• Google+
  • Commenta
9 dicembre 2015

Possibili tracce esami avvocato 2015 e sentenze cassazione

Possibili tracce esami avvocato 2015
Possibili tracce esami avvocato 2015

Possibili tracce esami avvocato 2015

Si avvicinano le date per gli esami avvocato 2015: ecco alcune delle possibili tracce d’esame, temi e sentenze da rivedere in vista della redazione del parere civile e penale.

Resta ormai poco tempo per gli aspiranti toghe: esami avvocato 2015 sempre più vicini. Si inizia mercoledì mattina, 16 dicembre, con il parere civile.

Poi il giorno successivo è la volta del parere penale. Vediamo le pi recenti sentenze, nonché le più importanti da ripetere in vista dell’esame avvocato 2015. Ricordiamo di munirvi del necessario per l’esame forense, a partire da I codici civile e penale. Per l’esame di avvocato sono utili anche da rivedere per l’esercitazione prima dell’esame stesso.

Come ogni anno le date degli esami avvocato rappresentano per molti candidati un momento decisivo, e già da ora c’è curiosità ed attesa per quelle tracce che si conosceranno soltanto la mattina delle prove scritte. Dopo anni di studio nonché mesi trascorsi a fare praticantato, è arrivato il momento più importante, quello che finalmente stabilirà se si è idonei per conseguire l’abilitazione per la professione forense.

Tra le possibili tracce per l’esame avvocato 2015, riportiamo alcune delle sentenze di Cassazione più recenti. Infatti ricordiamo che normalmente vengono selezionate tracce che sono tratte da sentenze relativamente recenti, che affrontano questioni di attualità e possono essere ispirate dalla cronaca giudiziaria più attuale, quindi senza sentenze oppure spiegabili attraverso la teoria generale del diritto.

La scelta delle tracce possibili esame avvocato 2015/2016 ricade molto spesso su questioni giuridiche controverse su cui si è prodotta una giurisprudenza spesso recente. Vediamo alcuni degli argomenti più probabili per il parere civile e penale. Ricordiamo che per il giorno 16, 17, e 18 dicembre 2015 su Controcampus troverete le possibili soluzioni delle tracce esame avvocato 2015, nonché l’aggiornamento in tempo reale dell’andamento delle prove scritte.

Possibili tracce esami avvocato 2015: argomenti possibili parere civile, come svolgere le tracce

I tre giorni più temuti dagli aspiranti avvocati sono ormai alle porte: solo 72 ore per stabilire se si hanno le capacità o meno di ottenere l’ambita abilitazione forense. Molto spesso, però, i candidati sanno che il semplice studio non basta, ma l’esposizione, come spesso ricordato nei precedenti consigli per superare gli esami avvocato 2015, diventa molto spesso decisiva. Il giurista deve scrivere bene, in modo chiaro, esaustivo e convincente. Per scrivere un buon parer civile e penale sono necessarie chiarezza di idee e di esposizione, al fine di ottenere un percorso giuridico che sia ferreo, a prova di critica.

Vediamo adesso alcuni degli argomenti possibili per la traccia della prima prova scritta:

In materia di impugnazioni civili, riportiamo la Sentenza n. 24707 del 04/12/2015. Le Sezioni Unite civili hanno affermato il principio secondo il quale l’impugnazione del garante riguardo al rapporto principale, sia che la chiamata si sia esaurita nella sola richiesta di estensione soggettiva dell’accertamento sul rapporto principale al garante, oppure che ad essa sia stata cumulata la domanda di garanzia, è idonea ad investire il giudice dell’impugnazione anche a favore del garantito, attesa la struttura necessaria del litisconsorzio sul piano processuale e considerato che è stato lo stesso garantito a realizzare l’estensione soggettiva della legittimazione sul rapporto principale.

Tra i possibili argomenti agli esami avvocato 2015 riportiamo anche la recente sentenza 24718/2015 secondo la quale la Prima Sezione Civile, muovendosi nel solco di un orientamento generale ormai prevalente in materia di incompatibilità, ha escluso che la partecipazione del giudice delegato possa determinare la nullità della decisione, in quanto l’incompatibilità prevista dalla legge può dar luogo soltanto all’esercizio del potere di ricusazione, che la parte interessata ha l’onere di far valere, in caso di mancata astensione del giudice, nelle forme e nei termini di cui all’art. 52 c.p.c.

Le possibili tracce del parere penale agli esami avvocato 2015

Lo studio dei testi universitari può essere integrato anche con l’aggiornamento delle sentenze, come quelle della Corte Suprema di Cassazione, o attraverso un’analisi critica di cause e problematiche risolte nell’ultimo periodo.

A tal proposito vediamo alcune delle sentenze 2015 della Corte di Cassazione penale, utili per ripetere ed approfondire il proprio studio e la propria preparazione in vista della seconda prova scritta degli esami avvocato 2015.

Consigli esami avvocato 2015

Consigli esami avvocato 2015

La sentenza n. 46624/2015 dichiara che le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato che al reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento per la verifica dello stato di ebbrezza, non si applica il raddoppio della durata della sospensione della patente di guida, allorquando il veicolo condotto dall’imputato appartenga a persona estranea al reato. Mentre con la Sentenza n. 46625/2015, sempre in materia di circolazione stradale, Le Sezioni Unite hanno affermato che l’aggravante di aver provocato un incidente stradale non è configurabile rispetto al reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento per la verifica dello stato di ebbrezza.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy