• Google+
  • Commenta
12 luglio 2013

Ho superato l’esame di avvocato, vi racconto perché…

Intervista a chie ha superato l’esame per l’esercizio della professione forense: “ecco come ho superato l’esame di avvocato non senza difficoltà”!

Gli scritti dell’esame di avvocato sono ormai un ricordo per tanti.

Per i più fortunati un ricordo piuttosto piacevole. Per quanti, invece, che hanno visto respingere i propri pareri, un rospo troppo amaro da ingoiare. Soprattutto per i tanti giovani aspiranti avvocati che si ritrovavano ad affrontare per l’ennesima volta l’esame avvocato.

E’ forse proprio leggendo i risultati dell’l’esame di avvocato, magari convinti di aver fatto un buon lavoro, e vedendosi “rinviati alla prossima tornata” che accade a tantissimi di chiedersi “ma cosa effettivamente “ha stonato” nel mio elaborato?”; “Perché lui sì e io no? Abbiamo studiato insieme! Sapevamo le stesse cose!

Ma cos’è che effettivamente permette di superare le prove scritte per l’esame per avvocato? E’ solo una questione di preparazione all’esame avvocato? Di quanto si fa durante il periodo di praticantato? Fortuna? Il giusto “capitale sociale“?

Consigli di chi ha superato l’esame di avvocato: come prepararsi e cosa fare

Anna E. ha superato brillantemente le prove scritte dell’esame di avvocato e, già ormai presissima dalla preparazione per sostenere gli orali dell’esame avvocato, racconta quelle che a suo parere sono le regole basilari da seguire per poter raggiungere il risultato e superare gli esami scritti dell’esame.

Anche quest’anno l’esame forense è stato in tutta Italia un “bagno di sangue”. Bassissime le percentuali registrate in tutte le Corti d’Appello di pertinenza. Secondo te perché ogni anno si replica questa triste realtà per l’esame avvocato? Dove si annida a tuo parere il gap? “La maggior parte delle persone che sostengono l’esame vorrebbe la soluzione nell’immediatezza non curandosi del fatto che il lavoro con il diritto è fisiologicamente un lavoro lento… lento…Pertanto non si presta attenzione a tanti dettagli importantissimi come la grafia, la sintesi, la dispersione argomentativa, la motivazione nei pareri.  Spesso troppo frettolosi, alla fine di questa battaglia (che dura tre giorni per un numero interminabile di ore) altro non si ottiene che un sacrificio che spesso non soddisfa neanche se stessi. In particolare l’alto numero di bocciati deriva, anche, da carenze linguistiche e grammaticali perché in un’era dove tutto si digita, si clicca e si abbrevia trovarsi solo ed esclusivamente con una biro e un foglio desta tanto panico e sconvolgimento”.

Un consiglio/augurio a chi come te ha sostenuto l’esame d’avvocato ma che purtroppo non è riuscito a superare l’esame per questa tornata… “Sembra semplice dal di qua della barricata poter dare dei consigli utili per i futuri candidati agli esami, ma mi sento di spendere qualche parole solo perché fino a ieri ero al di là della barricata anche io e reduce di due esperienze. Senza alcuna presunzione, ritengo che l’esame sia una durissima prova di quello che si è professionalmente. Pertanto la Commissione esaminatrice dovrà leggere questo: originalità, creatività nella strategia prescelta e nella tesi sposata, sintesi (un buon compito, secondo me, deve essere massimo di tre facciate),  e soprattutto in un italiano grammaticalmente corretto. Infatti consiglio di portare il dizionario.”

Cosa hai provato nel vedere nell’elenco degli idonei per gli orali dell’esame di avvocato il tuo nome? “Non è facile esprimere in modo chiaro quell’incomprensibile shock che ho provato, posso solo dire che ho guardato e riguardato nome, cognome e data di nascita perché mi sembrava tutto davvero incredibile.”

Era la prima volta che sostenevi l’esame avvocato? “No, era la seconda volta che sostenevo gli scritti per l’abilitazione professionale.”

E’ stato più difficile del solito quest’esame avvocato? “ le tracce ogni anno riservano amare e difficili insidie che ti lasciano per un bel po’ di tempo stordito, impaurito, confuso… ma poi pian piano ti impadronisci della problematica.”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy