• Google+
  • Commenta
28 Ottobre 2019

Die hard un buon giorno per morire: trama, recensione, cast e trailer

Locandina Die hard un buon giorno per morire
Locandina Die hard un buon giorno per morire

Locandina Die hard un buon giorno per morire

Ecco di cosa parla il film Die hard-un buon giorno per morire: trama, recensione, cast e trailer del film in HD.

Un buon giorno per morire è una pellicola del 2013, il quinto capitolo della saga dei duri a morire.

Protagonista Bruce Willis nei panni del poliziotto John McClane.

La serie cinematografica, iniziata con Trappola di cristallo (1988), e proseguita con 58 minuti per morire – Die Harder (1990), Die Hard – Duri a morire (1995) e DieHard – Vivere o morire (2007), arriva al suo quinto sequel.

Saga lunga e fra i vari episodi corrono diversi anni. L’unico attore, fra quelli che sono rientrati nei vari cast, che ha partecipato a tutte le pellicole è Bruce Willis.

L’attore, ha amato questa saga che gli ha permesso,a detta sua, di giocare con tanti giocattoli particolare.

Basti pensare che in questa quinta pellicola è stato utilizzato il più grande e potente elicottero che sia mai stato prodotto (un Mil Mi-26).

Per scegliere l’attore che avrebbe interpretato il figlio del protagonista, ovvero John McClane,  sono stati provinati Liam Hemsworth, Paul Walker, Aaron Paul e Milo Ventimiglia. La parte è stata poi assegnata a Jai Courtney, che più degli altri “pretendenti” ha rispecchiato le caratteristiche richieste. L’attore è diventato noto per la sua interpretazione in Suicide Squad. 

Il finale del film è stato girato a Pripyat, la città fantasma ucraina costruita nel 1970 per dare casa ai lavoratori e ai costruttori della centrale nucleare di Cernobyl. Andiamo quindi a scoprire trama e recensione del film.

Di cosa parla Die hard un buon giorno per morire: trama e recensione film con Bruce Willis

La recensione del film Die hard-un buon giorno per morire è positiva da parte del pubblico. Per quanto riguarda la critica, i personaggi che contornato la storia sono un pò piatti. Togliendo la serie di effetti speciali e pirotecnici, tutto sembra essere molto noioso. Il film non regge in toto le aspettative nutrite da chi ha seguito tutta la saga. Andiamo quindi a scoprire la trama del film.

Bruce Willis, veste per la quinta volta i panni di John McClane. Il suo ruolo di Willis è ormai iconico. L’eroe della saga e l’ultimo uomo sul campo. Questo episodio parte da una coincidenza del destino. Il poliziotto, che non fa prigionieri, si ritrova nel posto sbagliato al momento sbagliato. Viaggia fino a Mosca per aiutare suo figlio, Jack.

I due protagonisti si trovano con la malavita russa alle calcagna, e in una corsa contro il tempo per evitare una guerra. I due scoprono che i loro metodi contrapposti li faranno diventare degli eroi inarrestabili.

Il finale del film del film un buon giorno per morire: Padre e figlio non si parlano da tempo, ma la situazione li spinge a collaborare

Nel film un buon giorno per morire, il giovane McClane è un agente della CIA, da tre anni sul suolo russo. Il suo compito è quello di sventare un possibile attacco terroristico. Per riuscire nella sua missione si avvale dell’aiuto di un ex trafficante di armi e uranio, convinto a collaborare con i servizi segreti degli USA.

I due protagonisti, oltre ad avere la mafia russa alle calcagna, si troveranno a dover lottare con le autorità locali poco disponibili al dialogo e a dar loro un aiuto concreto. Padre e figlio non si parlano da tempo, ma la situazione li spinge a collaborare, come risultato agli iniziali dissapori, si sostituisce poi un metodo infallibile di collaborazione. Bisogna evitare che in Russia salga al potere un oligarca senza scrupoli e inviso alla diplomazia statunitense. Un susseguirsi di situazioni limite che mantengono tutti col fiato sospeso.

Scheda tecnica del film Die hard-un buon giorno per morire e trailer

Scheda tecnica
Bruce Willis, veste per la quinta volta i panni di John McClane. L'eroe della saga e l'ultimo uomo sul campo. Questo episodio parte da una coincidenza del destino. Il poliziotto, che non fa prigionieri, si ritrova nel posto sbagliato al momento sbagliato. Viaggia fino a Mosca per aiutare suo figlio, Jack.
TitoloDie hard-un buon giorno per morire
Durata97 minuti
Genereazione, poliziesco, thriller
CastBruce Willis, Jai Courtney e Cole Hauser
RegiaJohn Moore
Anno di prod.2013
Google+
© Riproduzione Riservata