• Google+
  • Commenta
15 dicembre 2016

Soluzioni atto giudiziario, civile, penale, amministrativo: esame avvocato 2016

Soluzioni atto giudiziario esame avvocato 2016
Soluzioni atto giudiziario esame avvocato 2016

Soluzioni atto giudiziario esame avvocato 2016

Svolgimenti e soluzioni atto giudiziario civile, penale, amministrativo e tracce svolte esame avvocato 2016.

Ultima giornata per le prove scritte della sessione del 2016/2017 degli esami per avvocato.

Come previsto dal bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale, giovedì 15 dicembre si conclude la terza prova.

Quest’ultima prevede lo svolgimento atto giudiziario 2016. Le aspiranti toghe anche questa mattina si sono recate presso le sedi stabilite dal Ministero di Giustizia. Tutto era pronto per redigere l’ultimo compito.

Ricordiamo che il 13 e 14 dicembre era prevista la redazione dei pareri motivati di diritto civile e penale.

Le tracce sono state dettate ai candidati. Questi poco dopo hanno potuto procedere con la risoluzione dei quesiti.

Il lungo iter concorsuale per l’ottenimento dell’abilitazione per la pratica forense prevede che, in ultimo, si tenga anche la terza prova scritta. Le tracce atto giudiziario esame avvocato 2016 daranno il via al superamento dell’ultimo ostacolo di questa prima fase. Quella concernente gli scritti. Infatti, solamente chi avrà ottenuto un punteggio finale di almeno 90 punti potrà accedere alla seconda ed ultima fase, quella dell’orale.

Le soluzioni atto giudiziario di civile, penale e amministrativo potrebbero essere, quindi, decisive per molti aspiranti avvocati. Infatti, nel caso non fosse stato raggiunto il punteggio minimo di 30 punti in una delle precedenti prove, è possibile recuperare proprio attraverso la redazione di uno degli atti proposti.

Soluzioni atto giudiziario civile, penale e amministrativo dell’esame avvocato 2016 – PDF

Soluzioni degli atti giudiziari civile, penale e amministrativo esami avvocato << scarica

Generalmente la terza prova scritta dell’esame di avvocatura è quella ritenuta più semplice. Infatti per le altre due prove ciascun candidato deve necessariamente confrontarsi con fattispecie di diritto civile o penale. Mentre in quest’ultimo caso è prevista maggiore possibilità di scelta. Chi ha svolto la pratica in uno studio legale che si occupa di questioni civili, allora avrà fornito la soluzione atto giudiziario di privato. Allo stesso modo, la scelta di occuparsi dello svolgimento atto penale o amministrativo dipende dalla tipologia di pratica forense che è stata svolta. Nulla vieta, in ogni caso, di scegliere una traccia diversa. Infatti, in linea di massima, conviene investire il tempo a propria disposizione sulla traccia che consente una redazione priva di errori.

Le soluzioni atto giudiziario 2016 saranno disponibili nel pomeriggio. Anche da casa è possibile seguire gli aggiornamenti sugli sviluppi della terza prova. La curiosità di conoscere le tracce atti giudiziari o gli argomenti scelti dal Ministero di Giustizia per mettere alla prova le capacità dei candidati è tanta.

I risultati ed i punteggi ottenuti allo scritto saranno poi comunicati a giugno. Una volta conclusa la fase delle prove scritte, le tracce svolte degli atti esame avvocato 2016 e dei pareri saranno distribuite tra le varie Corti d’appello. In pratica le prove svolte in una determinata sede saranno inviate per la correzione ad una determinata Corte di appello. Quest’ultima estratta a caso dal Ministero di via Arenula. In questo modo si tenta di limitare al minimo l’eventualità di irregolarità che possano pregiudicare il buon esito del concorso per avvocati.

Svolgimenti e soluzioni atto giudiziario esame avvocato 2016

In allegato è possibile trovare schemi risolutivi e possibili soluzioni ai quesiti proposti per la terza prova. Online sono presenti numerosi svolgimenti degli atti giudiziari, che spiegano come evitare errori e possibili distrazioni proprio in sede d’esame.

L’ansia e la preoccupazione, infatti, potrebbero causare piccoli e grandi errori di distrazione. Solo al termine della terza prova potrebbero essere notate alcune dimenticanze. Dopo aver consegnato i compiti, sono proprio i candidati a ricercare online le soluzioni atto giudiziario penale, amministrativo o civile. Come pure sono tanti i forum ed i siti dedicati al confronto sugli svolgimenti delle prove scritte dell’esame di avvocato 2016/2017.

Per conoscere gli esiti, anche quest’anno, bisognerà attendere ancora qualche mese. La riforma forense dal prossimo anno vieta l’uso dei codici commentati. Ed introduce nuove misure di sicurezza per evitare possibili comunicazioni dei candidati con l’esterno. Già da quest’anno, in realtà, alcune sedi ne hanno applicato alcune. Proprio come la schermatura degli apparati telefonici per evitare irregolarità in sede di esame.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy