• Google+
  • Commenta
1 giugno 2014

Esame Avvocato 2014: indiscrezioni news risultati esame avvocato

Esame Avvocato 2014
Esame Avvocato 2014

Esame Avvocato 2014

Esame avvocato 2014 news: dall’ufficialità dei dati divulgati dalla Corte di Appello di Firenze allo shock causato dai 120 compiti annullati a Catanzaro

A Firenze passano in 675 (circa 200 in meno rispetto all’anno scorso), mentre a Catanzaro l’8% dei candidati ha copiato da internet.

Ecco le percentuali ufficiose degli ammessi alle prove orali dell’esame avvocato 2014.

Aumentano a dismisura le palpitazioni cardiache dei recalcitranti aspiranti principi del foro italiani. L’attesa per l’esito delle prove scritte (sostenute nei giorni 10, 11 e 12 dicembre) è ormai divenuta a dir poco snervante.

Ad oggi, infatti, gli unici risultati ufficiali provengono dalla Corte di Appello di Firenze che, di recente, ha divulgato, sul proprio sito web, le graduatorie e le percentuali relative agli ammessi alla prova orale. Nel comunicato stampa diffuso dall’organo giurisdizionale toscano si apprende che ad aver superato con successo le prove scritte, provenienti dalla Corte d’Appello di Venezia, sono stati soltanto 675 candidati su un totale di 1.351 partecipanti, con una percentuale pari al 49,96% (in calo rispetto al 57,72% registrato nella sessione esame avvocato 2012/2013).

Ma notizie ufficiali e, per certi versi scioccanti, provengono anche dalla Corte d’Appello di Catanzaro che, di recente, ha diramato gli esiti delle prove corrette dal distretto fiorentino. Stando alle informazioni pubblicate dal quotidiano “La Gazzetta del Sud”, le commissioni esaminatrici avrebbero ammesso soltanto il 40% degli oltre 1.600 candidati, annullando ben 120 prove. Secondo il quotidiano siculo – calabro, infatti, circa l’8% dei candidati avrebbe letteralmente copiato il compito (forse da internet), nella vana speranza di essere ammesso alle prove orali del 4 luglio.

Sebbene non tutte le Commissioni abbiano ultimato le procedure di correzione, alcune correnti di pensiero sostengono che manchi poco all’uscita dei risultati ufficiali attinenti alle varie città. Stando alle prime indiscrezioni (da non prendere, ovviamente, per oro colato) le Corti d’Appello sarebbero ormai in procinto di divulgare le graduatorie e le stime inerenti alle percentuali di ammessi alle prove orali dell’esame avvocato 2014.

Anche quest’anno, come di consueto, sul web, l’attesa delle comunicazioni ufficiali relative al futuro degli aspiranti avvocati è corredata dal susseguirsi di un coacervo di notizie e voci, spesso contrastanti. Si tratterebbe, tuttavia, di dati ufficiosi, cioè d’informazioni diramate nel corso delle procedure di correzione, e che, pertanto, non avrebbero nulla di certo. In ogni caso, per dovere di cronaca, riteniamo sia giusto rendervene edotti.

Risultati esame avvocato 2014: dati ufficiosi

Percentuali “ufficiose” degli ammessi alle prove orali:

  • Ancona (21%);
  • Bari (23,36%);
  • Bologna (43,64%);
  • Brescia (37,74);
  • Catania (35,52%);
  • Catanzaro (40%);
  • Genova (41,35%);
  • Messina (40%);
  • Milano (44,12%);
  • Palermo (55,67%);
  • Roma (25,72%);
  • Torino (33,73%);
  • Trento (39,23%);
  • Trieste (50,49%);
  • Venezia (27,32%).

Al di là delle indiscrezioni sui dati ufficiosi, i risultati ufficiali dovrebbero invece essere resi noti, dalle varie Corti d’Appello, nel corso del mese di Giugno. Lo scorso 17 dicembre, l’ex Ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, ha decretato l’atteso abbinamento delle varie sedi di Corte d’Appello relative, rispettivamente, allo svolgimento ed alla successiva correzione delle prove scritte dell’esame avvocato 2014.

Correzioni Corti d’Appello esame avvocato 2014

  • Corte di Appello di Ancona: correzione presso Corte di Appello di Messina
  • Corte di Appello di Caltanissetta: correzione presso Corte di Appello di Potenza
  • Corte di Appello di Potenza: correzione presso Corte di Appello di Trieste
  • Corte di Appello di Perugia: correzione presso Corte di Appello di Ancona
  • Corte di Appello di Campobasso: correzione presso Corte di Appello di Trento
  • Corte di Appello di Trieste: correzione presso Corte di Appello di Perugia
  • Corte di Appello di Trento: correzione presso Corte di Appello di Campobasso
  • Corte di Appello di Messina: correzione presso; Corte di Appello di Caltanissetta
  • Corte di Appello di Brescia: correzione presso Corte di Appello di Cagliari
  • Corte di Appello di Cagliari: correzione presso Corte di Appello di L’Aquila
  • Corte di Appello di Genova: correzione presso Corte di Appello di Reggio Calabria
  • Corte di Appello di Reggio Calabria: correzione presso Corte di Appello di Brescia
  • Corte di Appello di L’Aquila: correzione presso Corte di Appello di Genov
  • Corte di Appello di Catania: correzione presso Corte di Appello di Lecce
  • Corte di Appello di Lecce: correzione presso Corte di Appello di Palermo
  • Corte di Appello di Palermo: correzione presso Corte di Appello di Salerno
  • Corte di Appello di Salerno: correzione presso Corte di Appello di Catania
  • Corte di Appello di Bari: correzione presso Corte di Appello di Bologna
  • Corte di Appello di Bologna: correzione presso Corte di Appello di Bari
  • Corte di Appello di Catanzaro: correzione presso Corte di Appello di Firenze
  • Corte di Appello di Firenze: correzione presso Corte di Appello di Venezia
  • Corte di Appello di Torino: correzione presso Corte di Appello di Catanzaro
  • Corte di Appello di Venezia: correzione presso Corte di Appello di Torino
  • Corte di Appello di Napoli : correzione presso Corte di Appello di Milano
  • Corte di Appello di Roma: correzione presso Corte di Appello di Napoli
  • Corte di Appello di Milano: correzione presso Corte di Appello di Roma

Antonio Migliorino


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy