Come tagliare capelli a un bambino a casa con o senza macchinetta

Carmela Sansone 20 Maggio 2020

Come tagliare i capelli a un bambino in casa con o senza macchinetta o con le forbici: consigli per un taglio fai dai te ai bambini di 1, 2, 3, 6 anni, davanti, dietro e ai lati, con capelli lunghi e corti in modo semplice.

Che sia maschietto o femminuccia, non conta, tagliare i capelli ai bambini, non è mai un’operazione semplice, soprattutto quando fanno i capricci.

Accorciare in casa i capelli a un bimbo che non vuole stare fermo, richiede poi molta attenzione e prudenza. per evitare di fargli male con le forbici o la macchinetta. Ma non bisogna demordere: vediamo quali sono i metodi su come tagliare i capelli a un bambino o bambina di qualsiasi età in casa, con il rasoio elettrico o con le forbici, con tanti accorgimenti fai da te.

Taglio corto, lungo, scalato, sfumato, frangetta: sono tante le varianti dei tagli da poter fare ai bambini in casa.

Prima di vedere nello specifico come si tagliano i capelli ai bambini piccoli, o a quelli un po’ più grandi, sia maschietto che femminuccia, è fondamentale fare una breve premessa. Fare un taglio a casa è un’operazione complicata, che merita conoscenza professionale.

Ne abbiamo, dunque, parlato con un professionista del settore, un barbiere. E’ lui stesso a precisare la questione. “Fare un taglio di capelli ai bambini o agli adulti è un’arte. In quanto tale, è sempre consigliabile rivolgersi ad un esperto: la pratica e la logica del taglio prevedono delle conoscenze geometriche, che rendono difficile il fai da te”.

Nonostante tutto, però, il nostro gentile esperto ci ha fornito alcune indicazioni importanti, utili alle mamme e ai papà alle prese con macchinetta, rasoio, tagliacapelli e forbici. A lui abbiamo chiesto “Come tagliare in casa i capelli ai bambini, sia maschietto, sia femminuccia?, “quali errori non bisogna mai fare facendo tagli fai da te?”, e tante altri consigli.

Come tagliare i capelli a un bambino a casa in fai da te con la macchinetta: tagli facili da fare

La prima cosa che abbiamo chiesto al barbiere, prima di passare a come tagliare i capelli ad un bambino in casa, è stata “Cosa serve per fare un taglio fai da te?”.

“Per accorciare la chioma ad un bambino, serve, in primis, avere a disposizione un buon rasoio elettrico regolabile, e avere a portata di mano delle forbici, ovviamente per parrucchieri”. Lo shampoo, in questo caso, va fatto prima o dopo? “In questo caso, quindi, in questa versione del taglio per bambini fai da te, è meglio farlo prima”.

Come fare un taglio ad un maschietto, di 2, 3, 6 anni, con la macchinetta?Per tagliarli bene nella zona laterale, occore impostare il rasoio elettrico sul pettine da nove millimetri e rasare ai lati della testa, fino alla corona. Poi, si passa alla zona superiore. Qui, bisogna cambiare il pettine e inserire quello da dodici millimetri, così da lasciare questa parte un po’ più lunga”.

Come fare la sfumatura tra la zona sopra e i lati? “Per fare la fumatura, bisogna mettere la macchinetta sui dieci millimetri e passare nella zona intermedia, facendo un movimento a zig zag. In questo modo, il rischio di un antiestetico effetto di taglio netto, sarà sventato”.

Come tagliare, dunque, la parte davanti dei capelli di un maschietto? “Per accorciare questa parte della chioma, bisogna, in primis, portare la sezione frontale della testa davanti a lui. Poi, a seconda della lunghezza che si desidera, si può dare un taglio netto, orizzontale, all’altezza degli occhi o del naso”- specifica-.

Come fare a tagliarli con la forbice in modo semplice in fai da te

ll taglio sui bambini però, maschietto o femminuccia, di qualsiasi età, può essere fatto anche con le forbici, in modo semplice, soprattutto se la chioma è bella lunga. Qual è la tecnica per accorciare i capelli ai maschietti? Ancora una volta, parola al nostro esperto. “Se la chioma è lunga, l’operazione diventa più difficile, perchè entrano in gioco diverse variabili. Per praticità, si possono accorciare mettendo le dita tra i capelli, rimuovendo le punte che spiccano tra le dita, ma evitando assolutamente tagli drastici”.

E quali sono i consigli, invece, per accorciare i capelli alle femminucce, sempre con l’uso della forbice? “Il taglio femminile sicuramente più comodo da fare a casa è il caschetto. Occore tracciare una linea centrale e un’altra linea orizzontale da orecchio ad orecchio. A partire da quest’ultima bisogna porre il pettine in orizzontale, ovviamente all’altezza desiderata, e dare un taglio al di sotto“. Come si fa, invece, la frangetta a casa? “Per fare la frangetta, bisogna portare i capelli della sezione frontale in avanti, fissare un pettine in orizzontale e tagliare, dritto, al di sotto degli occhi”- ci informa il barbiere.

Un’altra soluzione da poter fare a casa quando si tagliano i capelli alle feminucce, è la scalatura laterale. Ci insegna un pratico trucchetto casalingo per scalare e sfoltire la chioma. “E’ necessario, per scalare, fare una cosa alta a testa in giù e allentare leggermente l’elastico. A questo punto, bisogna dare un colpo di forbici non troppo drastico alla cosa, senza tagliarla troppo corta. L’effetto sarà dinamico e irregolare”-chiude il nostro esperto. Quali sono gli errori che non bisogna mai fare? “E’ fondamentale non azzardare mai a fare tagli troppo drastici e irrimediabili. E’ importante, poi, mettere sempre la protezione davanti al rasoio elettrico, quando lo si usa, per evitare di creare buchi nella chioma”- sottolinea il barbiere.

Procedimento per sapere come tagliare i capelli ad un maschietto

Passiamo al procedimento passo passo per tagliare o accorciare i capelli ad un maschietto, sia che abbia un anno, sia che ne abbia 2,3,6:

  • Fare lo shampoo.
  • Per radere la parte laterale, occorre regolare il rasoio elettrico sui 9 millimetro e passarlo omogeneamente.
  • Poi, passare alla parte superiore, con un pettine sui 12 millimetri.
  • Per fare la sfumatura, bisogna radere, con la macchinetta sui 10 millimetri, nella zona intermedia, con un movimento a zig zag.
  • Per accorciarli, se sono lunghi, con la forbice, basta metterci le mani e recidere le punte che superano le dita, con un taglio netto.
Procedimento per sapere come tagliare i capelli ad una femminuccia

Vediamo, dunque, il procedimento del taglio per la femminuccia:

  • Fare lo shampoo.
  • Il taglio più comodo è il caschetto. Per farlo, tracciare una linea centrale e un’altra linea orizzontale da orecchio ad orecchio.
  • A partire da quest’ultima bisogna porre il pettine in orizzontale, ovviamente all’altezza desiderata, e dare un taglio al di sotto.
  • Per fare la frangetta: portare i capelli della sezione frontale in avanti, fissare un pettine in orizzontale e dare un taglio, dritto, al di sotto degli occhi.
  • Per scalare la chioma ai lati, c’è un trucchetto. Basta fare una coda alta a testa in giù e allentare leggermente l’elastico. Dare un colpo di forbici non troppo drastico alla cosa, senza tagliarla troppo corta.
© Riproduzione Riservata
avatar Carmela Sansone Laureata con lode in Lettere moderne e Filologia moderna presso l'Università degli studi di Salerno. Sono appassionata di letteratura, storia e giornalismo e molto dedita alla lettura. Mi piacciono le opere tradizionali della letteratura italiana, ma non rifuggo dai grandi classici (e non) del canone straniero. Sono un'aspirante docente, ma protendo anche verso il mondo delle Risorse Umane, da cui sono molto affascinata e in cui mi piacerebbe fare qualche esperienza. Sono molto creativa, ottimista e ligia ai miei doveri, ma non sopporto la slealtà e le omissioni. Tra le mie passioni, sicuramente rientra la tecnologia, ecco perché amo trattare di questa tematica all'interno dei miei articoli: tutto ciò che è progresso e avanguardia ben fatta mi attira. Allo stesso modo, sono appassionata di cucina ed è perciò che, nei miei scritti, amo affrontare le sfumature del settore, gli abbinamenti possibili e quelli più insoliti, ma anche vini, dessert e golosità di ogni genere. Ultima nota: amo i bambini, l'essenza sana di questo mondo, cui sono molto legata. Leggi tutto