• Google+
  • Commenta
26 giugno 2018

Esiti esame avvocato 2017: risultati prove scritte, elenco ammessi

Esiti esame avvocato 2017
Esiti esame avvocato 2017

Esiti esame avvocato 2017

Indiscrezioni degli esiti esame avvocato 2017: ecco quali sono le ultime notizie sui risultati delle prove scritte, aggiornamenti in tempo reale con elenco ammessi in PDF.

Le ultime notizie che riguardano gli esami di avvocatura al 26 giugno 2018 sono relative agli esiti delle prove scritte corrette all’oggi.

Sono stati pubblicati i risultati esame avvocato 2018 di Reggio Calabria. Ciascun candidato potrà verificare l’esito della propria prova scritta direttamente accedendo all’area personale on-line. La Corte di Messina quindi ha ultimato le correzioni dei compiti, e gli svolgimenti anche quest’anno hanno determinato l’accesso alla professione solamente per una percentuale di candidati.

Ma le ultime novità sugli esiti esame avvocato 2017 riguardano anche i candidati ammessi a Roma.

La corte di appello fa sapere che la prove orali si svolgerà a partire dal 26 luglio e che la lettera estratta è stata la H. Ancora nessuna novità invece sui risultati esame avvocato 2018 di Napoli, che ricordiamo sono stati corretti dalla corte di appello di Milano. C’è grande attesa a Palermo, come pure continuano a non esserci news relative alla corte di appello di Venezia.

Sono in attesa di conoscere l’andamento delle prove scritte anche candidati di Bologna e Salerno, la cui pubblicazione degli esiti potrebbe essere stata posticipata agli inizi di luglio. Ancora nessuna indiscrezione per Campobasso, Perugia e Potenza. Silenzio anche per le dalle corti di Genova, L’Aquila e Torino.

In questi giorni i candidati  che hanno sostenuto l’esame, stanno apprendendo dell’andamento dell’atto civile, atto penale e atto giudiziario. A dicembre 2017 si sono svolti i compiti, nelle date previste dal bando diffuso dal Ministero di Giustizia. Ora è arrivato il momento di scoprire gli esiti 2017/2018. Le corti di appello stanno pubblicando l’elenco ammessi con i nomi dei candidati che sosterranno l’orale. Insieme ai promossi, sono indicate anche le date in cui sarà possibile sostenere l’orale. Ricordiamo che questo è l’ultimo anno in cui è stato consentito l’uso dei codici commentati. Al momento la proroga attesa dai candidati del prossimo anno non è stata confermata, e quindi in molti sperano di riuscire ad ottenere l’abilitazione alla pratica forense per la sessione 2017/2018.

Esiti esame avvocato 2017: indiscrezione sui risultati e diretta con elenco ammessi PDF

Migliaia di neolaureati in Giurisprudenza ogni anno a metà dicembre sostengono la prova scritta per l’accesso alla professione d’avvocato. Lo svolgimento delle tracce è consentito solamente alle aspiranti toghe che hanno svolto almeno un anno mezzo di pratica presso lo studio legale. L’iter di formazione per diventare avvocato è lungo ed articolato e prevede anche una prova orale che può essere sostenuta solamente dai candidati che sono riusciti ad ottenere la sufficienza allo scritto. La professione, senza aver superato la pratica e senza aver sostenuto prove scritte e colloquio orale, non può essere svolta. Per questo motivo l’esame di stato ogni anno vede numerosi studenti e praticanti cimentarsi nello studio del diritto per poter completare il lungo percorso di formazione.

Giugno e luglio sono i mesi caldi in cui si conoscono gli esiti esame avvocato 2017: la sessione 2017/2018 è arrivata ad una fase cruciale. Le corti di appello stanno pubblicando l’elenco ammessi. Ci sono novità anche per quanto riguarda la corte di appello di Trieste. Infatti secondo le ultime news al 26 giugno 2018 risultati dell’esame di avvocato, mercoledì 27 giugno dopo le 13.00 i candidati riceveranno direttamente via mail la comunicazione dell’avvenuta correzione. La mail che i candidati della Corte di appello di Trieste riceveranno, conterrà anche ulteriori informazioni circa le date di preappello ed appello degli orali.

Domenica 15 luglio entro le 23.00 sarà possibile iscriversi per il primo appello. Quest’ultimo si terrà in data 19 luglio, luogo ed orario ancora in corso di definizione. Sempre giovedì 19 luglio, secondo la recente comunicazione della corte di Trieste, sarà fornita anche il calendario esami orali. La prove orale dei candidati triestini dovrebbe svolgersi dall’11 settembre al 9 novembre 2018.

Percentuale degli ammessi ed esiti esame avvocato per corte d’appello

L’aggiornamento in tempo reale segnalato da Controcampus.it consente di poter scoprire subito quali sono i candidati ammessi all’orale. Le percentuali di ammissione ogni anno oscillano tra il 3 % ed il 60%. La media nazionale dei candidati ammessi all’orale è del 50%. Questo però è l’ultimo anno in cui valgono le vecchie regole. A dicembre 2018 infatti i candidati dovranno sostenere lo scritto seguendo le novità introdotte dalla riforma forense. Quali sono quindi le percentuali missione della sessione esame avvocato 2017/2018?

Attualmente sembra infatti che la media dei promossi all’esame orale si aggira intorno al 50%. Un candidato su due quindi è riuscito a passare lo scritto, e dovrà concentrarsi ora sulla preparazione del colloquio con la commissione. Nel dettaglio vediamo che la percentuale degli ammessi di Brescia è testata del 55%: dei 476 praticanti che hanno sostenuto lo scritto, in 266 sono stati ammessi all’orale. Anche a Bari hanno superato l’esame circa il 50% dei candidati: 507 ammessi contro i 571 dello scorso anno. Percentuali di ammissione nella media lo confermano anche i risultati gli esiti esame avvocato 2017 della corte di appello di Milano, dove sostenere lo scritto sono stati nel 2978, e ad ottenere l’ammissione sono stati 1501 candidati.

Google+
© Riproduzione Riservata