• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2017

Esame avvocato 2017: prove scritte, tracce svolte e soluzioni

Esame avvocato 2017
Esame avvocato 2017

Esame avvocato 2017

Diretta e novità esame avvocato del 12, 13 e 14 dicembre 2017: possibili prove scritte, tracce svolte e soluzioni PDF in diretta con consigli su come scrivere e preparare lo schema.

Durante il mese di dicembre, poco prima dell’inizio delle festività natalizie, si tengono gli svolgimenti delle prove scritte dell’esame avvocato. Quest’anno la redazione dei pareri motivati E degli atti giudiziari È prevista per le giornate di martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 dicembre 2017. Durante la prima giornata i candidati avranno modo di conoscere le tracce del parere di civile. La scelta sarà come sempre tra due possibili svolgimenti.

La soluzione dovrà essere fornita nelle sette ore di tempo disponibili. La seconda giornata è quella in cui bisognerà cimentarsi con le tracce di diritto penale. Anche in questo caso la scelta è sempre tra due distinte tracce che propongono due fattispecie diverse.

La terza ed ultima giornata è quella in cui è prevista la redazione di un atto giudiziario in materia di diritto civile, penale o amministrativo. Alla fine la fase degli iscritti si concluderà con l’invio di atti e pareri svolti alle diverse commissioni, dopo che sono stati formati i consueti gli abbinamenti casuali.

L’esito dei compiti si conoscerà solamente a giugno 2018, ma le possibili soluzioni esame avvocato 2017 saranno disponibili on-line già durante svolgimenti degli iscritti. Al termine delle prove scritte, quindi, sarà possibile avere già una prima valutazione del proprio elaborato. Basta confrontarlo con il parere svolto da professionisti che pubblicano poi la soluzione delle tracce proposte per degli esami di avvocatura. Infatti l’esame di Stato per diventare avvocato ogni anno è molto seguito anche sul web, dove praticanti e studenti mettono alla prova la propria preparazione, cimentandosi proprio con gli svolgimenti dei pareri di penale e civile, oltre che degli atti giudiziari.

Esame avvocato 2017: possibili tracce prove scritte in diretta con soluzioni svolte in PDF

Manca ormai pochissimo e avrà inizio la fase degli iscritti dell’esame avvocato 2017. La redazione di Controcampus anche quest’anno seguirà lo svolgimento delle prove scritte e fornirà le indiscrezioni che on-line saranno formulate circa la risoluzione delle tracce. Nella fase conclusiva delle tre giornate degli scritti, saranno poi indicate anche le soluzioni esame avvocato 2017, elaborate da esperti e professionisti.

Tra i candidati c’è grande la curiosità di conoscere gli argomenti che potrebbero essere affrontati dalle tracce di quest’anno. Generalmente nei giorni che precedono le date degli scritti, i candidati si esercitano con sentenze più recenti della Suprema Corte di Cassazione. Proprio perché negli anni precedenti, le sentenze risolutive dei pareri motivati e dell’atto giudiziario sono solitamente molto recenti. Inoltre nei forum molti candidati si confrontano proprio sulla trattazione dei possibili argomenti d’esame. Durante le giornate che anticipano l’inizio degli iscritti, si trovano on-line numerose indiscrezioni e possibili tracce. 

Di certo, la possibilità di poter affrontare la redazione e sviluppare la soluzione parere di civile e di penale con l’aiuto dei codici commentati con la giurisprudenza, faciliterà svolgimento degli iscritti. Questo è l’ultimo anno in cui sarà possibile avvalersi dei codici commentati. Dal prossimo anno con la riforma forense sarà definitivamente vietato l’utilizzo di questo tipo di manuali. Saranno apportate ulteriori novità che cambieranno definitivamente l’esame per ottenere l’abilitazione alla pratica.

Prove scritte esame avvocato 2017: come scrivere e fare lo schema

Ricordiamo brevemente alcuni consigli che possono tornare utili in sede d’esame. Innanzitutto fondamentale tenere sempre d’occhio l’orologio. Per evitare inutili perdite di tempo, è necessario avere sempre una gestione ottimale delle ore a disposizione. Occorre quindi fare uno schema organizzativo. Ad esempio, si potrebbe dedicare un’ora alla scelta del parere da redigere. Anche se 60 minuti sembrano tanti per questa operazione, conviene investire del tempo in questa prima fase, per evitare di perderne successivamente.

Si deve scegliere la traccia che si ritiene più facile da svolgere. È inutile pensare di impressionare la commissione cercando di cimentarsi nello svolgimento dei pareri più complicati e articolati. In linea di massima, uno schema del parere di civile o penale potrebbe essere: 1) introduzione e predisposizione dell’istituto giuridico in esame. 2) Trattazione dei riferimenti normativi e dottrinari affrontati nella traccia. 3) Esposizione della giurisprudenza risolutiva del caso di specie. 4) Conclusioni e applicazione istituto astratto al caso concreto.

Terminata questa fase, non resta che passare alla scrittura vera e propria del parere o dell’atto. In genere si scrive prima la brutta copia che andrà poi ricopiata. Poiché il tempo a disposizione è sempre poco, si consiglia di utilizzare fin da subito una grafia leggibile. Si eviterà di mettere in difficoltà chi andrà a leggere l’eventuale brutta copia.

Nell’esposizione delle soluzioni esame avvocato 2017, i candidati devono cercare di essere quanto più lineari possibili. Lo stile deve essere semplice, ovviamente bisogna anche avvalersi di un linguaggio di tipo tecnico. L’obiettivo del parere è quello di mettere in luce le capacità del candidato. Oltre che di risolvere la questione posta dall’eventuale cliente. Bisogna quindi non dimenticare che la soluzione di civile o penale non è altro che la risoluzione del problema concreto proposto nella traccia.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy