• Google+
  • Commenta
7 novembre 2016

Esami avvocato 2016: date prove scritte e pdf compiti anni precedenti

Esami avvocato 2016
Esami avvocato 2016

Esami avvocato 2016

Ultime news esami avvocato 2016: date prove scritte per corte di appello, quando iniziare a studiare per le prove orali e quando escono i risultati, scarica pdf compiti anni precedenti.

Nel bando di esame per l’abilitazione forense sono state pubblicate le date delle prove scritte. In Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale dello scorso 2 settembre 2016 sono state indicate le modalità di svolgimento del parere civile, penale ed atto giudiziario. La domanda di iscrizione potrà essere inoltrata entro e non oltre la scadenza, fissata in data 11 novembre. Gli aspiranti avvocati che hanno terminato la pratica forense obbligatoria, potranno collegarsi al sito del Ministero della Giustizia, “www.giustizia.it”, e compilare l’apposita domanda.

Gli esami avvocato 2016 prevedono lo svolgimento di tre prove scritte ed una orale.

La durata di ciascuna prova è di sette ore. Per ottenere l’abilitazione alla pratica forense è necessario superare con successo la fase scritta, per accedere poi al colloquio orale che si terrà a partire dal mese di luglio 2017. Una Commissione indicata dal Ministero di Giustizia esaminerà ciascun candidato su diverse materie già approfondite nel percorso di studi.

L’esame avvocato 2016/2017 sarà anche l’ultimo che prevede l’utilizzo dei codici commentati. Dal prossimo anno entrerà i vigore la riforma forense che, di fatti, renderà più difficile l’accesso alla professione legale. Un ostacolo in più, che mette in discussione questa selezione che, mediamente, riesce a superare solamente la metà dei candidati.

Esami avvocato 2016: date prove scritte, cosa studiare e come prepararsi ed esercitarsi

Regolamento nuovo del nuovo esame d’avvocato: ecco come funziona << scarica

Il bando in Gazzetta Ufficiale sull’esame per l’abilitazione forense di quest’anno contiene tutte le informazioni utili su prove scritte ed orale. Lo svolgimento dei pareri legali avverrà nella prima metà di dicembre. Le date esame avvocato 2016 in cui saranno svolti i compiti sono state fissate il 13, 14 e 15 dicembre. Generalmente la fase di preparazione inizia diversi mesi prima. Ma per i più ritardatari potrebbe essere utile ripassare la ratio degli istituti al fine di velocizzare il corretto inquadramento delle norme più opportune da applicare ai casi di specie.

Occorre conoscere nel dettaglio in cosa consiste la prova scritta, per evitare di commettere gli errori più comuni.

Per lo svolgimento degli esami avvocato 2016/2017 bisogna mettersi alla prova con la redazione dei pareri. Trovare una corretta soluzione, ed esporla in maniera chiara sono presupposti fondamentali per poter completare un buono scritto.

Cronometrarsi potrebbe essere un altro esercizio utile, perchè anche se il tempo a disposizione sembra tanto, in realtà ci sono diverse variabili che possono influenzare il risultato finale. Infatti innanzitutto bisogna prendersi del tempo per scegliere quale delle tracce proposte svolgere. Inoltre la tensione e la confusione circostante possono mettere il crisi la propria concentrazione, determinando ulteriori perdite di tempo prezioso.

Tracce svolte esami avvocato anni precedenti, cosa cambia la riforma

Riuscire a superare tutte le prove con successo per molti candidati rappresenta un colpo di fortuna. Infatti ogni anno sono sempre in tanti a lamentarsi delle correzioni, ritenute spesso errate perchè troppo frettolose. Il Ministero della Giustizia ha messo a punto la riforma esame avvocato, che di fatto dovrebbe premiare i più meritevoli che si accingono ad intraprendere la professione legale. Ma cosa cambia per le aspiranti toghe?

Come anticipato, da dicembre 2017 non sarà più possibile fare affidamento sui codici commentati.  testi ammessi alle prove scritte saranno solamente quelli stampati e pubblicati da editori ammessi dal Ministero. Un esempio sono la Zecca dello Stato e l’Istituto Poligrafico.

A rendere ancora più sicure le tracce degli esami avvocati sarà un nuovo sistema di crittografia. Questa novità prevede che ciascuna commissione potrà accedere ai quesiti relatavi allo scritto, solamente dopo che questi saranno stati decrittati, dando inizio alla prova.

Infine, e forse la novità più importante, dal prossimo anno sono previsti dei cambiamenti in sede di svolgimento della prova orale. Non ci saranno più domande libere scelte dalla commissione. Ogni candidato dovrà rispondere a domande casuali estratte a sorte da un grande database.

Tracce e svolgimenti esami avvocato 2016

Tracce e svolgimenti

SCARICA PDF TRACCE E SVOLGIMENTI

Ecco quali sono state le materie oggetto delle prove scritte degli esami avvocato anni precedenti. Scarica qui file PDF prove scritte d’esame!

Tracce e soluzioni prima prova

Tracce e svolgimento seconda prova 

Tracce e svolgimento terza prova


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy