea basterà tenere d’occhio il sito del Ministero.

Date test di accesso alle facoltà a numero chiuso e novità MIUR

Il sito del Ministero dell’istruzione è in continuo aggiornamento. Difatti in questo periodo c’è molto fermento. Ciò è dovuto al fatto che c’è bisogno di ultimare i decreti per alcuni corsi di laurea. Per ora il MIUR ha fatto sapere tramite decreto alcune date:

  • Medicina e Chirurgia 2019: 3 settembre;
  • Veterinaria 2019: 4 settembre;
  • Architettura: 5 settembre;
  • Professioni Sanitarie: 11 settembre;
  • Medicina e Chirurgia in lingua inglese: 12 settembre;
  • Scienze della Formazione Primaria: 13 settembre;
  • Professioni Sanitarie: 25 settembre.

Ognuno di questi test si svolgerà in tutta Italia nello stesso giorno e nella stessa ora. In seguito sarà pubblicato un decreto per ogni corso di laurea con tutte le specifiche per ognuno.

Le novità fino adesso trapelate riguardano principalmente il test di ingresso per la facoltà di Medicina e Chirurgia. Quest’anno infatti le domande della prova saranno più variegate. Ci sarà una concentrazione maggiore di domande riguardanti la cultura generale. Ma la novità più importante sembra essere quella relativa al numero di posti disponibili per questa facoltà. Il ministro Bussetti ha infatti anticipato un aumento del ben 20% di posti rispetto allo scorso anno.

Per tutti coloro che decideranno di prendere parte ai test d’ingresso sarà necessario essere preparati al meglio. L’unico modo per sostenere le prove in serenità sarà allenarsi con le prove degli anni precedenti ed essere così pronti ad affrontare questo primo ostacolo!

Google+
© Riproduzione Riservata