Samsung jet 75 premium: prezzo, recensione, scheda tecnica e foto

Carmela Sansone 19 Agosto 2020

Opinioni ed esperienze su nuova aspirapolvere Samsung jet 75 premium senza fili: prezzo e quanto costa oggi in Italia, scheda tecnica, caratteristiche principali e specifiche, foto dettagliate, recensioni di chi l'ha usata e confronto con Dyson, Folletto.

La nuova aspirapolvere targata Samsung, la jet 75 premium, dopo la pro e la easy ha già rubato il cuore degli utenti, grazie alla sua grande potenza e alla comodità nell’uso: vediamo quanto costa in Italia, com’è la scheda tecnica completa di caratteristiche e specifiche, cosa ne dicono le recensioni degli utenti che l’hanno usata già. Com’è rispetto a Dyson, Folletto e altri modello con lo stesso prezzo? Della Samsung jet 75 premium prezzo elevato e poco accessibile, sembra essere l’unico limite per chi vorrebbe acquistare uno degli ultimi modelli di aspirapolvere senza fili.

L’aspirapolvere senza fili è entrata a far parte degli elettrodomestici indispensabili da tenere in casa. Le fasce di prezzo sono veramente variabili. Di fronte ad aspirapolveri molto economiche, come quelle della Rowenta, ce ne sono altre, più care, come Folletto, Samsung o Dyson. Comoda nel suo utilizzo, facile da regolare, potente e molto silenziosa e con tante altre caratteristiche all’avanguardia, la nuova aspirapolvere per la casa, Samsung Jet 75 premium, ha una scheda tecnica di alto livello, buone prestazioni e recensioni in gran parte positive. Tra i vantaggi, il sistema di svuotamento automatico, la tecnologia Air Pulse, che facilita la manutenzione, e il filtro Hepa.

Tra le critiche, invece, sicuramente qualcuna ha riguardato il suo prezzo: anche se si tratta di un’aspirapolvere ben fatta, il costo è un po’ alto, per tutte le tasche. Ne vale la pena? Vediamo, nel dettaglio, il prezzo in Italia di Samsung jet 75 premium, la scheda tecnica completa di caratteristiche e specifiche principali, le recensioni e opinioni di chi l’ha usato già e il confronto con altri modello di fascia alta.

Nuovo Samsung jet 75 premium: recensione e opinione di chi l’ha usato e immagini – foto

Il nuovo aspirapolvere Samsung jet 75 premium raccoglie tantissime recensioni positive da parte di chi l’ha usato e le opinioni degli utenti sono tutte ben disposte. Soprattutto in estate, le case e gli ambienti domestici, sono sempre più polverosi e sporchi. Colpa delle finestre aperte, probabilmente, che lasciano via libera anche ad acari e batteri di ogni genere. L’aspirapolvere senza filo targata Samsung è un valido alleato in tale senso. Dotato di 200 W di potenza di aspirazione, potrebbe essere ciò di cui hai veramente bisogno. Dal punto di vista del design, il Jet 75 è elegante e versatile. Ha una batteria removibile che si inserisce nella base del suo manico e può essere ricaricata con il meccanismo a parete. Sopra la maniglia ci sono un pulsante di accensione, un pulsante più e uno meno, per regolare la potenza, usando solo il  pollice.

I pulsanti consentono di passare da tre livelli di potenza: basso, medio e massimo. I livelli di vengono visualizzati su un piccolo display sopra il pulsante di accensione. Nel pacchetto, sono inclusi molti accessori, tra cui una spazzola morbida (per tipi di pavimento generali), un mini utensile motorizzato (per tappeti e letti), una spazzatrice rotante (per pulire), uno strumento per fessure (per aree strette difficili da raggiungere) e uno strumento di combinazione (per piani di tavoli e superfici di ogni genere). Facendo riferimento ai test degli utenti, passando l’aspirapolvere in un soggiorno di 10 mq, in soli 4 minuti, a una potenza media e con la spazzola morbida si riesce a rimuovere la maggior parte dello sporco sul pavimento.

La chicca del Samsung Jet è il suo accessorio per spazzatrice rotante, che ha due supporti circolari, utili per il lavaggio. (Molti aspirapolvere senza fili non dispongono di tale funzione). È possibile installare due tipi di “straccio”: monouso e multiuso. Quelli monouso sono come quei tessuti umidi spessi Magiclean, tranne per il fatto che sono rotondi, mentre i cuscinetti multiuso hanno una testina simile ad un mocio, per un uso ripetuto. Sono inclusi un paio di tamponi multiuso e cinque paia di tamponi umidi monouso. Secondo le recensioni degli utenti, una casa di grandezza media si lava i 15 minuti, con due stracci monouso.

L’unico svantaggio del Samsung Jet 75  premium è la durata della batteria. Anche se dichiarata a un’ora, questo vale per l’utilizzo solo al livello di potenza più basso e con un accessorio non motorizzato. Durante i test degli utenti, purtroppo, è durato solo 22 minuti a media potenza e con il pennello ad azione morbida. Non si riesce a passare l’aspirapolvere completamente, in un appartamento di 90 mq. Per fortuna, la batteria è rimovibile. Pertanto, è possibile inserire un’altra batteria per continuare la pulizia mentre si lascia la batteria scarica a caricare. Sfortunatamente, però, la seconda batteria, è da acquistare a parte, a circa 170 euro. La batteria impiega 210 minuti per caricarsi completamente.

Confronto tra jet 75, Dyson, Folletto e gli altri di fascia alta

Vediamo, il confronto tra Samsung jet 75 premium e altri modelli di fascia alta. Partiamo con il Dyson V11. La capienza del contenitore del SJ è di 0,8 litri, mentre quella del concorrente di 0,76 litri. A livello di autonomia, il Dyson stra vince con un’ora di prestazioni, mentre la Samung non supera la mezz’ora a media potenza. Per quel che riguarda il peso, il Dyson soccome, con più di tre kg e il SJ vince, con 2,7 kg. Le dimensioni, poste a confronto, sono le seguenti: 250 x 1130 x 215 mm per Samsung, e 280 x 900 x 160 mm per il concorrente. Il Dyson è, indubbiamente, più caro, quindi va acquistato se si ha un budget più alto.

Altro competitor d’eccellenza è la Folletto VB100 senza fili. La Samsung è più leggera, economica e maneggevole, ma anche leggermente meno potente. A livello di autonomia, la Folletto stra vince, con una batteria a lunga durata, fino a 80 minuti. Il prezzo, però, è quasi raddoppiato, e per quanto sia ottima, in quanti sono disposti a spendere quasi uno stipendio medio per un comune elettrodomestico? Ci sarebbe da riflettere.

Ultimo confronto serrato: SJ vs Philips XC7042/01. A quasi parità di prezzo, le caratteristiche sono molto diverse. La capienza del serbatoio del secondo è di 0,6 litri, quindi 0,2 litri in meno rispetto al SJ. Il peso è simile, quindi, entrambi sono comodi e leggeri da utilizzare, anche se quella Samsung è meno rumorosa e ha una batteria più potente.

Prezzo Samsung jet 75 premium, scheda tecnica e caratteristiche principali

Della Samsung jet 75 premium prezzo elevato, anche rispetto ai competitor più commerciale, potrebbe essere un limite. Il prezzo ufficiale è di 449 euro, ad oggi, sul sito della Samsung. Il prodotto è un Multi Cyclone, con una capacità del serbatoio di 8 litri. L’ampiezza della zona di pulizia è di 250 mm, mentre le dimensioni sono le seguenti: 250 x 1130 x 215 mm. Pesa 2,7 kg. Il consumo di potenza massimo è di 550 W. La potenza di aspirazione è di 200W. La batteria è agli ioni di litio, con un voltaggio da 21.9. L’autonomia media è di circa mezz’ora. Si ricarica in  210 min.

A livello, sonoro emette circa 86 dB. Tra gli accessori, la spazzola lavapavimenti, una mini spazzola, la lancia per la polvere, la mini turbo spazzola. Ha il filtro HEPA, per ridurre l‘inquinamento casalingo, e il display led.

Scheda tecnica Samsung jet 75 premium
Peso2,7 kg
Dimensioni250 x 1130 x 215 mm
Displayled
Batteriaagli ioni di litio
Prezzoda 449 euro
© Riproduzione Riservata
avatar Carmela Sansone Laureata con lode in Lettere moderne e Filologia moderna presso l'Università degli studi di Salerno. Sono appassionata di letteratura, storia e giornalismo e molto dedita alla lettura. Mi piacciono le opere tradizionali della letteratura italiana, ma non rifuggo dai grandi classici (e non) del canone straniero. Sono un'aspirante docente, ma protendo anche verso il mondo delle Risorse Umane, da cui sono molto affascinata e in cui mi piacerebbe fare qualche esperienza. Sono molto creativa, ottimista e ligia ai miei doveri, ma non sopporto la slealtà e le omissioni. Tra le mie passioni, sicuramente rientra la tecnologia, ecco perché amo trattare di questa tematica all'interno dei miei articoli: tutto ciò che è progresso e avanguardia ben fatta mi attira. Allo stesso modo, sono appassionata di cucina ed è perciò che, nei miei scritti, amo affrontare le sfumature del settore, gli abbinamenti possibili e quelli più insoliti, ma anche vini, dessert e golosità di ogni genere. Ultima nota: amo i bambini, l'essenza sana di questo mondo, cui sono molto legata. Leggi tutto