• Google+
  • Commenta
12 Ottobre 2019

Italia Grecia stasera 12 ottobre: partita qualificazione Euro 2020

Ottava giornata di serie A Juventus Vs Bologna
Italia Grecia stasera 12 ottobre

Italia Grecia stasera 12 ottobre

Italia Grecia, settima partita di qualificazione per Euro 2020 del girone J, andrà in scena questa sera ore 20:45 allo stadio Olimpico.

La partita di stasera, rispettivamente prima e quinta in classifica, si affronteranno oggi a tre gare dalla chiusura del girone. La nazionale azzurra guidata dal ct Mancini reduce da sette vittorie su sette match, cercherà l’ottava conquista consecutiva dei tre punti. Dal canto suo, la Grecia, invece, ha collezionato solo una vittoria e poi pareggi (2) e sconfitte (3) rappresentando la sorpresa in negativo del gruppo J. Questa sera, dunque, lo stadio Olimpico vedrà affrontarsi due nazionali che arrivano a questa sfida con entusiasmo e ambizioni decisamente differenti.

L’Italia, infatti, avrà la possibilità di conquistare il pass per Euro 2020 con tre turni d’anticipo, mentre la Grecia dovrà per forza di cose vincere se vorrà sperare ancora in un miracolo.

Anticipazioni e analisi del match Italia Grecia stasera 12 ottobre 2019: chi potrebbe vincere

Una partita di qualificazione ai prossimi Europei, dunque, piùttosto accesa quella che prenderà il via questa sera alle ore 20:45.

Non solo per i diversi stati d’animo con cui le due squadre giungono a questa sfida, ma anche per il futuro delle rispettive nazionali.

Da un lato gli azzurri di Mancini iniziano a trovare una base solida su cui poter contare formata dalla spina dorsale centrale: ovvero Donnarumma, Bonucci (o Chiellini quando recupererà), Verratti (Jorginho), Immobile (Chiesa).

Dall’altro, invece, i ragazzi di Van’t Schip sembrano avere molte meno sicurezze da questo punto di vista: inoltre dovranno fare a meno anche di Manolas e Papastathopoulos.

I due centrali sono stati tenuti fuori volontariamente dal ct greco con l’intento di scoprire nuovi calciatori che hanno avuto meno possibilità di giocare.

Una scelta che può apparire azzardata dato il momento delicato che sta vivendo la nazionale greca, ma giustificata dall’allenatore dalla quasi impossibilità nell’ottenere la qualificazione.

Italia Grecia quindi si appresta a dare risposte ad entrambi i tecnici su dubbi e problematiche di carattere tecnico e di prospettive.

Probabili formazioni che scenderanno in campo questa sera e diretta TV

Le possibili formazioni che questa sera calcheranno il terreno di gioco si rifanno molto alle gare disputate in precedenza dalle due nazionali.

Mancini conterà ancora una volta sul 4-3-3 con novità più o meno annunciate: Spinazzola e D’Ambrosio nella difesa a 4, Acerbi ad affiancare Bonucci e non Romagnoli, Bernardeschi mezz’ala, ed il trio Insigne-Immobile-Chiesa davanti.

Van’t Schip, invece, punterà su di una squadra inedita con la speranza di scoprire nuove risorse: dunque un 4-1-1 con il duo giovanissimo Koulouris-Vrousai in attacco.

Le probabili formazioni di seguito:

  • Italia (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Mancini
  • Grecia (4-4-1-1): Vlahodimos; Bakakis, Siovas, Lambropoulos, Stafylidis; Mantalos, Zeca, Kourbelis, Donis; Vrousai; Koulouris. All. Van’t Schip

La partita sarà visibile in chiaro sui canali Rai con la diretta TV a partire dalle ore 20:40 su Rai1. per chi volesse invece seguirla in streaming basterà accedere a Raiplay, la piattaforma online, ed accedere con le proprie credenziali.

Italia Grecia vedrà l’esordio della maglia verde per gli uomini di Mancini

La partita di qualificazione agli Europei di questa sera sarà particolare ed unica anche per l’esordio della nazionale italiana con la nuova maglia verde targata Puma.

Una scelta cromatica, quella dello sponsor tecnico della nazionale, ritenuta dai tifosi alquanto strana e giudicata in modo negativo.

Il classico colore azzurro dell’Italia si rivedrà solo a fine girone: i ragazzi di Mancini, infatti, dovranno giocare le prossime tre gare in verde o con la casacca bianca da trasferta.

Una scelta forzata da parte di Puma che ha annunciato di rivelare il nuovo kit azzurro solo dopo le qualificazioni europee con un’amichevole contro avverssari ancora da definire nel periodo tra Marzo ed Aprile prossimi.

Un’Italia che si rifà il look, quindi, ed un verde che anche se non proprio della tonalità giusta, ma che si spera simboleggi la speranza di un futuro roseo e glorioso come lo è stato il passato.

Google+
© Riproduzione Riservata