• Google+
  • Commenta
13 dicembre 2016

Soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016: svolgimenti tracce

Soluzione atto giudiziario esame avvocato 2017
Soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016

Soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016

Ecco le risposte e soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016: tracce svolte e svolgimenti di martedì 13 dicembre.

Martedì 13 dicembre si è tenuta la prima delle tre giornate previste dell’esame avvocato 2016.

Come di consueto, i candidati si sono recati nelle sedi prestabilite dal Ministero di Giustizia per lo svolgimento parere civile 2016.

Anche quest’anno sono in tanti gli aspiranti legali che tentano di ottenere l’abilitazione alla carica forense. Insieme ai candidati che hanno concluso quest’anno il periodo di pratica necessario per essere ammessi al concorso, ci sono anche tutti coloro i quali tentano nuovamente di superare questa difficile prova.

Ogni anno mediamente solo il 50% riesce a superare con successo la fase delle prove scritte e del colloquio orale.

Tutti gli altri sono costretti ad attendere la pubblicazione di un nuovo bando per poter tentare nuovamente di ottenere l’ambita abilitazione. A decidere il futuro delle aspiranti toghe sono le soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016

Le due tracce di diritto civile sono state dettate intorno alle ore 11,00 di questa mattina. Infatti, prima di poter raggiungere la propria postazione, i candidati si sono sottoposti alla lunga procedura di identificazione prevista dallo stesso bando. La polizia ed i commissari hanno verificato l’identità di ciascun praticante. Hanno poi controllato anche la validità dei codici e dei testi. Oltre che assicurarsi che non vi fosse la presenza di cellulari e tablet. Come pure di altro materiale informatico che potesse invalidare l’esito della prima prova scritta.

Nel pomeriggio iniziano ad arrivare le possibili soluzioni esame avvocato 2016. Ecco di seguito il parere civile svolto da una professionista. Ricordiamo che per conoscere le ulteriori novità relative anche alla traccia svolta del secondo parere motivato, basta aggiornare gli articoli di Controcampus.it che hanno seguito la sessione 2016/2017 degli esami di avvocatura.

Soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016: tracce svolte prima prova scritta

Svolgimenti e soluzioni prima e seconda traccia parere civile 2016 << scarica

Poco dopo l’inizio della prima giornata di prove scritte, online erano presenti le probabili tracce del parere motivato di diritto civile. La trasmissione dei quesiti è avvenuta seguendo le regole introdotte dal decreto 48 del Ministero della Giustizia dello scorso febbraio. L’esordio di queste novità ha previsto che la trasmissione dei quesiti avvenisse via Pec. Le comunicazioni tra il ministero di via Arenula de i presidenti delle commissioni esaminatrici era oltremodo tutelata. Attraverso un meccanismo di crittografia a chiavi asimmetriche è stato quindi garantita la massima sicurezza su eventuali indiscrezioni che anticipassero l’inizio della prima prova.

Nel pomeriggio, i candidati sono ormai a buon punto e la parte decisiva del lavoro è stata ormai svolta. Iniziano ad essere pubblicate le soluzioni parere civile 2016 dell’esame avvocato. Molti sono i forum ed i siti che forniscono costanti aggiornamenti sull’andamento di questa prima fase di prove scritte.

Ad essere particolarmente tesi per lo svolgimento delle tracce di diritto civile, sono anche i familiari stessi delle aspiranti toghe. Infatti, ottenere l’abilitazione è un presupposto fondamentale per poter accedere alla professione legale. Il mancato superamento degli esami di quest’anno comporta un ulteriore anno di attesa e di studio per i praticanti.

Esame avvocato 2016: soluzioni parere civile, prima e seconda traccia

Questa mattina presso le sedi adibite allo svolgimento della prima prova scritta degli esami di avvocatura, sono stati affissi i seguenti avvisi. “Si avvertono i candidati che è stato disposto il monitoraggio dello spettro radioelettrico. Con schermature delle frequenze della telefonia cellulare e dei collegamenti wi-fi.” Coma anticipato dalle nuove regole che entreranno in vigore con la riforma forense del 2017, per i candidati è stato impossibile usufruire di smartphone e tablet.

Per evitare che possibili risposte, suggerimenti e consigli soluzioni parere civile prima prova esame avvocato 2016 potessero raggiungere i candidati, sono state prese delle ulteriori misure di sicurezza, insieme ai tradizionali controlli all’ingresso.

Alle persone presenti all’interno delle sedi preposte per lo svolgimento degli scritti, non è stato possibile chiamare, ne’ ricevere chiamate. Ne’ tanto meno navigare su internet. Hanno quindi fatto il loro esordio alcune delle novità previste dalla riforma forense. Quest’ultima non prevede neanche l’uso dei codici commentati a partire dal prossimo anno. In questo modo il Ministero di Giustizia sta tentando di limitare al minimo le eventuali anomalie. Ogni anno le irregolarità rischiano di compromettere i risultati finali.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy