• Google+
  • Commenta
16 Agosto 2019

Seconda giornata Premier League 2019: Manchester City Vs Tottenham

Seconda giornata Premier League 2019 Wolverhampton Manchester Utd
Seconda giornata Premier League 2019

Seconda giornata Premier League 2019

Anticipazioni della seconda giornata di Premier League partita Manchester City Vs Tottenham di sabato 17 agosto 2019. Pronostico e probabili formazioni della sfida in programma all’Etihad Stadium alle 18:30 con diretta esclusiva su Sky Sport Football. 

Archiviata la prima giornata che ha visto le vittorie del Liverpool contro il Norwich, del Manchester City contro il West Ham e del Tottenham in rimonta contro l’Aston Villa, la Premier League scende nuovamente in campo nel weekend per la seconda giornata.

Quella tra Citizens e Spurs è senza alcun dubbio la partita più interessante del programma del fine settimana in Inghilterra. Un fine settimana che vede, tra le altre partite, il Liverpool impegnato in trasferta contro il Southampton, il Chelsea in casa contro il Leicester, l’Arsenal all’Emirates contro il Burnley e lo United in trasferta a Wolverhampton. 

Manchester City e Tottenham non si incontrano in sfide ufficiali dallo scorso 20 aprile, giorno in cui i Citizens sconfissero, per 1-0, gli Spurs che solo tre giorni prima li avevano buttati fuori, ai quarti di finale, dalla Champions League.

La partita di sabato non varrà sicuramente un dentro o fuori da una competizione né tanto meno sarà decisiva per il titolo, visto che siamo solo alla seconda giornata, ma rappresenta comunque una sfida interessante tra due squadre che diranno sicuramente la loro durante il corso della stagione sia in Premier League che in Champions.

Pronostico seconda giornata Premier League 2019: Manchester City Vs Tottenham di sabato

Come già anticipato, quello tra Manchester City e Tottenham è sicuramente il big match di giornata in Premier League. Il City arriva all’appuntamento con gli Spurs dopo aver liquidato, alla prima giornata, con un incontestabile 5-0 il malcapitato West Ham di Manuel Pellegrini. Sugli scudi per i Citizens, Raheem Sterling autore di una tripletta che non ha lasciato scampo agli Hammers.

Discorso leggermente più complicato per la squadra di Pochettino che ha invece dovuto sudare le famose sette camicie per avere la meglio un ostico Aston Villa, che da neopromosso non si è certo fatto intimorire dalla squadra vice campione d’Europa. Anzi, prima che Ndombélé e Kane dessero una svolta alla partita, c’era mancato veramente poco ad un’incredibile sfangata da parte dei Villans

Il Manchester City in questo match parte favorito per la vittoria sui rivali che l’anno scorso li hanno buttati fuori dalla Champions. Gli uomini di Guardiola sono più completi sul piano tattico e giocano sicuramente meglio. Bernardo Silva e David Silva sono infatti, in questo senso, i due fiori all’occhiello della squadra del tecnico spagnolo, due centrocampisti imprescindibili che farebbero le fortune di molte squadre.

Il Tottenham dal canto suo, in assenza di Son, punta chiaramente sulla qualità di Eriksen, Kane e dell’eroe di coppa dello scorso anno, Lucas Moura. Elementi che potrebbero rappresentare una dolorosa spina nel fianco per la difesa del City. Ma come sempre, al campo l’ardua sentenza.

Probabili formazioni Manchester City Vs Tottenham di sabato 17 agosto

Guardiola dovrebbe optare per un classico 4-3-3 con Ederson in porta, davanti a lui Walker, Stones, Laporte e Zinchenko. A centrocampo spazio a David Silva, Kevin De Bruyne e Rodri. In attacco il tridente formato da Sterling, Aguero e Bernardo Silva.

Il Tottenham dovrebbe invece schierarsi con un articolato 4-2-3-1 con Lloris in porta. Davanti a lui, a fargli da scudo, Walker-Pieters, Alderweireld, Sanchéz e Rose. A centrocampo Ndombélé e Sissoko con Eriksen, Lamela e Lucas Moura a supporto dell’unica punta, Kane.

  • Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Zinchenko; De Bruyne, Rodri, David Silva; Bernardo Silva, Aguero, Sterling.
  • Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Walker-Pieters, Alderweireld, Sanchéz, Rose; Ndombélé, Sissoko; Lamela, Eriksen, Moura; Kane.
Google+
© Riproduzione Riservata