• Google+
  • Commenta
3 luglio 2017

Esiti esame avvocato 2016: risultati, elenco nomi ammessi alle prove orali

Soluzione parere penale esame avvocato 2017
Esiti Esame Avvocato 2016

Esiti Esame Avvocato 2016

 

Ultime notizie sugli esiti esame avvocato 2016-2017: risultati dei compiti scritti ed elenco nomi ammessi alle prove orali in PDF per ogni corte di Appello con percentuali promossi.

Volge al termine anche questa fase della sessione 2016/2017 degli esami di avvocatura.

Sono ormai noti gli esiti per ogni corte d’appello d’Italia.

I candidati che hanno sostenuto le prove scritte lo scorso dicembre, hanno potuto conoscere in queste ultime due settimane i nomi di chi è stato ammesso all’orale. Nella maggior parte dei casi le corti hanno indicato nell’area riservata di ciascun aspirante toga, quale fosse l’esito del proprio scritto.

Altre corti di appello, invece, hanno provveduto a pubblicare l’elenco nomi dei candidati promossi, che in poco tempo si è diffuso on-line.

Quest’anno la percentuale di praticanti che ha superato con successo la prima fase delle prove scritte, è stata abbastanza alta. Infatti mediamente circa il 50% dei candidati è riuscito ad ottenere l’ammissione al colloquio orale. Un risultato abbastanza positivo, se si considera che negli anni precedenti la percentuale di ammissione è stata decisamente più bassa.

Gli ultimi aggiornamenti sugli esiti esame avvocato 2016 consentono di avere una visione generale dell’andamento di questa sessione. Non ci sono stati particolari scandali o irregolarità, come negli anni precedenti. La pubblicazione dei risultati è avvenuta, come sempre, nelle settimane centrali di giugno. Chi ha superato lo scritto ha quindi il tempo di valutare se sostenere l’esame orale in pre-appello. Oppure attendere la fine dell’estate e procede secondo l’ordine stabilito dalla lettera estratta.

Esiti esame avvocato 2016: risultati per Corte di Appello ed elenco nomi ammessi prove orali

Ma come sono andati quest’anno gli esami per ottenere l’abilitazione alla pratica forense? La corte l’appello che ha registrato il maggior numero di candidati promossi all’orale, è stata quella di Brescia. A sostenere l’esame lo scorso dicembre si sono presentati in 604, e hanno ottenuto l’ammissione alla successiva fase orale 394 candidati. Più del 65% è riuscito a superare con successo gli scritti. A questa percentuale si sono avvicinate anche le corti di appello di Firenze, corretta da Palermo, e la corte di appello di Trieste, corretta da Reggio Calabria.

Gli esiti esame avvocato 2017 sono stati positivi anche a Cagliari, corretta da Messina. Qui la media dei candidati promossi è stata di oltre il 55%. Allo stesso modo Salerno, corretta da Catania oltre la metà dei candidati è riuscita ad ottenere l’ammissione all’orale. Infatti su 954 praticanti, passano le prove scritte 521. Allo stesso modo anche a Palermo, corretta da Firenze, quasi il 55% delle aspiranti toghe ha superato con successo lo scritto. Come pure a Catania, Caltanissetta e a Bologna si sono avuti risultati decisamente positivi.

Esiti superiori al 50% si sono avuti anche ad Ancona. Qui 404 candidati hanno preso parte al concorso per diventare avvocati lo scorso dicembre. Ed in 206 potranno sostenere l’esame orale nei prossimi giorni. Anche a Milano, corretta da Napoli, ci sono stati risultati decisamente positivi in questa sessione d’esame. Infatti hanno ottenuto la sufficienza 1538 candidati su 3067.

Medie e percentuali dei promossi ed esiti esame avvocato 2016-2017

In altre corti di appello è stata registrata una percentuale di ammissioni più bassa rispetto alla media nazionale. E’ il caso della corte di Trento, corretta da Caltanissetta. Qui su 125 praticanti solamente 40 sosterranno il colloquio orale con la commissione. Una percentuale ancora più bassa va a Campobasso, dove circa il 27% dei candidati è riuscito a superare la fase degli scritti. Anche a Napoli la percentuale di ammissione è stata relativamente bassa, se paragonata alla media nazionale. Infatti su 4403 aspiranti toghe, hanno ottenuto l’ammissione solamente 1643. A Genova, corretta da Potenza, i candidati ammessi all’orale sono circa il 37% di quanti hanno svolto le tre prove scritte. Stessa percentuale segnalata anche per la corte di Perugia.

Percentuali superiori al 40% si sono avute a Bari, Catanzaro, L’Aquila, Messina, Torino e Reggio Calabria. La corte d’appello calabrese è stata tra le prime a rendere noti i risultati. Sono stati ammessi all’orale 159 candidati su 537. Gli esiti sono stati indicati nell’area riservata di ciascun praticante.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy