• Google+
  • Commenta
11 Agosto 2019

Prima giornata Premier League: Manchester Utd Vs Chelsea: pronostici

Seconda giornata Premier League 2019 Wolverhampton Manchester Utd
Prima giornata Premier League

Prima giornata Premier League

Anticipazioni prima giornata Premier League, partita Manchester United vs Chelsea di domenica 11 agosto 2019. Pronostico e probabili formazioni della sfida in programma oggi ad Old Trafford a partire dalle 17:30. Diretta esclusiva su Sky Sport Football.

La Premier League è finalmente iniziata. Dopo le vittorie di Liverpool e Manchester City rispettivamente ai danni di Norwich e West Ham, oggi tocca a Manchester United e Chelsea scendere in campo per la prima volta in questa nuova stagione. Al Theatre of Dreams di Manchester si affrontano due nobili del calcio inglese che vogliono chiaramente rilanciarsi ai vertici del campionato d’oltremanica.

Il Chelsea dopo il terzo posto conquistato a fatica lo scorso anno unito però alla fantastica vittoria dell’Europa League nella finale tutta inglese contro l’Arsenal, vuole tornare sul podio più alto d’Inghilterra.

Dopo 2 anni dall’ultima volta  (al tempo sedeva ancora Antonio Conte sulla panchina dei Blues).

Il Manchester United di Solskjær dal canto suo, dopo la fine della telenovela Lukaku che ha visto il belga trasferirsi finalmente all’Inter, vuole chiaramente rilanciarsi in Premier dopo lo sciagurato sesto posto della passata stagione che ha visto i Red Devils scivolare fuori dalla corsa per un posto in Champions League. I mancuniani non partono certo favoriti per la vittoria finale quest’anno, ma non sarebbe comunque male provare a riaffermarsi entro i confini nazionali dopo 6 anni dall’ultima volta.

Pronostico prima giornata Premier League Manchester United Vs Chelsea di domenica

Come dicevamo, il Manchester United non potrà certo aspirare alla vittoria finale in Premier League quest’anno (anche se mai dire mai vista l’impresa del Leicester nel 2016) vista l’incompletezza della rosa, ma ad un terzo/quarto posto che significherebbe Champions League per il 2020-2021, si.

Incompletezza della rosa che trova la sua perfetta giustificazione nel fatto che la società della famiglia Glazer abbia speso la bellezza di 159 milioni di euro per tre giocatori certo non di primissimo livello. Harry Maguire, il difensore più pagato della storia del calcio al momento (pagato al Leicester 87 milioni di euro), Aaron Wan-Bissaka e Daniel James sono i soli tre colpi messi a segno dallo United in questa sessione estiva di calciomercato. Tre colpi che non convincono più di tanto gli addetti ai lavori, i quali sono alquanto scettici circa le reali possibilità che i Red Devils abbiano di competere per le prime posizioni.

Anche il Chelsea alla vigilia de suo esordio stagionale in Premier non convince molto. I Blues hanno ceduto Hazard al Real Madrid e David Luiz all’Arsenal, acquistando solamente lo statunitense Christian Pulisic dal Borussia Dortmund per 64 milioni di euro. Per il neo tecnico, Frank Lampard sarà quindi difficile fare meglio dello scorso anno (terzo posto e vittoria dell’Europa League), soprattutto considerando che il mercato in entrata sarà chiuso fino a gennaio e che colmare i vuoti lasciati da Hazard e David Luiz sarà praticamente impossibile.

Alla luce di tutto ciò ci sentiamo comunque di dire che la partita tra Red Devils e Blues non dovrebbe fare annoiare gli appassionati. Il Chelsea viene da un ottimo precampionato ricco di gol, mentre lo United raramente perde in casa. Le probabilità che entrambe le squadre segnino almeno un gol è pertanto molto alta. Possibile un pareggio.

Probabili formazioni Manchester Utd Vs Chelsea di domenica 11 agosto

Per quanto riguarda le probabili formazioni è molto probabile che sia Solskjær che Lampard optino per un articolato 4-2-3-1. La formazione del Manchester United dovrebbe quindi essere la seguente: De Gea in porta con, davanti a lui, Wan-Bissaka, Smalling, Maguire e Shaw. A centrocampo spazio a Pogba e McTominay con Lingard, Martial e James sulla trequarti a supporto dell’unica che sarà Rashford.

La formazione del Chelsea dovrebbe invece vedere Kepa in porta con, davanti a lui, Azpilicueta, Christensen, Zouma ed Emerson Palmieri. A centrocampo dovrebbero agire Kanté e Jorginho con Pedro, Mount e Pulisic sulla trequarti a supporto dell’unica punta che dovrebbe essere Abraham. 

  • Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Smalling, Maguire, Shaw; McTominay, Pogba; Lingard, Martial, James; Rashford.
  • Chelsea (4-2-3-1): Kepa; Azpilicueta, Christensen, Zouma, Emerson Palmieri; Kanté, Jorginho; Pedro, Mount, Pulisic; Abraham.
Google+
© Riproduzione Riservata