• Google+
  • Commenta
20 giugno 2018

Risultati esame avvocato 2017 al 20 giugno 2018: elenco ammessi

Risultati esame avvocato 2017 al 20 giugno 2018
Risultati esame avvocato 2017 al 20 giugno 2018

Risultati esame avvocato 2017 al 20 giugno 2018

Ultime news sui risultati esame avvocato 2016 al 20 giugno 2018: esiti dei compiti scritti ed elenco nomi degli ammessi alle prove orali pubblicate da ogni corte d’appello in PDF.

Continua l’aggiornamento in tempo reale per scoprire quali sono le ultime novità sui risultati esame avvocato 2017/2018. Le correzioni delle prove scritte sono state ultimate in queste settimane. Le commissioni hanno inviato a ciascuna corte di appello le prove corrette. Nelle segreterie è affisso l’elenco nomi ammessi all’orale. Questo è l’ultimo anno in cui lo svolgimento degli orali si terrà secondo le vecchie regole. La riforma forense infatti ha previsto che l’esame di avvocatura sia più selettivo rispetto al passato. Anche per questo motivo in tanti sperano di essere riusciti ad ottenere la sufficienza alle prove scritte.

Insieme ai nomi dei promossi, in questi giorni si conosceranno anche le lettere che scandiranno l’ordine in cui si terranno le prove orali.

La lettera estratta è comunicata insieme ai risultati dell’esame avvocato 2017.

Le ultime notizie confermano che sono usciti i risultati esame avvocato 2018 di Firenze. I candidati possono verificare l’ammissione all’orale direttamente dalla propria area personale. Fino ad oggi sono stati pubblicati i nomi dei candidati promossi a Bari e a Catanzaro. Le prossime news dovrebbero riguardare Napoli e Trieste.

Le aspiranti toghe stanno conoscendo gli esiti che riguardano le prove redatte lo scorso dicembre 2017. Ricordiamo infatti che ogni anno durante il mese di dicembre il Ministero della Giustizia fornisce le tracce degli esami di avvocatura. I candidati devono quindi redigere un atto in materia di diritto civile. Poi un atto in materia di diritto penale ed in ultimo un atto giudiziario. Solo chi riesce ad ottenere la sufficienza in almeno due prove su tre, può sostenere l’esame orale.

Risultati esame avvocato 2017 al 20 giugno 2018: esiti ed elenco ammessi prove orali PDF

Il superamento degli scritti è obbligatorio per poter sostenere gli orali e conseguire quindi l’abilitazione alla pratica forense. Ad oggi sono stati pubblicati solamente i nomi dei candidati di Firenze, Bari e Catanzaro. Stando alle ultime indiscrezioni, i prossimi aggiornamenti dovrebbero riguardare proprio i risultati esame avvocato 2018 di Napoli. L’attesa dei numerosi praticanti terminerà probabilmente proprio entro la giornata di domani 21 giugno 2018. Come pure per i candidati di Trieste. Stando alle ultime indiscrezioni il primo appello e la comunicazione delle date degli orali dovrebbe avvenire intorno al 17 luglio. Lo svolgimento delle prove orali dovrebbe poi avvenire tra l’11 settembre e il 9 novembre 2018.

La segreteria esami della Corte di Appello di Milano riaprirà solamente dalla prossima settimana. Una comunicazione ufficiale quindi stabilisce che i nomi degli ammessi all’orale si conosceranno solamente a partire dal lunedì 25 giugno. I prossimi risultati dell’esame avvocato 2018 potrebbero riguardare invece i candidati di Brescia. La pubblicazione dei nomi ammessi all’orale dovrebbe avvenire tra oggi e domani. I candidati della corte di appello di Catania conosceranno gli esiti degli scritti solamente il giorno 28 giugno. E’ quanto indicato da una recente comunicazione affissa nella segreteria. Infine nella stessa data anche i candidati di Ancona e Genova potrebbero conoscere i nomi degli ammessi all’orale per la sessione 2017/2018.

Come conoscere i risultati esame avvocato 2017 al 20 giugno 2018

Ci sono diversi modi attraverso i quali è possibile conoscere l’aggiornamento relativo alla pubblicazione dei risultati esame avvocato 2017. Il modo più semplice è quello di verificare direttamente nella propria area utente. E’ qui che sono indicate le comunicazioni ufficiali da parte delle Corte di appello di appartenenza. In alternativa, è possibile verificare direttamente on-line se sono disponibili aggiornamenti relativi alla propria Corte di appello. In genere le comunicazioni vengono affisse sulla bacheca della segreteria della corte di appello di appartenenza. Successivamente la comunicazione viene poi diffusa anche telematicamente e condivisa poi dai portali che indicano le ultime notizie relative agli esami di avvocatura.

Su Controcampus.it sono indicate tutte le novità relative agli aggiornamenti e alla pubblicazione dei risultati. Inoltre le percentuali di ammissione e le lettere estratte vengono indicate proprio insieme all’elenco dei candidati che hanno superato lo scritto. Chi è stato bocciato perché non è riuscito a conseguire due sufficienze su tre, dovrà ripetere l’esame nuovamente prossimo anno. Lo svolgimento della prova orale sarà però diverso. I commissari non potranno più scegliere liberamente le domande e quesiti da sottoporre ai candidati. Un sistema informatizzato selezionerà in maniera casuale e automatica le domande e gli argomenti sui quali verterà la prova.

Google+
© Riproduzione Riservata